1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Irene R

    Irene R Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    so bene che si tratta di un argomento trattato più volte,ma non tutti i miei dubbi sono stati chiariti:

    1)mio marito ed io siamo in regime di comunione,quindi entrambi proprietari da 6 anni dell'appartamento in cui viviamo.

    2)Vogliamo acquistare una nuova casa,l'appartamento è in vendita,ma ai fini del mutuo,la banca non può far altro che dichiarare quella nuova come seconda casa.

    3)Io non ho reddito,facendo la separazione dei beni,ed acquistando il 50% dell'appartamento da mio marito,cosa devo pagare (oltre al notaio),o comunque cosa "deve figurare che pago a lui", considerando che il valore catastale è 55.000€?
    Dal notaio dovrà esserci anche un atto di compravendita?

    4)Diventando io proprietaria al 100%,devono passare nuovamente 5 anni perchè io possa vendere?In quel caso,dovessi -come prevediamo- vendere prima dei 5 anni,pago "solo" il 6% mancante dell'IVA,o ci sono more,ecc?

    5)Mio marito non può semplicemente CEDERMI E RINUNCIARE alla sua metà davanti al notaio,ed io rinunciare alla metà della nuova casa?La cessione e rinuncia è possibile sia con la comunione che separazione dei beni?

    Ringrazio moltissimo in anticipo chi vorrà delucidarmi al più presto!
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    3) Dovrà essere stabilito un prezzo di mercato in base ai valori della zona, l'eventuale dichiarazione del valore catastale, come prezzo di vendita, potrebbe essere sottoposto a controlli da parte dell'Agenzia delle entrate.
    Si, l'acquisto del 50% dovrà essere fatto dal notaio con regolare atto di compravendita
    4) Usufruendo delle agevolazioni fiscali dovrai aspettare 5 anni per poter rivendere, se rivendi entro i 5 anni dovrai comprare altra abitazione entro 1 anno (ma non mi sembra il tuo caso). Le sanzioni sono restituire il 7% dell'imposta di registro calcolato sul valore catastale, più 30% di mora più interessi (ti ricordo che stai comprando da privato, tuo marito, quindi regime di tassazione imposta registro e non IVA).
    5)La cessione a titolo gratuito è di fatto considerata una donazione rendendo l'immobile difficilmente vendibile .. sconsigliato! Ciao!
     
  3. Irene R

    Irene R Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille...farò sapere come risolveremo il tutto,in caso fosse utile ad altri...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina