1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aurora08

    aurora08 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,avrei un problema da risolvere.
    Abbiamo fatto il preliminare e pattuito ovviamente la cifra,ma chiedendo il mutuo è andato il perito della banca e ha valutato l'immobile 21 mila euro in meno di quello che abbiamo pattuito al preliminare!l'impegata della banca ha specificato che i periti stanno un po' piu' stretti di max 10/15 mila euro in piu' quindi facendo i conti cmq l'abbiamo pagata almeno 6 mila euro in piu'!!!(come minimo)!!!quindi ora che fare?posso chiedere prima del rogito e parlare con l'agenzia di convincere i venditori ad abbassare di almeno 5 mila perchè è stata valutata eccessivamente?oppure parlandone con il notaio cosa potrebbe consigliarmi?(ora è in ferie e purtroppo non riesco a contattarlo)...grazie in anticipo a chi mi dara' una risposta.
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il prezzo pattuito con il venditore è stato da te ritenuto congruo per quell'immobile (e probabilmente lo è) il valore di perizia si basa su un giudizio tecnico che è in linea con i valori di mercato ma non è il vangelo.
    Il venditore, con un preliminare firmato, non abbasserà certo il prezzo concordato (se l'agente ci riesce è un mago).
    Inoltre come detto dall'impiegata della banca oggi i periti si tengono molto stretti con le valutazioni che spesso sono anche più basse di quanto vale effettivamente l'immobile, si tengono al riparo da eventuali altre crisi di mercato.
     
  3. MIAOMIAO

    MIAOMIAO Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ciao, sono direttore di banca e ti posso assicurare che molto spesso mi sono capitate situazioni del genere. Non c'è molto da fare, nel senso che le banche non erogano mai piu' del 80% del valore commerciale dell'immobile sancito dal perito e pertanto, a fronte di perizia riduttiva, la tua banca non potra' concedere piu' di questo importo. Per la differenza, sempreche' tu non riesca ad addivenire ad un accordo con il venditore (cosa non impossibile viste le difficolta' a vendere gli immobili) non c'è altra soluzione che utilizzare mezzi propri ovvero ricorrere ad un prestito personale, sempreche' tu ne abbia i requisiti reddituali.
     
  4. Casagaia

    Casagaia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Aurora 08,
    mai visto che un "perito inviato dalla Banca" sappia valutare correttamente un immobile. In alcuni decenni d'attività l'unica volta che il perito (nel caso specifico era un architetto) ha fatto la perizia senza chiedermi "qual'era il valore di mercato dell'immobile" l'affare è saltato.
    Purtroppo le Banche non affidano le perizie agli Agenti Immobiliari. come sarebbe molto più giusto. Noi ne capiamo di valore commerciale degli immobili e non ne capiamo (fino ad un certo punto) della loro parte tecnica; noi ne capiamo al di là delle tecniche di estimo.
    Le associazioni di categoria dovrebbero fare peste e corna per far affidare le perizie agli Agenti Immobiliari (vedi perizia per rivalutazione dei terreni). Chissà se tra qualche generazione ce la faranno, per la mia no.
    Addirittura viene pensato di richedere la restituziomne di parte del prezzo. Roba da pazzi cosa fanno succedere sti "periti"
     
  5. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, ci sono anche periti che sopravvalutano l'immobile, te l'assicuro, prova a cambiare banca per il mutuo;)
     
    A Limpida piace questo elemento.
  6. Paca

    Paca Ospite

    Spesso i prezzi di mercato sono ampliamente gonfiati: a me è capitato di recente di visionare un appartamento. Cifra richiesta originariamente 245.000. L'Agenti Immobiliari dopo avermi mostrato l'immobile mi dice che se offrivo 200.000 € la casa era mia.
    Questo mi fa pensare che forse 180.000 è la cifra da offrire.
    Ecco perchè poi ci si trova di fronte a seri problemi se si ha necessità di ottenere dal mutuo il massimo ottenibile.
     
  7. eraora

    eraora Membro Attivo

    Altro Professionista
    Se non diversamente concordato,anche se non acquista,l'agenzia potrebbe richiedere le provvigioni...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina