1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    La mia casa è in vendita da un bel pò di mesi e un pò di gente è venuta a vederla, posso chiedere all'agente immobiliare di visionare le schede che firmano i clienti quando vengono a vedere l'immobile? in modo da farmi un'idea di quanti ne sono venuti finora con esattezza..l'agente immobiliare si può rifiutare di farmele vedere? grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Certo che puoi chiederglielo, ma voi non eravate in casa quando si sono fatte le visite ?
     
  3. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    E' un quesito interessante, e sono curiosa anch'io dei pareri degli Altri.
    Io mi rifiuterei di esibirle. Anzitutto perchè contengono dati personali che non sono autorizzata a diffondere.
    Diverso sarebbe stato se la richiesta di conoscere l'identità dei visitatori fosse stata concordata in sede di incarico, cosiccchè l'agenzia avrebbe poi potuto informarne i visitatori stessi.
     
  4. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    nel titolo hai scritto "il mio agente immobiliare" quindi si presume che sia una persona di tua completa fiducia :innocente: Allora è inutile chiedere l'elenco delle persone, non serve assolutamente a niente :confuso: Devi chiedere un appuntamento con il tuo AI nel quale chiederai perchè la Tua Casa non è stata venduta ( 99.9999% il prezzo), gli chiederai il parere, le obiezioni dei clienti che hanno visitato la casa. Insieme e solo insieme al TUo agente immobiliare potrai trovare la migliore soluzione :ok:
     
    A STUDIO CONTAB e Limpida piace questo messaggio.
  5. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    fermo restando le risposte già date che condivido in parte, dal mio punto di vista sarebbe più corretto che l'agente immobiliare (a maggior ragione se è persona di fiducia) fornisca con periodicità anche non concordata (per appuntamento o settimanale o mensile) l'esito degli appuntamenti di vendita eseguiti; tale attività consente al venditore di essere edotto sull'andamento della vendita e se informato diventa, in un momento successivo. più disponibile a rivedere il prezzo di vendita (solitamente causa principale della mancata vendita). Infine, in relazione alla possibilità di conoscere i nomi delle persone (e niente più..) che hanno visionato l'immobile è, dal mio punto di vista un diritto del venditore (a prescindere che sia o meno presente alle visite) e di rimando torna utile anche all'AI nei casi in cui scaduto l'incarico il cliente tenti di contattare il proprietario al fine di non pagare le provvigioni.. Personalmente ogni mese redigo una relazione di vendita o di affitto nella quale metto in evidenza gli elementi più importanti: forme pubblicitarie utilizzate, clienti contattati, appuntamenti fissati, disdetti ed eseguiti, le problematiche evidenziate ed i nostri suggerimenti... e solo a fine incarico (nell'ipotesi di mancata vendita) consegno elenco con i nominativi (nome, cognome con data ed ora dell'appuntamento) al vendotire...
     
    A ldicembre piace questo elemento.
  6. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Ma...chiedo scusa....(cerco di orientarmi ex novo nei confronti del quesito posto) : giastmi - se non ho capito male - voleva conoscere quanti hanno visionato l'immobile. Giusto?

    Chiaro che il "quanti" potrebbe essere totalmente inventato, se non è riscontrabile.
    E...dispondendo di soli nominativi....resta NON riscontrabile. Giusto?
    (nel senso che chiunque ci mette 30 secondi per inventarsi 65 nomi di pura fantasia).
    Ergo : diventa riscontrabile, questa lista (ove si desideri davvero sapere quali e non soltanto "quanti") solo se ci si abbinano ulteriori dati (indirizzo, recapito telefonico, o persino...numero di documento di identità) che lo rendono perfettamente identificabile e , in astratta ipotesi, rintracciabile e consultabile.

    Bene : questi sono dati che il visitatore ha rilasciato A ME (agente immobiliare) , nella mia funzione super partes, e che io....dove la prendo l'autorizzazione per diramarli?????

    Altrettanto chiaro che a molti visitatori possa non interessare più di tanto.
    Ugualmente chiaro il potenziale venditore non li userà normalmente per fare stalking.
    Ma....quale giustificante avrei ...un domani.....SE un mio cliente potenziale venditore....scegliesse di DISTURBARE uno o più dei visitatori con (per esempio) offerte ulteriori che non lo interessano? Nel senso : chi MI ha autorizzato a diffondere dati che lui aveva dato A ME?

    Non solo : io non credo sia capitato soltanto a me : ci sono clienti che non desiderano affatto rendersi noti nell'ambito della loro attività esplorativa. Nel senso che ...se concludono concludono, ma se non concludono...non voglion in alcun modo essere notificati a nessuno, ed è anzi per questo che si rivolgono a me o ai miei Colleghi.
    Chi mi autorizza a notificarli comunque? :shock:
     
    A Limpida e Sim piace questo messaggio.
  7. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    a me basterebbe sapere le date in cui sono venuti..non voglio sapere nè i nomi nè altro..ma nemmeno accontentarmi di sentirmi dire sono venuti x clienti senza avere una prova..potevo segnarmeli anche io sul calendario man mano che venivano ma non l'ho fatto..poi volevo sapere se la prassi di far compilare a chi vede la mia casa dei fogli con dati etc è un obbligo per l'ai o è sua discrezione se farlo o no..magari, per dire, non ce l'ha nemmeno lui la lista dei clienti venuti finora..
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non ti autorizza nessuno e questo, in realtà, dovrebbe essere così anche per gli elenchi dati al venditore a fine incarico.

    A me sembra, comunque, che ultimamente (come si evince anche da quesiti posti sul forum) che ci sia una specie di chiamiamola "invasione" dei clienti (proprietari o acquirenti) nei confronti dell'attività dell'agente immobiliare, cosa che a me, personalmente, dà un pò fastidio (a meno che non sia esercitata in forma lieve, educata e non invadente).

    Siccome mi sembra che il nostro sia il solo lavoro che viene "gratificato" di questo particolare atteggiamento, mi chiedo se gli stessi utenti facciano poi la stessa cosa nei confronti dell'avvocato, del notaio, del bancario, del commercialista ecc.

    Se sto svolgendo un lavoro per te e tu mi hai dato la fiducia per poterlo svolgere, devi farmi lavorare a modo mio. O no ?
     
    A Limpida e Paola Codarini piace questo messaggio.
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Mi rifiuto di pensare che un agente immobiliare non sappia chi ha portato a casa tua.... o in qualunque altro immobile...:shock:
     
    A Limpida e STUDIOMINUCCI piace questo messaggio.
  10. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    se ha letto il mio post "sono stato truffato dall'agente immobiliare?" forse può capire il mio astio nei confronti della categoria al momento, lungi dal fare di un'erba un fascio, è solo per dirle che di sicuro non mi sento di fare "invasione" chiedendo cosa è lecito e cosa e no, del resto proprio in quel post mi è stato più volte ripetuto che è bene essere informati, di stare attenti e sono stata accusata di eccessivo senso di fiducia nei confronti dell'ai...quindi, davvero, non si sente alienata della sua capacità professionale
     
  11. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    ho solo chiesto se per legge è obbligatorio che l'AI rediga una lista dei clienti che porta a vedere l'immobile, con data della visita e altri dati..devo dedurre che è obbligatorio? poi che sia lecito che io la chieda o no ok, ma sapere se è tenuto a farlo non mi pare chiedere troppo..
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non mi sto rivolgendo a te in particolare, anzi (ho letto il tuo post e sono anche intervenuta...), ma era un quesito rivolto più ai colleghi che altro, prendendo spunto dalla tua richiesta.

    Ultimamente, abbiamo avuto una cliente che pretendeva anche di dirci dove inserzionare, come inserzionare e quanto inserzionare, telefonando quasi tutti i giorni...
    E' una cosa che fa venire un pò i nervi....
     
    A Sim piace questo elemento.
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Non è obbligatorio, ma è una pratica molto diffusa, soprattutto per cercare di evitare i cosiddetti "scavalchi" o tentativi di scavalchi da parte dei clienti...cosa tutt'altro che rara, purtroppo.
    La mia risposta era ironica...
    In questo periodo, dove i clienti li contiamo sulle punte delle dita....credo che li conosciamo tutti.... quasi per nome !

    Ma anche se non gli fai firmare il foglio visita, hai altri strumenti per dimostrare che è un tuo cliente...
     
    A giastmi03 e STUDIOMINUCCI piace questo messaggio.
  14. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    in questo caso chiedo scusa!;)
     
  15. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    ok grazie
     
  16. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    NO :affermazione:
     
  17. giastmi03

    giastmi03 Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie! coinciso e chiaro!
     
  18. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Giastmi, avendo seguito l'altra tua discussione posso comprendere bene l'attimo di disorientamento. Però...dalla ipotetica lista dei contatti e delle visite....non vedi praticamente nulla! :amore:

    Gli agenti più serii e professionali son proprio quelli che riescono a "filtrare" le richieste di passeggiata dei perdigiorno e che...magari ti portano due soli visitatori di cui...uno acquista!!!!

    Intendo dire due cose piccole e semplici :
    1) che non è da quella lista che nessuno potrebbe mai capire se sull'immobile si è lavorato, e tanto meno se si è lavorato bene; e che
    2) (come avviene per qualunque professione) ...sentirsi il fiato sul collo del cliente che pretende di insegnarti il mestiere, obiettivamente, è solo fastidioso e controproducente. Per tutti.

    Il rapporto con un agente immobiliare...è rapporto con un operatore che , come tutti gli altri operatori, è anzitutto PERSONA! E non ci sarà mai un buon Operatore dove non c'è una Bella Persona, no? ;)
    E dunque: in qualche modo continuando il principio espresso da Troise : cercate di valutare la persona, parlateci, fatevi un'idea PRIMA di incaricare!!! Non basatevi sulle Pegine Gialle o sui manifesti in città!!!! Confrontate le esperienze che altri prima di voi hanno avuto con l'uno o con l'altro!!! PortateVI nelle condizioni di POTER avere fiducia. E poi...per la serenità di tutti....Fiducia sia!!!!:fiore:
     
    A giastmi03 e Bagudi piace questo messaggio.
  19. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io solitamente preparo delle liste, con solo i nominativi dei clienti, da far visionare ai proprietari come resoconto del lavoro svolto, ma non gliele lascio. Ovviamente potrebbero essere inventate, ma parliamo di fiducia reciproca.
    Queste liste mi capita di usarle solo quando il lavoro diventa lungo e quando il proprietario è poco simpatico, altrimenti mi baso sulla parola e sulla fiducia.
     
  20. sfilasto

    sfilasto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La mia personale opinione è che se si vuole davvero fornire un servizio trasparente le informazioni e le statistiche sulle visite sono un elemento di diligenza professionale oltre che di aiuto e e orientamento per il cliente venditore, che devono essere fornite senza indugio ed essere parte dell'operatività di un bravo professionista. Sotto il profilo della privacy, ogni agente immobiliare può informare i visitatori circa il fatto che, pur tutelando i diritti garantiti, il proprietario dell'immobile sarà informato su chi ha visitato l'immobile, senza l'indicazione della data e dell'ora per evitare di comunicare dati "sensibili".

    Nella mia agenzia il report avviene con cadenza quindicinale e riporta le iniziative promozionali, i contatti ricevuti e le relative fonti, le visite effettuate con il distinguo delle visite successive alla prima, i commenti più frequenti dei visitatori ed i suggerimenti da adottare per propiziare la vendita.

    I clienti venditori apprezzano molto questa modalità ed i visitatori, informati durante la visita circa il fatto che sarà eseguito un report al riguardo non hanno mai avuto nulla da ridire in merito.
     
    A Sim, ldicembre, STUDIOMINUCCI e ad altre 3 persone piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina