1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. AlexPs77

    AlexPs77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    ho un grande problema, vi spiego meglio:
    abito in un appartamento di nuova costruzione sito al piano terra con giardino privato, che confina a destra con un altro appartamento e relativo giardino, a sinistra con l'ingresso del condominio costituito da un vialetto e davanti con il muro perimetrale e la ringhiera.
    Il costruttore per le divisioni dei singoli giardini non ha previsto nulla, se non una semplice siepe che sarà considerata "siepe divisoria" su per giù tra 4/5 anni (come riferito da colui che la piantava).
    Io ho un cane e ho preso l'appartamento al piano terra anche per tale motivo e quindi ho installato senza dire nulla a nessuno una rete dell'altezza di cm 120 sia nel confine con l'altro giardino (i proprietari non hanno obiettato) sia nel confine con il vialetto d'ingresso.
    Per quest'ultima ho avuto una discussione con il costruttore il quale mi obbliga ad abbassarla a cm 100 e cioè come l'altezza del cancelletto che io ho per accedere sul vilaetto condominiale.
    Io gli rispondo che 100 cm sono troppo pochi e che il cane potrebbe saltare di la con le relative conseguenze, altro fatto è che non ho praticamente privacy in quanto chiunque mi guarda dentro casa passando di la.
    Ora vorrei sapere se è lecito quello che ho fatto e se debbo abbassare la rete all'altezza di cm 100 (che non servirebbe quasi a nulla) e se posso mettere lungo il mio perimetro il telo verde ad un altezza di cm 120.
    Tutto ciò si intende fino a quando la siepe non sarà considerata tale e solo in qual momento provvedere a togliere recinzione e telo.
    Grazie fin d'ora per le risposte.
    P.S.: lo stabile ancora non ho l'amministratore e nel regolamento non è specificato nulla in proposito.
     
  2. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    perchè ti sei complicato la vita ...
    con gli stessi soldi ci compri delle piante-siepe all'altezza decente, facendoti stornare il costo da capitolato delle piantine basse
    o meglio ancora, chiedevi al costruttore i nomi e indirizzi di coloro a cui ha già venduto, li convocavi in un assemble, illustravi le tue esigenze, e le compravate insieme, facendovi stornare il costo da capitolato delle piantine e installando anche un impianto di irrigazione, perchè se non irrigate, muoino
    ti faccio notare che se era previsto che le divisioni in siepe, anche la spesa del giardiniere per potarle insieme e conservare un unica immagine è condominiale

    ne parlavi prima con il tuo vicino che ha sicuramente la stessa esigenza di privacy ma ora per litigare con te, non ce l'ha più
    ...

    scommetto che per la rete non hai chiesto il permesso in comune !

    poi mi spieghi perchè la rete deve essere 120 cm mentre il cancellino può essere di 100cm? raccontacela tutta, la rete fatta di 100cm o non l'hai trovata o semplicemente non hai pensato di cercala e ora hai speso i soldi, faticato per l'installazione e litigato con tutti !!!

    in casa tua puoi fare, quello che vuoi, salvo limiti previste nel regolamento contrattuale allegato o citato nel rogito, ma non devi creare danni d'estetica
     
  3. Davide Marapodi

    Davide Marapodi Nuovo Iscritto

    Amministratore di Condominio
    Nel tuo terreno puoi fare quello che vuoi, senza arrecare danni estetici e morali, tipo girare nudo o affiggere svastiche visibili a tutti, per intenderci.
    Detto ciò i 120 cm possono restare non essendoci specifiche nel regolamento di condominio o vincoli contrattuali.
    In aggiunta la delimitazione dei confini della proprietà è un diritto.

    P.s. Mi associo a quanto detto sopra, ti sei un po complicato la vita da solo :)
     
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    in mancanza di norme più restrittive sul regolamento di condominio (ove esista) devi attenerti eventualmente ai criteri imposti dal CC.

    saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina