1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. vitto32

    vitto32 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,

    ho acquistato un immobile qualche mese fa, ho iniziato i lavori di ristrutturazione e fatto richiesta per un mutuo prima casa post-rogito. Ho avuto la pre-delibera sulla parte reddituale da parte della banca e adesso si dovrà fare la perizia.

    Da parte della banca mi han detto di aspettare (ma non troppo) a far venire il perito perché potrebbe dare perizia negativa se la casa non è abitabile. Non hanno saputo dirmi molto di più perché si appoggiano ad una società indipendente per le perizie e il termine stesso "abitabile" che hanno usato non sapevano se fosse quello giusto...

    La casa sta subendo una ristrutturazione totale, ho spostato tutti i tramezzi, intonacato, rifatto impianto elettrico e idraulico, messo riscaldamento a pavimento e gettato il massetto. Il problema adesso è che devo aspettare la maturazione del massetto (e fare un ciclo di riscaldamento) per posare il parquet. Questo mi prenderà 4-5 settimane più i tempi di posa ed imprevisti vari.

    Ho davanti a me due strade: aspettare il completamento dei lavori rischiando che la banca ritenga non più valida la pre-delibera (non ho nessun documento, il direttore della banca mi ha detto che era approvato e di non aspettare troppe settimane per andare ad aprire il conto e far partire lo step successivo) o chiedere la perizia rischiando che risulti negativa e che salti comunque tutto?

    Avete esperienza in tal senso? In quali casi può dare esiti negativi una perizia? A che punto devono essere i lavori affinché ci siano i requisiti minimi?

    Grazie e scusate la lungaggine
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Devono esserci i rivestimenti fino al disimpegno.

    Io procederei con la perizia.
    Che richiedera’ tutta una serie di documentazioni di chiusura delle pratiche.
    Fondamentali per averne l’esito.

    Una volta ottenute tali documentazioni il fabbricato sara’ da ritenersi ultimato e conforme cosi’ come e’ stato concessionato.

    Senza il bisogno di ulteriori sopralluoghi.

    In ogni caso il timore che “salti tutto” e’ infondato.

    Se gli adempimenti e lo stato dei lavori non saranno del tutto ultimati e completi, l’esito della perizia restera’ sospeso.

    Ti bastera’ consegnare la documentazione mancante per concluderla.
     
    A Bagudi e n3m3six78 piace questo messaggio.
  3. vitto32

    vitto32 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie PyerSilvio.
    Quindi ritieni che l'assenza dei pavimenti (tranne che nei bagni) al momento del sopralluogo non sia un problema?
     
  4. angy2015

    angy2015 Membro Attivo

    Altro Professionista
    se stai chiedendo un mutuo per acquisto e ristrutturazione puoi procedere con la perizia che in tal caso porterà ad una erogazione parziale in rapporto allo stato di avanzamento dei lavori e successive erogazioni averranno con ulteriori perizie.
    Se invece hai chiesto un normale mutuo per acquisto e fai venire il perito ritengo che darà esito negativo o al massimo otterrai un mutuo molto basso rispetto al valore dell'immobile allo stato attuale.
     
  5. vitto32

    vitto32 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo siamo nel secondo caso. Il valore dell'immobile mi preoccupa relativamente (abbiamo acquistato ad un buon prezzo, in parte estinguendo un pignoramento), il mio timore è proprio l'esito negativo.
     
  6. angy2015

    angy2015 Membro Attivo

    Altro Professionista
    se ce la fate a finire i lavori eviterei di far venire il perito prima di aver dato la fine lavori e fatto accatastamento, state però attenti a non sforare i tempi che la banca dà per il mutuo su acquisto rispetto alla data dell'atto di acquisto altrimenti diventa mutuo di liquidità a costi maggiori.
    Eventualmente fate accatastamento e fine lavori anche se manca la posa del palchetto o almeno preparate tutte le carte necessarie e consegnatele al più presto, il perito vorrà vedere l'accatastamento conforme a progetto e esistente.
     
  7. vitto32

    vitto32 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sui tempi ci stiamo, abbiamo 12 mesi dopo l'acquisto e ne son passati 7. La pre-delibera mi han detto che c'è adesso dovrei aprire il conto nella banca e avviare la fase di verifica immobiliare (che mi han detto essere rapida). Sto temporeggiando solo che mi han detto di non far passare troppo tempo.

    Comunque grazie mille per le dritte. Se hai altri consigli non esitare :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi