• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dottorelle

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Allora.. La mia domanda è semplice.. Dovevo acquistare un immobile ma dopo aver dato 25000 durante preliminare trascritto, il costruttore non è riuscito a liberare le ipoteche (2 giudiz e 1 volont). La mia domanda è? Posso andare in affitto e farmi scontare pian piano i 25000 che mi deve? Il costruttore pare d'accordo.. Ma io rischio qualcosa ad andare in affitto in casa ipotecata? Se faccio contratto 4+4 possono comunque sbattermi fuori?
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Bella domanda.
Il principio generale dice che il contratto di locazione é opponibile al terzo acquirente se ha data certa, anteriore all'espropriazione. Se cosi nel caso ci fosse la vendita coatta dell'immobile il contratto di affitto mantiene la sua validità e il conduttore può abitarci fino alla scadenza.

Però tu hai un preliminare trascritto dove hai versato una caparra. Io più che contratto di affitto farei un contratto collegato a quel credito che tu hai già versato. Non ti tutela il contratto d'affitto stipulato dopo il pignoramento mi spiego? In questo caso saresti tutelato solo per un anno dal giorno del pignoramento. Per tutelato intendo che il rischio è che pignorino tra virgolette il valore di quel contratto. Pensiamo ad un contratto di affitto regolare dove si pagano mensilmente i canoni. Il proprietario non paga il mutuo e inizia le azioni. Credi che non si prenda le pigioni? Parlane con un avvocato il quale riuscirà a trovare la giusta forma contrattuale.

A te potrebbe anche non interessare a chi vanno i soldi, che poi non è il tuo caso ma tu vorresti giustamente trasformare quel credito in uso. E questo il punto da snocciolare.
 
Ultima modifica di un moderatore:

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Il principio generale dice che il contratto di locazione é opponibile al terzo acquirente se ha data certa, anteriore all'espropriazione.
Esatto. E se non c'e' pignoramento non c'e' espropriazione.

Quindi la domanda e': esiste un pignoramento sull'immobile?
Fai una visura ipotecaria e avrai la tua risposta.

(pssss. esistono i contratti di locazione ultranovennali che si fanno dal notaio ... ma acqua in bocca! :fico: )
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Avrebbe rogitato se non ci fossero state le ipoteche a quanto pare il debito supera il saldo che deve dare.
 

dottorelle

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie. Siete mitici. Mi chiedo comunque se il contratto con il costruttore mi tuteli una volta che l'alloggio sia stato pignorato..
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Ti ho risposto. Da un lato hai la partenza del contratto di affitto dall'altra la data del pignoramento. Se affitto parte prima con data certa del pignoramento si. Diversamente no.
Hai parlato con un legale? Cerca di trattare quel credito in modo che ti rientrino.
 

Claudio la manna

Membro Junior
Agente Immobiliare
Il thread è vecchio ma comunque...

I contratti per uso alberghiero sono novennali.
Qualunque contratto di locazione ultranovennale va trascritto.
Scusate ma se per legge esistono 4 tipi di contratto di locazione dei quali solo l'alberghiero e soggetto a trascrizione, non ho mai sentito e mai letto di contratti Ultranovennali da trascrivere mi linkate qualche sito dove si evince questa cosa? Dalla legge 431/98 non mi è mai capitato di leggere una cosa del genere
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Scusate ma se per legge esistono 4 tipi di contratto di locazione dei quali solo l'alberghiero e soggetto a trascrizione
Non mi risulta.
Sono soggetti a trascrizione i contratti di durata superiore a 9 anni.
Il ché, per essere pedanti, escluderebbe un contratto 9+9.

Dato però che il legislatore è un inetto in termini matematici, un avvocato qualche tempo fa mi diceva che consiglia di trascrivere comunque.
 

Claudio la manna

Membro Junior
Agente Immobiliare
Non mi risulta.
Sono soggetti a trascrizione i contratti di durata superiore a 9 anni.
Il ché, per essere pedanti, escluderebbe un contratto 9+9.

Dato però che il legislatore è un inetto in termini matematici, un avvocato qualche tempo fa mi diceva che consiglia di trascrivere comunque.
Voglio darti ragione, o quantomeno ringraziarti per aver imparato una cosa nuova, ma mi potresti segnalare un link che fa chiarezza e da certezza di questa cosa grazie, perchè se vuoi la mia non è giusta la tua dichiarazione.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
perchè se vuoi la mia non è giusta la tua dichiarazione.
A norma dell’art.2643 n.8 c.c., ogni contratto di locazione di beni immobili di durata superiore ai nove anni, deve essere trascritto, ovverosia deve esserne data nota nei registri immobiliari tenuti presso la conservatoria territorialmente competente.

Tale adempimento ha lo scopo di dare pubblicità, cioè rendere palese a chiunque, l’esistenza di un contratto di affitto di durata considerevole su di un certo fondo, in modo tale da permettere una corretta valutazione d’un eventuale acquisto o comunque per dare un quadro realistico sullo stato del medesimo.
 

Claudio la manna

Membro Junior
Agente Immobiliare
A norma dell’art.2643 n.8 c.c., ogni contratto di locazione di beni immobili di durata superiore ai nove anni, deve essere trascritto, ovverosia deve esserne data nota nei registri immobiliari tenuti presso la conservatoria territorialmente competente.

Tale adempimento ha lo scopo di dare pubblicità, cioè rendere palese a chiunque, l’esistenza di un contratto di affitto di durata considerevole su di un certo fondo, in modo tale da permettere una corretta valutazione d’un eventuale acquisto o comunque per dare un quadro realistico sullo stato del medesimo.
Ti ringrazio me la studio e vediamo se la 431/98 ha cambiato qualcosa in merito
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ultimamente, seguendo gli avvisi delle aste immobiliari, mi sta capitamdo, soprattutto per beni di una certa rilevanza (tipo ville, ecc.), di vedere alcuni affitti ultranovennali, addirittura un affitto per 30 anni...

Evidentemente si è sparsa la voce...
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Ultimamente, seguendo gli avvisi delle aste immobiliari, mi sta capitamdo, soprattutto per beni di una certa rilevanza (tipo ville, ecc.), di vedere alcuni affitti ultranovennali, addirittura un affitto per 30 anni...

Evidentemente si è sparsa la voce...
..Certamente è un buon sistema per inibire azioni speculative.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve a tutti , una domanda mi sorge spontanea cosa significa pratica in delibera ? Mi spiego meglio oggi il direttore mi ha detto che la pratica è in delibera dal 16 ... grazie a chi mi saprà aiutare
fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Alto