• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

tommysack

Membro Junior
Privato Cittadino
Buonasera, abbiamo un modulo di proposta d'acquisto preparata dall'agenzia, in cui è stata inserita una clausola sospensiva per la concessione del mutuo.
In un secondo modulo a parte, non facente parte della proposta e sempre preparato dall'agenzia, sono riportate le dichiarazioni dell'acquirente che dichiara di riconoscere all'agenzia (vista la propria proposta d'acquisto) l'importo della provvigione che verrà corrisposta quando l'acquirente verrà a conoscenza dell'accettazione da parte del venditore (art 1326 c.c.). In questo secondo modulo non c'è spazio per riferimenti alla sospensiva a cui è sottoposta la proposta d'acquisto.
Vale comunque la regola (art 1757 c.c.) che la provvigione verrà maturata all'avverarsi della condizione sospensiva?

Grazie a tutti
 

studiopci

Membro Storico
Agente Immobiliare
Salve, se vogliamo farne una disquisizione giuridica, tenendo presente che innanzi ad un contenzioso legale, il giudice leggerebbe le carte e sulla disamina di esse emetterebbe una sentenza, per cui credo che nel tuo caso, nonostante tu abbia sottoscritto una proposta di acquisto con clausola sospensiva tu ti potresti ritrovare a dover pagare comunque le provvigioni all'agenzia e questo perche:
La clausola sospensiva sostanzialmente sospende gli effetti della proposta e quindi del negozio giuridico della compravendita fino all'avverarsi o meno della condizione riportata, questo secondo la Pda che hai firmato, ma nulla vieta con la successiva sottoscrizione di un atto di accordo tra le parti di natura privatistica ( il riconoscimento della provvigione ) di autorizzare l'agenzia a richiedere il pagamento della provvigione, in forza dell'atto che avete sottoscritto, prima ed anche se la vendita non si dovesse perfezionare. Questo in linea di massima... nel caso specifico però affinché l'atto sottoscritto tra te e l'agenzia fosse valido dovrebbe inserirsi una clausola del tipo " anche se la vendita non si conclude ", questo per evitare un contrasto sostanziale tra i 2 contratti. Mi spiego... secondo il citato art. 1326 C.C. il diritto alla provvigione matura all'avvenuta accettazione della proposta, proposta però che è stata si accettata ( quindi l'agenzia avrebbe maturato il diritto al pagamento ) ma in presenza della clausola sospensiva... non produce i suoi effetti fino all'avverarsi della condizione ( quindi l'agenzia non matura il diritto al pagamento se la Pda non si perfeziona). Tutto questo dovrebbe essere tacitamente a conoscenza di tutti, dovrebbe ... ma comprendendo i tuoi dubbi e per avere una certa tranquillità, personalmente aggiungerei/ redigerei una dichiarazione di pagamento che riporti o specifichi chiaramente " dichiaro di pagare all'agenzia xxxxx la somma xxxxxx, stante la clausola sospensiva, solo ed esclusivamente nel caso in cui la proposta si perfezioni, nulla è dovuto nel caso in cui si verifichi la condizione che il mutuo non venga erogato e la proposta perda la sua efficacia". Spero di essere stato chiaro e mi scuso per la lungaggine.
 

tommysack

Membro Junior
Privato Cittadino
Salve, se vogliamo farne una disquisizione giuridica, tenendo presente che innanzi ad un contenzioso legale, il giudice leggerebbe le carte e sulla disamina di esse emetterebbe una sentenza, per cui credo che nel tuo caso, nonostante tu abbia sottoscritto una proposta di acquisto con clausola sospensiva tu ti potresti ritrovare a dover pagare comunque le provvigioni all'agenzia e questo perche:
La clausola sospensiva sostanzialmente sospende gli effetti della proposta e quindi del negozio giuridico della compravendita fino all'avverarsi o meno della condizione riportata, questo secondo la Pda che hai firmato, ma nulla vieta con la successiva sottoscrizione di un atto di accordo tra le parti di natura privatistica ( il riconoscimento della provvigione ) di autorizzare l'agenzia a richiedere il pagamento della provvigione, in forza dell'atto che avete sottoscritto, prima ed anche se la vendita non si dovesse perfezionare. Questo in linea di massima... nel caso specifico però affinché l'atto sottoscritto tra te e l'agenzia fosse valido dovrebbe inserirsi una clausola del tipo " anche se la vendita non si conclude ", questo per evitare un contrasto sostanziale tra i 2 contratti. Mi spiego... secondo il citato art. 1326 C.C. il diritto alla provvigione matura all'avvenuta accettazione della proposta, proposta però che è stata si accettata ( quindi l'agenzia avrebbe maturato il diritto al pagamento ) ma in presenza della clausola sospensiva... non produce i suoi effetti fino all'avverarsi della condizione ( quindi l'agenzia non matura il diritto al pagamento se la Pda non si perfeziona). Tutto questo dovrebbe essere tacitamente a conoscenza di tutti, dovrebbe ... ma comprendendo i tuoi dubbi e per avere una certa tranquillità, personalmente aggiungerei/ redigerei una dichiarazione di pagamento che riporti o specifichi chiaramente " dichiaro di pagare all'agenzia xxxxx la somma xxxxxx, stante la clausola sospensiva, solo ed esclusivamente nel caso in cui la proposta si perfezioni, nulla è dovuto nel caso in cui si verifichi la condizione che il mutuo non venga erogato e la proposta perda la sua efficacia". Spero di essere stato chiaro e mi scuso per la lungaggine.
Tutto chiaro, molte grazie.
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Si, meglio crivere bene tutto ma tranquillo, se non si avvera la condizione nessun giudice ti farà pagare la provvegione ma meglio non arrivare dal giudice.
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
ma al modulo si possono allegare delle note!! scrivile tu e falle allegare!! comunque torno a ripetere non preoccuparti troppo, l'agente può sbattersi quanto vuole ma la provvigione se la sogna se non si avvera la sospensiva!
 

Celi

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Mi intrometto in questa discussione... Nella nostra proposta d’acquisto c’è la sospensione del mutuo, ma a quanto ho capito l’AI fra 20 giorni allo scadere della proposta ( pensa di avere una “risposta” del mutuo) vuole registrare la proposta e quindi togliere l’eventuale nota riguardo al mutuo! Ma la sicurezza non si ha fino alla fine giusto?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto