• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Matt02

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera,
Ho fatto il preliminare per la vendita di un immobile. Mia sorella, coerede, è bloccata in Francia per il Covid19 e per problemi famigliari. Il notaio del compratore mi ha fornito una bozza della procura da fare per il rogito.
Non riusciamo a capire come agire. Per ora mia sorella ha consegnato la bozza ad una traduttrice giurata in Francia. Il notaio francese dovrebbe convocare mia sorella per firmare la procura che sarà in francese. Sembra che il notaio italiano la pretenda in italiano.
Chiedo cortesemente se qualcuno sa dirmi come muovermi.
Cordiali saluti e grazie,
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Sembra che il notaio italiano la pretenda in italiano.
L'unica cosa che umilmente mi viene in mente, è chiedere al notaio di scegliersi un traduttore francese > italiano di suo gradimento. Questo per evitare che possa dire che non si fida del traduttore scelto. Molte aziende fanno questo servizio addirittura prendendo l'ordine on line.

Credo, senza presunzione di esattezza, che il costo della traduzione sarà a carico del venditore. Esattamente come se il venditore fa una regolare procura a vendere: il costo notarile di tale procura è a carico del venditore.
 

Matt02

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie, purtroppo nella città in cui vive mia sorella il consolato non fa più questo servizio.
 

Manovale

Membro Attivo
Privato Cittadino
La mia esperienza : ho preparato una breve bozza di procura per una signora residente in Francia, Il notaio ha apposto un timbro e me l' ha rispedita. Il Notaio in Italia ha eccepito che mancava la data, il Notaio in Francia ha apposto la data ( A mano) e me l' ha rispedita: Il Notaio,in italia ha chiesto l' apostille, l' addetta del Consolato gli ha dato dell' Asino. Il Notaio in Italia ha voluto una traduzione giurata perchè nel timbro appare la parola " Mairie" ( Comune ). Una pagina, niente marche da bollo e via.
 

Sean Carlos

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Cittadini italiani all'estero possono chiedere a un Console italiano di assistere tranne in Austria, Belgio, Francia, Germania e Lettonia. In questi Paesi il Consolato italiano non offre più servizi notarili, con la giustificazione che i notai del posto possono fare la stessa cosa. La realtà è più complicata. Il notaio locale vorrà garantire che la persona che firma la procura capisca il contenuto di ciò che sta facendo e molto probabilmente chiederà una traduzione legale del documento della procura nella lingua locale, il che è costoso e richiede tempo. Il notaio del posto non è in grado di esprimersi sul contenuto legale del documento.
 

Matt02

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie a tutti, sembra che abbiamo risolto così: la traduzione da italiano a francese l'ha fatta mia sorella in bozza. Un notaio francese correggerà la traduzione e metterà il suo timbro e la traduttrice giurata ri tradurrà da francese in italiano la procura e metterà il suo timbro spedendo a me la procura. Grazie di nuovo, cordiali saluti
 

tore.mileto

Membro Attivo
Professionista
Mi trovo anch'io nella stessa situazione per quanto riguarda mia figlia che risiede in Francia e vorrebbe vendere un appartamento in Italia. Di sicuro so che la procura speciale deve essere scritta in italiano e che alcuni notai francesi , dopo aver ricevuto una traduzione nella loro lingua, sono disposti ad asserverare il testo in italiano. Ti chiedo troppo se ti prego di inviarmi la bozza che hai ricevuto al seguente indirizzo ************
 
Ultima modifica di un moderatore:

Matt02

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ciao, in merito a fornire la bozza, mi spiace ma non mi sembra corretto nei confronti del notaio che l'ha preparata, inoltre quando abbiamo chiesto se poteva essere più corta, il notaio italiano ha risposto che lui la faceva così, indice che ogni notaio può farla diversa. Ciao buona serata
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Volevo chiedere un informazione ma quando viene tolto l'inserzione di un immobile che succede dopo
Mirko Rossi Bergamo ha scritto sul profilo di Bagudi.
Grazie.
Alto