1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. PIRRIMMOBILI

    PIRRIMMOBILI Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Gent.mi colleghi sempre grato per le Vs. utili risposte, Vi pongo quesito riguardo la "cara" Proposta vincolata al mutuo.
    Dunque, proposta vincolata al mutuo, clausola sospensiva quindi.. con caparra di tot. euro fino al buon esito del mutuo stesso. Nella proposta viene menzionata la data di Compromesso entro il 30/01/2011.
    Domanda: se il mutuo non passa o per qualche ragione posticipiamo i termini
    cosa succederebbe? Perchè se tanto mi da tanto TUTTO è vincolato alla richiesta mutuo, giusto? Onde per cui il cliente nulla dovrebbe all'Agenzia tanto meno la somma a titolo di caparra versata in fase di Compromesso.
    RingraziandoVi, auguro buon lavoro.
     
  2. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Solitamente la data del compromesso farebbe da spartiacque. Secondo me al 30.01.2011 o fate il compromesso, o siete liberie ognuno va per la sua strada o fate il compromesso e il vincolo decade.
    Se decidete di prorogare la data mantenendo il vincolo del mutuo, dovete anche mettere un limite massimo.
     
  3. Gerardo Paterna

    Gerardo Paterna Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Pirrimmobili,

    se i termini temporali sono modificati per iscritto e quindi con accordo delle parti, non vedo alcun problema. La proposta resta in piedi fino al nuovo termine.
    Diversamente, il non verificarsi della condizione (approvazione mutuo) rende privo di efficacia l'accordo.

    Saluti.
     
  4. Matteo de Stasio

    Matteo de Stasio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Quando faccio proposte salvo accettazione mutuo preferisco che il cliente prima di farmi una proposta scritta condizionata mi dia una predelibera della banca onde evitare perdite di tempo.-
    Se nel caso la banca tarda a dare i soldini faccio una comunicazione scritta entro la data di perfezionamento della proposta di acquisto condizionata al proprietario per indicare il giorno dell’ erogazione del mutuo .
    Queste condizioni le scrivo anche sulla proposta di acquisto e cerco di prende 45 giorno di tempo al fine di valutare la possibilità di accedere a un finanziamento

    Aggiunto dopo 13 minuti :

    Visto che simo nell’ argomento se nel caso una delle due parti nel periodo di tempo della proposta condizionata cambia idea ( nei 45 giorni) voi mettete una penale nel caso il venditore o il proponente si ritira? Con eventuale rimborso spese da pagare a ll’agente immobiliare ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina