• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dumbas

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera,

sono nuovo del forum e per questo chiedo scusa se commetto qualche errore nel postare la mia domanda.

Sto valutando l'acquisto di un immobile e vorrei procedere con una proposta d'acquisto subordinata al mutuo. L' AI mi ha detto che se faccio questo tipo di proposta loro sono autorizzati a continuare a proporre l'immobile anche ad altri acquirenti fino all'ottenimento del muto.

Volevo sapere se ciò è vero o se una volta che il venditore accetta la mia proposta è comunque vicolato ad attendere che il mio mutuo venga accettato.

Vi ringrazio tutti anticipatamente
 

Manzoni Maurizio

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
La proposta salvo accettazione accettazione mutuo di € .... ha senso solo se il venditore è vincolato entro il.... ad aspettare la risposta, altrimenti sono barzellette.
 

Dumbas

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Vi ringrazio per le risposte. Ho chiesto anche all' AI e mi ha detto che in questo caso lui sarebbe libero di continuare a proporre l'appartamento finché la banca non conferma l'erogazione del mutuo.
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
L'agente immobiliare continuerà a proporre l'immobile in vendita e, se reperisse un altro acquirente gli direbbe di "mettersi in coda" dietro la tua proposta.
Nel peggiore dei casi il venditore potrebbe non accettare la tua proposta ma darti un generico "va bene, ne riparliamo quando hai i soldi".

Se ci pensi, non è strano che sia così. Avendo subordinato la proposta al mutuo, se il venditore "tiene ferma" la casa per te, potrebbe danneggiarsi del tutto gratuitamente.
Sarebbe più logico (non lo facciamo mai ma avrebbe senso) prevedere una caparra penitenziale, anche bassa, in modo che se il mutuo non passa il venditore ha aspettato due mesi e mandato al diavolo altri potenziali acquirenti ma per lo meno ha un risarcimento.
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Allora, chiariamo un punto.

Il proprietario è sempre libero di far vedere l'immobile.
L'immobile è suo e lo fa vedere a chi vuole lui. Anche tramite un agente.

Finché rimane proprietario e finché non concede il possesso, anche anticipato, può fare ciò che vuole. Questo il concetto da non dimenticare.

Poi altro discorso è ACCETTARE (non ricevere, accettare) eventuali altre proposte di potenziali clienti che devono opportunamente essere informati della situazione.

L'accettazione di altre proposte si può fare in due casi:

- se non esistono altre proposte in essere
- se esistono proposte in essere ma che prevedono questa possibilità
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
buonasera se l'acquirente di un immobile stipula il compromesso con caparra e poi si accorge che l'immobile presenta delle difformità tra la planimetria e lo stato di fatto, può pretendere la restituzione della caparra, anche se l'immobile è sanato prima del rogito?
Grazie
Alto