1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno,

    vorrei porre alla vostra attenzione il mio caso.

    Ho acquistato circa tre mesi fa in un condominio un piccolo appartamento indipendente con giardino esclusivo. Questo presente i seguenti difetti:

    1) Il videocitofono esterno è stato installato ad una altezza di circa 1,2 metri, rendendo pertanto lo stesso inutilizzabile per la visualizzazione delle persone. Il costruttore, a cui ho manifestato sia verbalmente che via e-mail il problema, dice che la colonna in ferro (a fianco del cancelletto di ingresso) su cui è stato apposto è troppo basso (in effetti è alto circa 1,3 metri) e che la linea della recinzione è a quell'altezza.

    2) il giardino è stato consegnato in uno stato pietoso. In particolare mancherebbe molta terra per portarlo perlomeno all' altezza dei tombini ivi presenti. Tanto per fare un esempio i tombini risultano sopraelevati rispetto al terreno di circa 15-20 cm. Il costruttore, più volte contattato sia verbalmente che via e-mail, ha dapprima genericamente affermato che "l'avrebbe sistemato" (adducendo di attendere "la bella stagione e la fine delle piogge") per poi successivamente dire che secondo lui va bene così. Preciso che nel capitolato andato a rogito è espressamente prevista la sistemazione del giardino.

    A vostro parere cosa posso fare? Mi consigliate di rivolgermi ad un avvocato? Grazie
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Inviagli una raccomandata con AR intimandogli di eseguire le opere previste nel rogito. Informalo che, qualora non provvedesse entro 30 giorni, adirai le vie legali.
    Se è in torto non ha convenienza a disattendere le promesse.
     
  3. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie Marcello,

    il problema è che secondo lui le promesse non sono disattese: il videocitofono è installato (sebbene ad altezza inguinale :occhi_al_cielo: ); il giardino secondo lui è a posto così (sebbene il terreno sembri una steppa con torri :triste: ) , e se voglio aggiungere della terra dovrei farlo a mie spese. Telefonicamente gli ho fatto presente che avrei contattato un avvocato, lui mi ha fatto sarcasticamente capire che non gliene frega niente....a livello operativo può dire che il giardino è sistemato (a regola d'arte) sebbene manchi la terra?
     
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Un vecchio proverbio latino dice " verba volant scripta manent.
    Invia la raccomandata.
    Al massimo avrai speso pochi euro.
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma avete fatto il verbale di consegna? Queste cose sono state scritte nel verbale?
     
  6. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ok provvedo!:ok:

    Secondo te, o chi ha esperienza di casi del genere, "tecnicamente" il giardino può dirsi ultimato in queste condizioni? La posizione del videocitofono può essere ritenuta non contestatibile se la linea della righiera ha "quell'altezza"?
     
  7. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Alla consegna il giardino era ancora da sistemare (in attesa della "bella stagione").
    Il videocitofono era in una posizione diversa da quella da capitolato (e comunque inadeguata) con promessa verbale di adeguamento...vatti a fidare dei costruttori e delle loro promesse...verba volant (cit.)
     
  8. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Difficile dare una risposta.
    Certo che i tombini che sporgono 15-20 cm sono anche pericolosi
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Purtroppo hai sbagliato, perché il verbale di consegna ha un peso enorme, ora dovrai mandare una raccomandata sollecitando che provveda entro una certa data, lamentandoti anche del fatto che non puoi godere a pieno di quanto acquistato e da lì, nel caso non provvedesse, dovrai sentire un avvocato. Ma il citofono è solo il tuo o ci sono altri citofoni? Mi spiego, tu hai il tuo ingresso indipendente?
     
  10. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    hai ragione, ho sbagliato..purtroppo "all'epoca" avevo problemi e mi sono fidato della buona fede e del "a regola d'arte" del costruttore.:triste:
    Si, il videocitofono è solo mio in quanto ha l'ingresso indipendente.[DOUBLEPOST=1371650841,1371650700][/DOUBLEPOST]

    certo che sono pericolosi....pensa che quando me l'hanno cosegnato spuntavano 40 cm di tondini arruginiti dal basamento...che ho dovuto provvere io al taglio per non attendere l'infortunio....
     
  11. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per quanto riguarda il videocitofono penso possa essere applicata (per analogia) la normativa dei citofoni contenute nel Decreto Ministeriale del Ministero dei Lavori Pubblici del 14 06 1989 n. 236 "Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l'accessibilità, l'adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e dell'eliminazione delle barriere architettoniche".
    Questo Decreto prevede l'installazione ad una altezza compresa tra i 110 e i 130 cm da terra, altezza consigliata è 120 cm .

    Il Decreto prevede che le norme si applichino anche agli spazi esterni degli edifici di cui al punto precedente.

    La ratio della norma è che deve essere possibile l'utilizzo da parte di persone che utilizzino la sedia.

    Quindi l'altezza sembrerebbe corretta ma non sono un tecnico del settore e potrei sbagliarmi
    Kurt
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Allora nella raccomandata fa presente che la sporgenza dei tombini è tale da mettere in pericolo te e i tuoi familiari, allegagli foto che dirai serviranno in altra sede. Di solito al rogito, quando ci sono questi lavori mancanti, non si versa il totale del prezzo, ma a garanzia per un certo periodo, viene lasciato al notaio un assegno che verrà dato al costruttore appena avrà ultimato i lavori, diversamente serviranno al proprietario per finire i lavori da se.....
     
  13. studio gottardi

    studio gottardi Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Per quanto riguarda il video-citofono Kurt ha pienamente ragione le normative elettriche e quelle sull'abbattimento delle barriere architettoniche danno quelle altezze di conseguenza se il problema è solo l'altezza di installazione non si può dire nulla.
    Per quanto riguarda i tombini non è il mio campo l'unica cosa che so è che non può essere chiuso un cantiere o considerato finito se vi sono dei pericoli per l'utilizzatore quindi lasciare dei tombini a 20-30-40 cm fuori terra non va bene, per questo ti consiglio di lamentare anche la pericolosità degli stessi e che nel caso non lo si sistemi minaccia di chieder i danni per gli infortuni.
     
  14. irma

    irma Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Certo che se l'unico difetto nell'immobile è che manca un po' di terra...ti è andata ancora bene.
    Dici che nel capitolato andato a rogito è spressamente prevista la sistemazione del giardino... cosa si intende per sistemazione del giardino? (mettere siepe, erba...è previsto qualche cosa che non c'è?)
    Se veramente non ci sono altri difetti nell'immobile, prima di rovinarti il fegato e/o di rivolgerti all'avvocato chiedi un preventivo ad un giardiniere e valuta se non conviene che te lo sistemi tu.[DOUBLEPOST=1371712573,1371712423][/DOUBLEPOST]Il giardino è ad uso esclusivo o di proprietà esclusiva?
     
  15. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    per quanto riguarda il videocitofono, allora diciamo che il costruttore ha avuto fortuna, in quanto egli stesso non conosce la norma e mi ha detto che è stato messo a quell'altezza solo perchè il cancello è basso (quindi perchè ha sbagliato il progetto...). Infatti il videocitofono degli altri è certamente ad una altezza superiore di 1.50 e scorrendo velocemente la norma citata noto che nessuna delle altre prescrizioni è stata seguida....la posta è a 1,5 m, stesso per i quadri elettrici ecc ecc.
    Per la sicurezza l'avevo già fatto presente, più che per i tombini per i tondini di ferro arruginito che emergono orizzontalmente dal basamento e dal terreno per 30-40 cm (alcuni li ho dovuto tagliare personalemte in quanto varie persone hanno rischiato di ferirsi inciampando e tagliandosi...ma questo dovrebbe far capire quanto basso è il livello della terra rispetto quanto sarebbe necessario per dire "sistemato" il giardino).
     
  16. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    bè, di difetti ce ne sono tanti altri...non funzionana il fotovoltaico, il riscaldamento, l'ascensore, pendenze sbagliate nelle rampe dei garage, pompe di sollevamento dell'acqua nei seminterrati insufficienti (si è già allagato il garage)......ma su questi difetti non c'è contezioso (per il momento)...ma quello del videocitofono e della terra è quello su cui c'è contenzioso. Hai ragione, non rovinarsi la vita, ma a volte è una questione di principio: io gli ho puntualmente pagato tutto, si è fatto pagare tutti gli extracapitolati a prezzi di 4 volte quelli di mercato, l'accatastamento, fatto da lui ma a mio carico mi è costato 2500 euro, ogni modifica sembrava venisse fatta da un capoingegnere (per un lavoro che ha fatto un extracomunitario in 40 minuti mi ha chiesto 150 euro), e quando gli ho chiuso i rubinetti del denaro rivolgendomi ad aziende esterne (con risparmi rispetto i sui preventivi che vanno dal 50% all'80%) ha smesso di essere disponibile anche ad eseguire quello che sempilcemente è dovuto. Questa gente non fa che rafforzare la disistima che si ha per i costruttori finendo per fare ingiuste generalizzazioni.
     
  17. irma

    irma Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se il giardino fosse di proprietà condominiale e tu hai solo l'uso esclusivo ...il vizio potrebbe essere fatto rientrare assieme agli altri (riscaldamento, pompe....) e chiedere un risarcimento prezzo - art. 1667 c.c.
     
  18. Giub

    Giub Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ah scusa, il giardino è di proprietà esclusiva.
     
  19. irma

    irma Membro Attivo

    Privato Cittadino
    quindi la causa dovresti farla come singolo e non come condominio
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina