1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    devo affittare un appartamento ad una ditta, che deve far dormire alcuni suoi operai. Il titolare mi ha richiesto di fare il contratto a nome della ditta in maniera che può scaricarlo.
    Posso scegliere la cedolare secca?
     
  2. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
  3. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    devo affittare un appartamento ad una ditta, che deve far dormire alcuni suoi operai. Il titolare mi ha richiesto di fare il contratto a nome della ditta in maniera che può scaricarlo. Pongo 2 domande:
    1) Posso scegliere la cedolare secca o seguo normalmente le aliquote IRPEF?
    2) L'immobile è categoria A/10: cambia qualcosa a livello di tasse?
     
  4. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
  5. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Con l'A/10 niente cedolare secca.
     
  6. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Però a livello di tasse non cambia niente anche se è un A/10...esatto?

    P.S. Ti faccio questa domanda perché l'appartamento è unico ma con 2 accatastamenti: cioè una parta come A/4 e una stanza come A/10, ognuno con una suo subalterno catastale; quindi teoricamente due singoli immobili ognuno con la sua rendita. Ora per affittarli e non rischiare magari qlk contro dell'Ag. Entro., anziché registrare nel contratto solo la parte A/4, inserisco anche l'A/10 e così sono tranquillo. Però se inserire anche l'A/10 mi costa di più a livello di tasse, evito di inserirla.
     
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Per l'ade non hai alcun obbligo di inserire l'a dieci. Effettua una locazione Parziale. Ma poi se sono accatastati diversamente ....è una locazione dell'intero a quattro (non mi fa inserire i numeri...). L'a dieci non devi menzionarlo .
     
    Ultima modifica: 11 Dicembre 2015
  8. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    In effetti sono due immobili distinti x il catasto: quindi no problem!
     
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Scusa Luna_ , magari hai ragione, ma vediamo le conseguenze.

    @er_danix ha catastalmente due immobili: uno A4 ed uno A10.

    Se nella registrazione cita solo A4, risulterà che A10 è sfitto: credo quindi per completezza si debba considerare quanto inciderà l'IRPEF per quello sfitto: fino a quest'anno, pagando l'IMU, il reddito catastale era non sommato all'IRPEF, ma mi pare che in futuro le cose cambino. Ricordo bene?
     
  10. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie x la risposta anche a te.
    E' proprio quello che volevo intendere: se al catasto risultano con 2 subalterni diversi, teoricamente sono 2 immobili separati. Il problema è che nella planimetria, A/10 risulta come una stanza dell'immobile: in pratica 3 vani corrispondono ad A/4 e un vano ad A/10...(poi ci sarebbe da discutere sul perchè di ciò...ma evitiamo).
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Con me non hai da spiegare.... ho un caso identico (usato come studio medico da mia cognata...:risata:)
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  12. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Cioe? una casa con doppio accatastamento?
     
  13. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Come cioè? Ti sto dicendo che l'appartamento è stato accatastato come se fosse frazionato (in effetti ha due ingressi): una parte è A10; l'altra è rimasta A4: esattamente come nella tua descrizione.

    Mi chiedo ancora adesso se questa soluzione adottata dal geom che ha eseguito l'accatastamento, per altro accettata dal catasto, sia normale....; ma questo è un problema diverso.
     
  14. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Tu almeno hai una porta di ingresso
    Io pure mi sono chiesto se è normale ma tutti (gli esperti) hanno detto di si.
    Peró mi fa piacere aver trovato un mio simile :):):):)
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  15. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma scusa li affitti entrambi???
     
  16. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    non facendo dichiarazioni in materia non sono aggiornata....in questi giorni la materia fiscale sta da parte avendo un altro esame in vista tralaltro. Se quello stanza è un a dieci e tralaltro lui non vuole affittare nessuno verrà a casa sua a controllare.se lo affitta pure saranno due particelle locate. Per la seconda però niente cedolare
     
  17. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Forse problema risolto: tanto devo intestare il contratto alla ditta e dunque tassazione ordinaria; per non avere preoccupazioni, nel contratto d'affitto specifico entrambi gli immobili...si dovrebbe fare. Ma c'è un modo per contattare l'AgE via mail?
     
  18. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Teoricamente si: ma ha un limite nel numero di richieste accettate. Vai sul sito e lo trovi
     
  19. er_danix

    er_danix Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho provato a fare l'RLI (registrazione locazione immobili on line) e mi fa inserire un solo subalterno. Ora vi allego la planimetria così riuscirò a spiegarmi meglio: quei triangolino indicati con una linea rossa sono la porta d'entrata dell'appartamento, dal quale tecnicamente (secondo planimetria) si accede all'ufficio, che altro non è che una stanza di tutto l'immobile ma che risulta al catasto come un immobile a se.
    Che ne dite ragazzi? Registro solamente l'A/4 nel contratto? O anche l'A/10? Magari inserisco qualcosa di scritto nel contratto o "peggioro" le cose? Il punto è non vorrei che magari mi dicono che sulla parte ufficio faccio il nero....booooooo. Consigliatemi e se magari c'è un professionista (geometra, architetto...)mi dica se e come posso unificare i 2 immobili in uno - P.S. L'immobile è così suddiviso dopo cambio di destinazione d'uso per il piano casa lazio. L'ho già comprato così: il prezzo era vantaggiosissimo...poi però è subentrato Monti, tasse triplicate, mercato immobiliare in caduta:che cavolo ne sapevo!:occhi_al_cielo: PLANIMETRIA.jpg PLANIMETRIA.jpg PLANIMETRIA.jpg PLANIMETRIA.jpg
     
  20. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Cerco di ricapitolare le varie domande che hai postato qui e altrove.

    1) La pratica di fusione delle due u.i. è di solito fattibile, salvo impedimenti da piano regolatore. La deve impostare un professionista iscritto all'albo.
    2) Che contratto nella situazione attuale?
    2.1) In sostanza mi pare abbiamo capito che intendi affittare entrambi i sub: quindi o fai un contratto citando entrambi i sub, o fai due contratti separati specificando che non sarebbero stati stipulati indipendentemente e separatamente.
    3) Poichè intendi fare un contratto uso foresteria, potresti tentare di applicare la cedolare secca (per la sola porzione A4), quindi necessario fare due contratti collegati.
    4) per l'applicazione cedolare secca alla u.i.A4 vedi le due sentenze che ti citerò sotto (è un riferimento postato da pennylove); non tutte le agenzie seguono questo indirizzo, ma potresti tentare
    5) Per la porzione A10, non è applicabile la cedolare, quindi registrazione normale con tassa registro e bolli.

    6) Se non accettano la cedolare secca per la foresteria di A4, tanto varrebbe fare un unico contratto per i due immobili: (salvo tu abbia intenzione di fare ricorso....)
    7) RLI: forse nella versione on-line non è possibile elencare più di un immobile: ma per la versione da scaricare non mi pare ci sia questo impedimento.
    8) Da altra parte hai posto la questione se il contratto sia soggetto ad IVA: risponderei di no. devono essere soggetti IVA entrambi i contraenti. Tu se sei PF, pagherai tassa registro e IRPEF, o cedolare,

    Qui trovi la discussione su cedolare se il conduttore è società, con citazione delle due sentenze (sono solo un precedente...)

    Cedolare secca anche se il conduttore è una società | Pagina 2 | immobilio - Forum Immobiliare
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina