1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Allure

    Allure Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    avrei bisogno di un chiarimento...
    ho dato in locazione un appartamento con l' accordo della cedolare secca.
    nel contratto abbiamo inserito una garanzia a nome dei genitori del conduttore.
    come si calcola la tassa di registrazione e chi se ne deve far carico?
    grazie :amore:
     
  2. lucamassai

    lucamassai Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    con la cedolare secca che io sappia non si pagano le spese di registrazione e rinnovi.quindi non dovete pagare registrazione e rinnovi.
     
    A maryber piace questo elemento.
  3. Allure

    Allure Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie luca per l' interessamento....
    l' agenzia mi ha chiesto un importo di 168 euro +59 di bolli da dividere con il conduttore.....e il costo sarebbe solo per aver aggiunto nel contratto 3 righe di garanzia dei genitori.....
    io ho cercato di informarmi sul web, ma non trovo nulla che parli di questa tassa fissa di 168+59.....:confuso:
    e se non ho dei dati certi non posso certo andare all' agenzia a contestare.... :confuso:
     
  4. Abakab

    Abakab Ospite

    A maryber piace questo elemento.
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma se nel contratto il deposito cauzionale o altra forma di garanzia é pagata da un terzo estraneo al rapporto di locazione occorre versare l'imposta di registro dell'0,50.:occhi_al_cielo:
     
  6. Allure

    Allure Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie di cuore amici per l' aiuto....:amore:
    cerco di spiegarmi meglio allegandovi quello è scritto sul contratto....

    23) Garanzie di terzi per il pagamento del canone: per tutta la durata del presente contratto ed eventuali rinnovazioni la Sig.ra e il Sig. si impegnano a prestare la propria garanzia, solidalmente e senza condizioni, per le obbligazioni assunte col presente contratto, nonché per il pagamento degli oneri accessori, interessi e penalità per ritardati pagamenti, indennità di occupazione ed eventuale risarcimento dei danni all’immobile, sia nell’eventualità di rescissione del contratto, sia al momento della riconsegna.

    cosa ne pensate? sono dovute queste tasse di registro oppure no :domanda:
     
  7. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ciao, per registrare un contratto con cedolare secca non si paga nulla.
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se c'è una garanzia prestata da un terzo nn credo sia così
     
    A Limpida piace questo elemento.
  9. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per ovviare sarebbe sufficiente che la garanzia non venga inserita nel contratto ma farne una scrittura privata a parte perfettamente valida
     
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Perfettamente valida forse, ma solo al momento della sua registrazione, dove si pagherà ancora la tassa di registro, magari di importo superiore..., e onerui per ritardata registrazione.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  11. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il contratto per essere valido deve essere registrato, la scrittura privata non mi risulta, o per lo meno così è successo nel rapporto che ho gestito con un inquilino moroso, tramite legale, che ha fatto valere l'accordo tra le parti. Però non c'è stata la causa.
     
  12. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non c'é stata la causa perché si sono messi d'accordo, ricorrendo al tribunale invece, la dichiarazione deve essere registrata, per cui "qualcuno" dovrà pagare anche gli arretrati.
     
  13. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare

    :disappunto: Tranquillo che all'ADE sanno fare i conti
     

    Files Allegati:

  14. Allure

    Allure Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    cari amici grazie per la vostra collaborazione...:amore:
    quindi in definitiva è corretto pagare le tasse di registrazione oppure no?

    ps....da vera profana...:confuso: cos'è l'ade ?
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    AdE = Agenzia delle Entrate... per gli amici :maligno: !

    E' corretto pagare le tasse per la registrazione della garanzia prestata da terzi, cosa non esclusa dalla cedolare secca. Quanto all'importo dovrebbe essere lo 0,50 della cifra garantita.
    Per cui a me non risulta chiaro il conteggio che hai indicato: quelli dell'AdE sanno fare i conti, ma è sempre bene farsene una ragione. Mi pare sia stato detto che i 168€ siano riferibili ai contratti di comodato, ma questo non riguarda te.

    Non è mai stato molto chiaro come ci si debba comportare con le cauzioni come nel tuo caso.

    Una ipotesi logica sarebbe:
    - la tassa di registro tradizionale è esente vista la cedolare secca
    - Il contratto va comunque fisicamente registrato per via della garanzia, e quindi va bollato con le marche da 14, ...e rotti che non ricordo: e scatta la quota fissa di 67€ indipendentemente da canoni ecc.
    - poi aggiungi lo 0,50% della cauzione
    Il totale dovrebbe essere l'onere d'imposta dovuta.

    Altra ipotesi plausibile è che si versi solo lo 0,50 % della cauzione, a meno che sia inferiore a 67€, nel qual caso potrebbe essere richiesto il minimo forfettario di 67€.

    Il tuo 168+67 non me lo spiego.
     
  16. Allure

    Allure Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie bastimento :amore:

    l' agenzia mi ha detto che l' importo di 168 euro è una quota fissa per questo genere di registrazione ed è indipendente dall' importo del canone annuale.
    i bolli sono per euro 59....:domanda:
     
  17. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    I bolli non dovresti pagarli con la cedolare secca.
    E a quanto ammonta il deposito cauzionale?
     
  18. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Sui bolli, sarei d'accordo con te, salvo considerino che la bollatura dipenda da quella benedetta garanzia, non inclusa nel regime della CS. E quand'anche fosse dovuta, mi chiedo come faccia ad incidere per 59: i bolli sono meno di 15 ogni 100 righe, bisogna quindi che il contratto sia di più di 4 pagine protocollo da 25 righe, e si siano prodotte due copie, una per l'ufficio e l'altra per il richiedente.

    L'applicazione poi dei 168, fa pensare ad una tassazione in misura fissa, 168 di norma, 67 nel caso delle locazioni: ma la regola parla espressamente di 0,5% sul deposito o garanzia. :occhi_al_cielo:

    Il caso è piuttosto curioso. .......
     
  19. lucamassai

    lucamassai Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    i bolli sono da 14.62 quindi sono 4 marche da bollo, 2 per ogni contratto, e ci può stare, mi voglio informare bene per i 168 perchè anchio sapevo dello 0,5% calcolato sui 4 anni di contratto. una domanda il canone di locazione annuale e 8400 euro?
     
  20. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Calcolato sui 4 anni di locazione o sull'importo garantito? Non ho esperienze al riguardo,
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina