1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve Colleghi.

    Ho preso un incarico di vendita per un immobile che da atto di provenienza non ha posto auto ma il proprietario dice che negli anni scorsi l'amministratore ha scoperto che il piazzale antistante l'edificio e' del condominio.

    Questi, successivamente ha diviso gli spazi per il parcheggio tra gli altri condomini escludendo il mio proprietario, adducendo a motivazioni non chiare neanche al venditore.

    Mi chiedevo. Se dopo aver rogitato l'acquirente , pur informato del problema , ritiene ingiusta la divisione non equa dei posti auto, puo' impugnare il contratto di vendita e chiederne la nullità' in quanto la situazione del posto auto e' da considerarsi come un vizio ?

    Grazie per la/le risposta
     
  2. Silano

    Silano Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se l'acquirente compra l'appartamento senza posto auto e lo paga come tale nn vedo dove stia il vizio visto che il posto auto nn lo paga
     
  3. righe

    righe Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao, se nel compromesso, e meglio ancora se nell'atto definitivo di compravendita questo posto auto non viene minimamente citato l'acquirente in nessun modo può rivalersi a parer mio.

    Una chiamata all'amministratore è utile in quanto può darti invece delucidazioni sul problema in questione riguardo alla divisione dei posti auto che si trovano comunque su suolo comune e quindi di proprietà condominiale...

    Poi un appunto, se lo spazio è di proprietà del condominio e se la suddivisione dei posti auto non soddisfa tutti i condomini non capisco su quale base l'amministratore abbia suddiviso e assegnato i vari posteggi.

    Io consiglio di chiamare l'amministratore per avere una panoramica più precisa.
     
  4. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si certo, la proprietà' sta stressando l'amministratore perche' dia una spiegazione scritta del suo operato, tuttavia si può' immaginare che non se ne verrà' a soluzione in tempi brevi . Rimango sempre nel dubbio che l'acquirente pur conscio di questa problematica possa in un secondo momento avere pretese verso il proprietario o verso di me. Io stavo pensando di farlo scrivere direttamente in proposta di acquisto che sull'immobile grava questo contenzioso .
     
  5. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nemmeno io vedo particolari problemi: l'immobile verrà venduto senza il posto auto in quanto non fa parte della proprietà. Per l'uso dell'aria condominiale invece bisogna andare a vedere le delibere delle assemblee. Al momento consiglierei di specificare negli atti che l'immobile non usufruisce di alcuno spazio condominiale per il parcheggio dell'auto.
     
  6. righe

    righe Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Sì, sono convinto che non citando la proprietà l'acquirente non può sollevare questioni a riguardo!
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa se é condominiale come tale dovrà essere sia del tuo cliente in proporzione dei millesimi che di chi subentra all'acquisto. Io non lo indicherei in atto di fatto lui acquista l'appartamento con le parti comuni che poi lo destinano a posti auto orti ricovero per animali lui si dovrà adeguare all'uso che verrà stabilito in assemblea.
     
    A Silano piace questo elemento.
  8. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie Rosa e grazie a tutti i colleghi che hanno risposto . Ora ho le idee piu' chiare .
     
  9. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi sembra che sia già stato stabilito l'uso a posti auto che probabilmente non erano in numero sufficiente per tutti e qualcuno dei proprietari ha rinunciato. E' importante chiarire chi parteciperà alle eventuali spese inerenti questo spazio comune che comune non è più e in quale misura.
     
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Questo è un accordo interno fra condomini, ma non si può escludere dall'acquisto quanto a lui spetta come quota millesimale degli spazi comuni chiaro? Si può escluderlo dalle spese se effettivamente non ne usufruisce per come hanno deciso di destinarlo, magari non ha l'auto ... o non so per altri motivi, ma con l'acquisto dell'appartamento lui acquista anche i diritti sulle parti comuni art. 1117
     
  11. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Intendevo proprio questo.
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa ho letto di fretta ... non avevo compreso.:disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina