1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. janiaru

    janiaru Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve,
    il mio problema è riassumibile in questo modo:
    -i miei genitori acquistarono nel 1977 un appartamento
    -l'atto di compravendita venne redatto dal notaio A dello studio notarile A e B.
    -nel 2011 il mio caro Papà muore.
    -dobbiamo prepararci alla successione e ci accorgiamo che l'atto di compraventita presenta un errore, il cognome di mio padre presenta una lettera sbagliata. (in queste condizioni al catasto l'appartamento risulta intestato a mia madre e a una persona con cognome diverso per una lettera da mio padre..problema per la successione).
    - Al catasto mi dicono che non si può rettificare il nome se non accompagnato da atto di compravendita con nome esatto.
    - devo rettificare l'atto di compravendita, mio padre è morto, il notaio A è morto, il notaio B è vivo.
    - posso pretendere che il notaio B rettifichi l'errore? (ha rilevato il pacchetto clienti del notaio A con cui era in società..se prende il buono dovrebbe prendere pure il cattivo. o No?)

    in tutti i casi che posso fare se questo non vuole aiutarmi? è un atto molto costoso?
    grazie a tutti per le risposte.
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Procedi in questo modo:

    1) Richiedi al comune tre certificati di nascita attivo passivo a nome di tuo padre ovviamente con nome corretto.
    Cosa è? è un certificato anagrafico che certifica che in quell'anno e mese è nato un solo sig Bianchi Bianco (nome corretto) e nessun altro Bianci Bianco (nome errato nell'atto).

    Tre certificati perche uno lo userai per la voltura uno per la successione ed uno rimane a te.

    2) Se sei fortunato che l'unicità della persona è verificata procedi a fare domanda di voltura all'Agenzia del Territorio correggendo così il nominativo.
    3) Dopo la voltura procedi alla successione citando l'atto di provenienza e allegando il secondo certificato.

    Il terzo certificato ti servirà a te quando andrete ad alienare il bene per la rettifica dell'intestatario soo al momento della compravendita.

    Se l'Agenzia del Territorio non ti accetterà la voltura il che è un pò anomalo se la fai redgere con apposito programma di voltura, niente paura procedi lo stesso a presentare la successione la correzione se hai l'unicità della persona la potrai fare quando dovrai usare il terzo certificato.

    Ciao salves :ok:
     
  3. janiaru

    janiaru Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Salves!
    provo subito a fare come mi dici!
    ciao Janiaru
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se vuoi poi facci sapere il risultato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina