1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Zamm

    Zamm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao, riassumo brevemente la mia situazione:

    Mesi fa vedo una casa interessante tramite agenzia TC. Il giorno prima di poter portare l'architetto a visitare l'immobile, mi dicono che la casa non è più in vendita.

    Vedo la casa in vendita con altre agenzie, capisco che il venditore non vuole più avere a che fare con TC.

    Passa qualche tempo, e TC. mi ricontatta: posso portare l'architetto nell'immobile perché si sono accordati con agenzia DC. In caso di acquisto, TC prenderà il 3% da me, e DC prenderà i soldi dal venditore.

    Porto l'architetto, la casa sembra valere la pena.

    Domani dovrei andare a firmare la proposta di acquisto con le 2 agenzie: intendo offrire 150mila, TC lo sa, e mi dice che come acconto (l'assegno da allegare alla proposta) dovrei versare 40mila.

    Io di questa casa non ho ancora alcun documento - non so cosa serva, ma io di certo non ho nulla. Ho giusto una copia della planimetria catastale.

    Domande:

    Non mi stanno chiedendo una cifra fuori dal mondo per la proposta?
    Non dovrei avere in mano qualcosa attestante la "regolarità" della possibile vendita? (corrispondenza catastale, abitabilità, condoni, bohhhh)
    Dopo la proposta di acquisto cosa viene, e in che tempi?

    Grazie della pazienza!
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    mi raccomando compila una proposta di acquisto-preliminare che ti tuteli per bene e fai visionare la casa da un geometra o architetto.
    poi fai delle visure IPOCATASTALI , controlla se proviene da donazione, etc etc, controlla che lo stato di fatto della casa sia conforme alla piantina catastale.
    il tuo tecnico di parte sa bene cosa deve controllare per farti stare tranquillo. controlla che non ci siano ipoteche sulla case e solo quando sei tranquillo fai la proposta.....................tanto la casa non scappa.
    la proposta di acquisto di solito e' gia' un preliminare quando viene accettata dal venditore, quindi stai attento.
    sei hai bisogno di un mutuo, inserisci una clausola sospensiva per il mutuo che ti tuteli e chiedi anche la trascrizione del preliminare dal tuo notaio.
    l'agente immobiliare ha sempre fretta di farti firmare ma tu fai prima i controlli.
    se hai bisogno chiedi.
    ciao
     
    A gcpmusic piace questo elemento.
  3. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Secondo me è troppo: lascia 5.000 euro alla proposta e altri 35.000 euro entro 30gg al Preliminare. Nel frattempo, fai visure catastali, ipotecarie e fa' cercare all'Ufficio Tecnico del Comune e all'Agenzia del territorio la documentazione dal tuo tecnico.
     
  4. tuffa74

    tuffa74 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Concordo al 100%
     
    A Il Mattone piace questo elemento.
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Bene per i 5 mila.
    Nessun compromesso se la proposta viene accettata, basta e avanza.
    Anzichè visitare tutte le chiese per reperire la documentazione, chiedi all'agenzia che te la metta a disposizione prima della proposta.
    Documentazione che farai controllare dal tuo tecnico.
    In difetto rinuncia.
     
  6. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Da noi è il tecnico dell'acquirente che, con delega del venditore, si procura tutta la documentazione necessaria.
     
  7. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    domandina..................suggerite di versare solo 5.000 euro e 30.000 euro a 30 gg al preliminare.
    mah, molte proposte sono gia' preliminare con l'accettazione del venditore.
    benissimo.
    domanda............se la proposta irrevocabile viene accettata e l'acquirente decide improvvisamente di rinunciare all'acquisto prima del preliminare deve pagare lo stesso la provvigione all'agente.
    ma
    la deve pagare anche il venditore che ha ricevuto solo i 5.000 euro di caparra.
    poverino...............altre la beffa anche il danno perche' la caparra ricevuta sicuramente non coprira' la provvigione all'agente.
    meditate gente, meditate
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    5 mila euro bastano e avanzano per dimostrare concreta serietà da parte dell'acquirente.

    Infatti non si capisce a quale titolo alcuni agenti immobiliari fanno sottoscrivere un successivo preliminare.

    Esatto.

    Esatto.

    Questo rischio lo può fare presente in occasione dell'incarico al mediatore chiedendo che il proponente versi una congrua somma che soddisfi i rischi.
     
  9. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista

    Infatti ............. ma non tutti lo sanno........................soprattutto i venditori.
    sai quanti ce ne sono che cadono in una proposta cosi' e si fanno tanto male???
    Voglio proprio vedere quanto Agenti Immobiliari consigliano bene il venditore per questo problema.
    nessuno.
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se affidi a me le tue vendite, stai tranquillo che ti avviso, come ho fatto sempre con tutti i clienti.
     
  11. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    mi consolo..............
     
  12. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io, anche se faccio di tutto per non far fallire un affare già concluso, chiedo la provvigione all'inadempiente e al danneggiato metà della caparra (se inferiore all'importo della provvigione), che in ogni caso scalo dalla vendita se trovo nuovamente io un acquirente. In questo modo mi prendo anche un'esclusiva...:^^:

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Come integrazione della caparra confirmatoria, oltre che per specificare meglio alcuni punti (dati catastali esatti, provenienza, confini, varie ed eventuali). Inoltre, in alcuni casi, tra proposta e preliminare si iniziano a verificare le conformità urbanistiche e catastali, segnando, come obbligo del venditore, di sanare entro il rogito le eventuali difformità rilevate.
     
  13. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Resto sempre del parere che il proponente, prima della sottoscrizione della proposta, debba avere una più che chiara situazione dell'immobile che vorrebbe acquistare.
    Quindi deve essere a conoscenza dei dati amministrativi, urbanistici, catastali e legali dell'immobile, tutti con estrema precisione ed esattezza.
    La proposta non è un pezzetto di carta da cestinare con un successivo preliminare.
    E' un contratto vero e proprio.
     
    A acquirente e Il Mattone piace questo messaggio.
  14. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    mmmmmhhhh
    spesso, per tener conto delle più varie esigenze delle parti, si firma un nuovo preliminare, più specifico e articolato, che sostituisce il modulo prestampato.
    Tuttavia per la stipula del nuovo preliminare, a modifica e ad integrazione delle disposizioni contenute nella proposta d'acquisto accettata dal venditore, serve l’accordo di entrambe le parti, in mancanza del quale o ci si ritira dall’affare (perdendo o dovendo restituire il doppio della caparra) o si è costretti a rispettare gli impegni assunti con la sottoscrizione della proposta d'acquisto.
     
  15. Zamm

    Zamm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    È finita male. :triste:

    Ho fatto una prima proposta di acquisto, che non è stata accettata.

    L'agenzia mi ha invitata la mattina post-scadenza a farne una seconda superiore di 10mila euro, dicendomi di avere l'ok dai venditori - la sera, quando sono andata in agenzia, uno dei venditori stava venendo via avendo detto all'agente di avere venduto la casa poche ore prima.

    È un peccato perché era un oggetto particolare, e il prezzo era competitivo: difficile trovare in zona un'altra occasione così.
    Ora sono sfavatissima e non voglio vedere più, nemmeno in fotografia, le due agenzie di questo "affare". Mortacci loro...
     
  16. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    :ok:

    E successo anche a me di vedermi "soffiare" un immobile per una questione di 2ore, prenditi un po di tempo e poi ricomincia come ho fatto io. Tra pochi giorni ho il rogito e guardandomi indietro, son contenta di aver perso quella casa, quest'ultima è migliore. ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina