1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutte\i
    per esperienze pregresse sono contrario a ricorrere alle vie legali in quanto troppo incerto l'esito e troppo certo il costo.
    Però stavolta buttarla giù non è semplice, vi spiego:
    effettuo visita presso immobile, piace al cliente X, verbalmente offre 120000, comunico nominativo ed offerta via mail e ricevo telefonicamente ultimo prezzo a 130000.
    Chiamo l'acquirente X comunico ultimo prezzo 130000, organizza seconda visita - mai + visto
    lo cerco senza esito -
    Passa il proprietario e ritira le chiavi -
    visura immobile : nuovo proprietario è il cliente X
    procuro l'atto e vedo che l'acquirente ha pagato la % ad altra agenzia mentre il venditore "senza alcuna spesa di mediazione".
    la mia intenzione è di richiedere la % al solo venditore. avrò possibilità secondo voi, ?
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dipende da quale delle due agenzie (la tua o quella che ha poi concluso) ha fatto visionare per prima l'immobile al cliente.
    Se puoi dimostrare di essere stato tu qualcosa puoi ottenere. Mi sembra chiara la mala fede delle parti in causa.
     
  3. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se puoi provare il nesso causale si. Considera che portare qualcuno a vedere una casa e basta, di per se, ha valore sicuro quando non ci sono altre agenzie (nel qual caso è difficile smontare il nesso causale tra la visita e l'affare), ma se ci sono altre agenzie la giurisprudenza vuole vedere se il tuo intervento sia stato determinante per farti riconoscere qualcosa, altrimenti... non basteranno quindi fogli di visita o altro, ma servirà dimostrare che senza il tuo intervento l'affare non si concludeva considerando ciò che è accaduto, non "ciò che sarebbe accaduto se...". Se togliendo il tuo intervento dagli eventi accaduti l'affare non risulta possibile allora hai diritto, altrimenti... eviterei.[DOUBLEPOST=1412240357,1412240340][/DOUBLEPOST]
    La cosa è ininfluente. ;)
     
  4. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ennesima discussione da dozzine di pagine :D Ce ne sono a centinaia identiche nel forum.

    Non ne sarei così sicuro.
     
  5. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io si, conta solo il nesso. La visita di per se potrebbe non esserlo affatto. ;) Basta guardare le ultime sentenze.

    Se togliendo il tuo intervento l'affare risulta perfettamente "logico" non prendi nulla.
     
  6. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    nell'atto è riportato un primo pagamento avvenuto il 20 Maggio14 l' ultima mia comunicazione risale al 27 aprile-[DOUBLEPOST=1412241028,1412240764][/DOUBLEPOST]Speravo potesse emergere il fatto che per non pagare la % al sottoscritto il venditore abbia concordato di andare all'atto con altra agenzia .
     
  7. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Avevi un incarico esclusivo?
    Se si, poteva concludere con altra agenzia ma riconoscerti la provvigione.
    Se non lo avevi sei fregato, a meno che " senza alcuna spesa di mediazione" non fosse scritta da nessuna parte.
    Il rimborso spese sembra che ti spetti.
    Se prendevi un mandato a titolo oneroso era meglio, mai prendere un incarico di vendita gratuito, vedi che ti fregano, anche i tuoi colleghi.
     
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Però ragazzi, qui c'è stata una trattativa verbale con comunicazioni via email. Secondo me in questo caso il nesso causale c'è eccome.
     
  9. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La trattativa verbale o email non si è conclusa perché l'ha conclusa il suo collega.
    Poi, se ha scritto che non chiede provvigione al venditore, cosa gli spetta, forse solo un rimborso spese. Come darsi la zappa sui piedi.
     
  10. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il nesso causale non è una roba a caso, è quella azione tolta la quale, nel susseguirsi degli eventi accaduti (e non "ma se io, ma se lui, ma se loro") rende impossibile la conclusione dell'affare (di quell'affare, non di affari che potrebbero esser accaduti se...)

    Esempio:

    Agente A porta cliente a vedere la casa -> cliente conclude da solo con il proprietario -> nesso causale.

    Agente A porta a vedere la casa. Agente B porta a vedere la casa con altre condizioni che A non può proporre o con premesse al di fuori della portata di A e che A non conosce, nesso causale di A molto dubbio, nesso causale di B, certo, in quanto togliendo A e la sua azione l'affare si conclude lo stesso, senza l'azione di B, invece, no. ;) <- (nesso causale).

    Agente A porta a vedere la casa. Agente B porta a vedere la casa stesse condizioni o poco differenti (il prezzo e basta non conta) e conclude. Nesso causale incerto per A, le sentenze vanno in direzione di far dare tutto all'ultima, a meno che la prima non dimostri che la sua azione è stata quella decisiva.

    Agente A porta a far vedere la casa e fa una proposta non accettata. Agente B fa altrettanto e conclude. A s'attacca a meno che non si provi che la seconda proposta nasce dalla prima togliendo il guadagno di A per concludere in maniera truffaldina a suo danno l'affare da parte di B e parti in combutta... (quindi salvo al frode).
     
    Ultima modifica: 2 Ottobre 2014
    A enrikon piace questo elemento.
  11. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Veramente l'intenzione mia è di chiedere la provv. solo al venditore in quanto secondo me ha trattato con altra agenzia pattuendo di non pagare provvigioni, come di fatto è avvenuto, il Compratore ha comunque pagato la sua parte.
     
  12. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Altro esempio ( quello che presumo sia accaduto )
    Agente A porta far vedere la casa, Agente B porta anch'esso a far vedere la casa, trattativa Agente A prezzo a 130.000 con % da entrambe le parti, trattativa Agente B 129.000 con % dal solo compratore.[DOUBLEPOST=1412259290,1412259229][/DOUBLEPOST]Chiedo soltanto sia riconosciuta la pluralità dei mediatori.
     
    A sarda81, Bagudi, Ponz e 1 altro utente piace questo messaggio.
  13. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nel mio caso Il nesso causale di B è stato il non farsi pagare la % dal venditore ma dal solo acquirente.
     
    A sarda81 e enrikon piace questo messaggio.
  14. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Prezzo € 129.000,00?

    Smoker
     
  15. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    euro centoventinovemila/00
     
  16. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bravo, penso anch'io sia andata così ;) E se il giudice se ne accorge non la vedo così liscia per chi ti ha soffiato l'affare.
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  17. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti se nel caso è comprovabile o configurabile la frode al meidatore (precedente) non è solo configurabile la pluralità, ma le parti intanto potrebebro esser condanante a pagare @bartolotti una quota provvingionale SENZA poterla richiedere indietro al mediatore sopravvenuto ;) (da quai la storia della "doppia" provvigione) perchè il diritto alla provvigione NON è SOLIDALE. ;)[DOUBLEPOST=1412265300,1412265192][/DOUBLEPOST]
    Diciamo che è a forte "sospetto" ;) quindi se il giudice ravvedesse davvero la frode, pagano. :)

    Ma se lasciando tutto come hai detto ci fossero elementi per non fare della tua azione qualcosa di rilevante nel processo della formazione dell'affare.... allora no.
     
  18. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Spedirò una r\r del tipo :

    "Oggetto : Compravendita Acquirente \ Venditore

    L'affare in oggetto è stato concluso grazie all'intervento di più mediatori e come previsto dall'art.1758 c.c, ciascuno di essi ha diritto ad una quota della provvigione .

    Al sottoscritto è stato impedito di presenziare all'atto notarile in quanto è stato taciuto il prosieguo della trattativa.

    Pertanto con la presente a richiedere ai Sig.ri Venditori quanto di mia competenza per opera di intermediazione immobiliare, quantificata in euro "6 milioni di euro !!! ":^^:

    Trascorsi inutilmente 20 giorni dal momento della ricezione della presente agirò per vie legali."

    Qualche consiglio sull'impostazione ?
     
  19. bartolotti

    bartolotti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Aggiunta "Trascorsi 20 giorni dal momento della ricezione della presente senza riscontro e manifestazione alcuna di voler farsi carico delle proprie responsabilità, agirò per vie legali, con conseguente aggravio di costi ed oneri e precludendo sin da subito qualsiasi possibilità di risoluzione bonaria o accordo transattivo della questione.
    Preciso inoltre che la presente vale come interruzione dei termini di prescrizione ai sensi di legge."
     
  20. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    .....a parte la battuta dei " 6 milioni di Euro " nella RR io chiederei solo la la mediazione sul l'affare andato a buon fine ,senza anticipare la mia linea con i vari articoli ecc. ecc. Ci penserà poi il tuo legale ad approfondire se non avrai risposte positive.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina