1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alberena

    alberena Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve e grazie a tutti quelli che mi potranno aiutare.
    Sono in procinto di formalizzare una proposta d'acquisto così formulata:
    60.000 euro al compromesso
    40.000 euro a 60 gg dal compromesso
    saldo del restante per raggiungere la cifra di 660.000 al rogito entro il 31/10 (perchè nel frattempo devo riuscire a vendere la mia casa per poter pagare la differenza).
    Mi domando se malauguratamente non posso rispettare la data fissata nel compromesso per rogitare perchè non ho venduto la mia casa, a cosa vado in contro ? Ho chiesto all'AI e mi ha detto che si può chiedere una proroga ma non ha voluto inserirlo nella proposta d'acquisto. Ho paura di incorrere in grossi guai ! mi date il vostro giudizio ?
    Altra domanda: il proprietario è una costruttore (soc. srl) l'agente dice che l'immobile dovrebbe essere venduto con il versamento all'imposta di registro e non con fattura + IVA è vero ? cosa sarebbe più conveniente per me ?
    grazie 1000 !!!
     
  2. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Questi 60000 + 40000 a che titolo li dai caparra confirmatoria o cos'altro?
    Potresti mettere nella proposta che il roggito lo fai non appena vendi casa oppure se entro la data stabilita non vendi la dai in permuta ad una cifra x per esempio .
    comunque se non compri entro la data stabilita ti metteranno in mora e l'inadempiente sei tu quindi se è caparra confirmatoria la perdi ciao Bubù
     
    A alberena piace questo elemento.
  3. alberena

    alberena Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'agente non mi ha specificato: mi ha detto che servivano per "fermare" l'affare e che normalmente si lascia 1/3 (quindi su 660.000 avremmo dovuto proporre 200.000).
    La permuta purtroppo non interessa perchè il proprietario è un costruttore, non capisco però perchè l'agente non ha voluto scrivere che se alla data del 31/10 non ho ancora venduto è prevista la possibilità di una proroga - mi ha detto, testuali parole, "è bene non scrivere troppe cose nella proposta" e che comunque nel caso sventurato che non siamo riusciti a vendere mettono in vendita l'immobile che volevamo acquistare e noi non perdiamo i 100.000 ! a me questa cosa non piace!
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'agente immobiliare ha paura di perdere l'affare, ma tu non puoi rischiare con delle cifre così alte in ballo !

    Insisti per inserire nella proposta la possibilità di proroga e, nel caso in cui il costruttore non ci voglia stare, non acquistare, a meno che lui non ti sottoscriva che, nel caso di mancata vendita della tua casa, ti restituisca i soldi o al massimo si trattenga solo € 10.000,00 (se tu ti vuoi accollare questa perdita...)

    Oggi non si può comprare prima di vendere, è un vero rischio .

    Silvana
     
    A vixent piace questo elemento.
  5. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina