1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. armando vigini

    armando vigini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    salve vorrei chiedere un parere su una questione.
    Ho ritirato una proposta di acquisto condizionata dall'ottenimento del mutuo, ma la proprietaria si è rifiutata ad accettarla.
    Premetto che ho un incarico in esclusiva dell'immobile che scade il 31/12/2014, la proposta è stata riturata al prezzo pieno dell'incarico ed è stata condizionata fino al 31/10/2014.
    La banca non procede alla delibera se non ha la proposta accettata, e non fa uscire il tecnico per la perizia, quindi mi trovo una vendita perduta anche se ho l'incarico fino al31/12/2014.
    Ho il diritto alla provvigione visto che il proprietario si è rifiutato a firmare al prezzo dell'incarico?
    Oppure vi è solo da considerare una penale?
    Oppure non è maturato il diritto alla provvigione?
    Il proprietario può rifiutare ad accettare una proposta del valore dell'incarico, perché condizionata? anche se entro i termini della scadenza dell'incarico?

    Grazie
    Armando
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dipende da cosa c'è scritto nel contratto.


    Infatti non è una provvigione, ma una penale dello stesso importo della provvigione.


    Dipende da cosa c'è scritto nel contratto.


    Ma il motivo per cui il proprietario non accetta la proposta qual è? La sospensiva? Se sì, gli hai spiegato per bene cosa comporta?
     
  3. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Può rifiutarla anche se rispettasse tutte le condizioni dell'incarico...quindi anche una clausola sospensiva. Ti ha spiegato il motivo del rifiuto? Se la proposta rifiutata rispetta tutte le condizioni pattuite al conferimento dell'incarico, nell'incarico dovresti avere un punto col quale avete concordato una panale per questo caso (non accettazione della proposta alle stesse condizioni definite nell'incarico).
     
  4. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Questo è logico, ma credo che lui sottintendesse "senza conseguenze".
     
  5. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Le conseguenze dipenderanno da ciò che hanno pattuito con l'incarico...
     
  6. armando vigini

    armando vigini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ha rifiutato semplicemente dicendo che quando la banca da la delibera firma, ma la banca non va avanti se non viene accettata la proposta.
    in realtà il sospetto è che lui abbia venduto per conto suo e aspetti che l'incarico scada il 31/12/2014.
     
  7. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Insomma, non vuole accettare una proposta con la sospensiva. Non è il primo nè l'unico.
     
    A ab.qualcosa e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Fissa l'incontro tra le parti, da lì deve scaturire un accordo. Se ha venduto, tranquillo che non ci viene, ma è un tentativo necessario.
     
  9. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Le banche hanno sempre richiesto la proposta o preliminare...fagli capire questo, se vuole vendere deve accettare con o senza sospensiva, nel caso specifico la sua accettazione diviene doppiamente determinante perché da quella dipendono il mutuo dell'acquirente e i soldi che deve incassare lui stesso.
     
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    le sospensive vanno sapute fare e vanno spiegate bene, molto dipende dalla quota di mutuo che è stata indicata in proposta. Per il venditore è una proposta viziata, lo sappiamo, precluderebbe ulteriori visite e opportunità. Ma se il cliente già come prima analisi ha le condizioni, si tratta solo di una formalità.
     
  11. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se è una formalità si può anche non mettere, giusto? ;)


    D'accordissimo.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    questa è una cosa, che al venditore potrebbe anche non interessare, tutto dipende da quanto l'agente stia lavorando sull'immobile, e dalle difficoltà che si sta riscontrando nella vendita. Un cliente che non prende in esame una sospensiva al 31/10 mi fa veramente pensare ad altro.
     
    A sarda81, Silvio Luise e enrikon piace questo elemento.
  13. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    I termini sono stretti...non ci perde niente ad accettare. O Armando non è riuscito a spiegarsi col cliente oppure non vuole più vendere, oppure ha ragione Armando è cerca di svicolare perché ha un altro accordo....
     
    A sarda81, Silvio Luise e enrikon piace questo elemento.
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    il problema è dell'acquirente di quanto vuole rischiare. Formalità se effettivamente da una prima analisi dell'agente sulla quota di mutuo e sullo stato lavorativo ci sta dentro. Capisci che se chiedono il 95% di mutuo non è una formalità![DOUBLEPOST=1414164432,1414164342][/DOUBLEPOST]
    già
     
  15. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora, se non è una formalità vale la pena metterla, altrimenti non la metterei.

    Certe cose chiediamole se sono strettamente necessarie altrimenti lasciamole perdere.
     
    A ab.qualcosa e Rosa1968 piace questo messaggio.
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    d'accordissimo enrikon!
     
  17. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Al venditore potrebbe anche non interessare....ma vorrebbe dire che Armando, quando ha preso l'incarico non ha fatto presente che è una condizione che si presenta spesso, visto che oggi è molto più difficile ottenere un mutuo...in tal caso invece, gli dovrebbe interessare eccome![DOUBLEPOST=1414164772,1414164666][/DOUBLEPOST]
    Così come il venditore può non accettare tale sospensiva, l'acquirente può rifiutarsi di fare la proposta se non gliela fai inserire...formalità o no....
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  18. armando vigini

    armando vigini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Comunque è stato spiegato che per lui non cambia niente e che comunque lui è legato a me da un incarico che scade dopo la data della condizione , per cui deve darmi la possibilità di portare avanti la trattativa e permettere alla banca di procedere, ma niente anzi mi ha addirittura tolto le chiavi dell'immobile dicendo che se ho qualcuno lo chiami.
    Quindi il sospetto che abbia venduto si è fatto più concreto, e che lui voglia fare il furbo aspettando che l'incarico scada .
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  19. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Le case non si comprano solo con il mutuo, e non tutti quelli che lo chiedono sono al limite con il reddito.
    Spesso i venditori non capiscono perchè dovrebbero accettare una proposta in cui una parte si può ritirare e l'altra (loro) no.

    Glielo puoi spiegare come ti pare, non lo capiscono.[DOUBLEPOST=1414165041,1414164986][/DOUBLEPOST]
    Anche questo direi che è piuttosto ovvio.
     
  20. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Forse avresti dovuto evitare di sottolineare la data di scadenza....sicuro che non vi siate fraintesi e la cosa non l'abbia indispettito?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina