1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    L'Assoedilizia ha richiesto la sospensione delle nuove procedure (decreto n. 5796 dell’11/6/2009) che riguardano la Certificazione Energetica, anche a seguito della denuncia dell'Ordine degli Architetti di Milano.

    Leggendo il comunicato stampa di Assoedilizia riporto le motivazione addotte al fine della sospensione:

    • le procedure di calcolo e le modalità di esecuzione sono state variate, aggiornate, implementate o sono state comunque oggetto di modifiche ben 14 volte negli ultimi 22 mesi (cioè una variazione ogni 47 giorni di media)
    • i programmi di calcolo resi disponibili ai Certificatori Energetici da Cestec s.p.a. sono stati cambiati almeno 8 volte in 22 mesi (cioè una modifica ogni 80 giorni di media)
    • è prevista un’ennesima nuova variazione radicale a partire dal 26 ottobre 2009 con l’obbligo di usare una nuova versione del programma di calcolo e delle procedure fornite dalla Regione non ancora testate e messe a punto.
    Tale situazione rende molto precario un documento fondamentale quale la certificazione energetica ed in proposito riteniamo fondatamente che possa comportare:
    • un aumento straordinario ed ingiustificato dei costi a carico dei cittadini a causa delle complicate procedure (che richiedono, tra l’altro, inutili perdite di tempo per consegne e ritiri delle certificazioni presso i Comuni e che prevedono costi aggiuntivi per produrre le copie conformi all’originale, di fatto non necessarie) senza un corrispondente vantaggio in termini di risparmio energetico rispetto alle precedenti procedure;
    • il possibile blocco dei rogiti a causa delle difficoltà applicative delle nuove procedure (medesima situazione accadde a fine 2008 con sospensione di ogni possibile invio di documentazione ad ENEA per le opere di risparmio energetico);
    • l’inapplicabilità o, quanto meno, la riduzione di efficacia degli intenti nel merito del “Piano Casa” data l’incertezza dei risultati ottenibili con la certificazione energetica in relazione alla continua variazione del metodo di calcolo;
    • l’impossibilità di attribuire la corretta classe energetica all’edificio con risultati certi, date le differenze tra momento di calcolo (progetto) e momento di verifica (certificazione): questo inciderà ancora in modo negativo sul “Piano Casa”;
    • l’obbligo di rivedere a brevissimo le medesime disposizioni (per l’ennesima volta) in relazione alle recenti linee guida nazionali che dispongono disposizioni “essenziali” non ancora recepite da Regione Lombardia;
    • una turbativa di mercato, atteso che professionisti ed imprese hanno in essere preventivi per opere di risparmio energetico approvati o in corso di approvazione che saranno stravolti dall’applicazione delle nuove procedure;
    • l’impossibilità di accedere alle detrazioni fiscali del 55% ai cittadini nel caso in cui anche solo un condomino su 100 dovesse rifiutare l’accesso al suo appartamento;
    • la sostanziale inapplicabilità di molte delle sanzioni previste dalla Legge regionale 29.06.2009 n. 10 per la dissonanza tra queste e le nuove procedure di calcolo;

    Ciò premesso, Assoedilizia chiede di riconsiderare la effettiva applicabilità delle previsioni della Regione, congiuntamente a chi opera sul “campo”. Per avere un’idea della confusione creata da chi scrive norme senza interpellare i tecnici operanti direttamente sul “campo”, basti vedere le migliaia di email di richiesta di chiarimenti presenti sul sito CENED ed i forum apparsi sul web.

    Vedremo... di certo la situazione è parecchio ingarbugliata
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    .. ma perchè in Italia prima di promulgare una legge, un editto o qualunque cosa avente carattere tecnico non fanno mai una scelta definitiva dei metodi, dei parametri e quant'altro? :shock: :shock: :disappunto: :disappunto:

    che roBBa!

    ;)
     
  3. piermichele

    piermichele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non so se la sospensione sia la risposta giusta, nel senso che la certificazione deriva da una normativa europea e non cerdo si possa fermare un treno in corsa. Si tratta, viceversa, che la potente Assoedilizia ci si mettesse d'impegno per stabilizzare la normativa che effettivamente è molto in itinere.
    In concreto, tutte le professioni che in queche modo devono convivere con la certificazione, dovrebbero impegnarsi, attraverso i loro rapprenetanti, a che la normativa giunga rapidamente ad una univoca approcazione.
    Non dimentichiamo pero', nonstante il groviglio normativo, che è la certificazione il primo strumento di modernizzazione del costruire.
     
  4. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Non sono d'accordo con Piermichele...e mi meraviglio sempre quando qualcuno tenta di GIUSTIFICARE i BUROCRATI che ci governano adducendo che sono NORMATIVE EUROPEE (come se tutto ciò che arrivasse dal resto dell'europa fosse VANGELO!)...ecc...MENOMALE che cè qualcuno che si sveglia e gliele CANTA!...bisognerebbe fare altrettanto e IN****ARSI come delle Jene anche NOI, per esempio, PER LA PRIVACY eo ANTIRICICLAGGIO!!!!...solo per dirne alcune...perchè sinceramente ho l'impressione che vogliano solo portare via soldi a chi vuole lavorare onestamente...perchè parliamoci chiaro! in Italia i Furbi una scappatoia la trovano sempre!!!!...forse proprio per il MARASMA LEGISLATIVO che ci troviamo a subire!!!...ma in EUROPA SARA' LO STESSO???? (per la privacy ad esempio mi risulta di NO!)....saluti!
     
  5. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :applauso: Fa bene paolo ad essere INCAZ... e d'altronde lo siamo tutti perchè nonostante il periodo di crisi del settore nelle vendite c'è pure quest'obbligo di dotazione dell'ACE per le locazioni che ci sta facendo impazzire oltre che incaz.... per affittare un immobile è diventato un grosso problema perchè non vogliono spendere 5-600 euro per dotarsi di questo non si sa bene se attestato o certificato. E' diventato di colpo difficile, solo con il nuovo (stipulati dopo il 1/7/2009) si va tranquilli perchè sono già dotati dei certificati e/o attestati necessari, ma l'usato ???? :rabbia: :disappunto: :disappunto: :rabbia:
    Sarebbe utile, a prescindere dalle problematiche prospettate dall'Assoedilizia, che qualche associazione di agenti immobiliari con i loro validi rappresentanti :ugeek: :sorrisone: si facesse valere per far abolire l'obbligo di dotazione dell'attestato per l'usato. Già sto immaginando cosa succederà l'anno prossimo, dopo il 1° luglio 2010, con l'OBBLIGO DI ALLEGARE L'A.C.E. AI CONTRATTI DI VENDITA E LOCAZIONE!!
    Si bloccherà sicuramente, o almeno subirà una drastica riduzione, anche il mercato degli affitti.
    E se questo non agevolerà il mercato delle vendite.... :? :? saranno uccelli senza zucchero (C.... AMARI) :^^: :^^:
     
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Le normative sono leggi, e come tali vanno rispettati dai paesi membri della Comunità (io aggiungerei "soprattutto dall'Italia, che ne è uno dei paesi fondatori")! :occhi_al_cielo:
    Casomai sarebbe opportuno PARTECIPARE alla stesura delle suddette leggi, in modo che esse tengano conto anche della nostra specifica situazione, abitativa e culturale!

    Ma questo ..... i nostri politici eletti al Parlamento Europeo .... lo fanno? :fico: :rabbia:

    ;)
     
  7. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Non vorrei fare la parte del "rivoluzionario" o del "carbonaro" ...ma le Normative saranno pure Leggi ma qundo sono fatte apposta da non si sa bene da chi (o meglio si sa benissimo...vedi per esempio tutto "l'affaire" sugli ascensori!!!!), solo per fare molta ma molta "cassa" e spillare soldi al "solito" contribuente e non certo a chi ha i capitali all'estero (che poi sono sempre i soliti ignoti...o Agnelli (sigh!)), ...ricordo a lorsignori che le RIVOLUZIONI si sono fatte sempre e solo contro le leggi economiche ingiuste eo vessatorie!...e qui la misura direi che è colma!...ma come! i Carbonai sono eroi nazionali e se qui uno incomincia a inc...si diventa un SOVVERSIVO?...solo perchè lo dicono in europa?...il problema e che ora invece che a prenderci per il sedere (**** è volgare e non lo dico), non è il nostro parlamentino...ma il bel più GRANDE...EUROPEO!...(e ragazzi non so a Voi...ma a me fa male davvero!)...saluti carbonai! W MAzzini! W l'Italia...a morte l'Absburgo!....eheheheh (avercene!)
     
  8. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mi associo con Paolo Ferraris
    Io vorrei essere un carbonaro.
    Ciao
    Noel
     
  9. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ..Noel due Carbonai fanno già associazione a delinquere o sovversiva...dovremmo comunicare con i piccioni viaggiatori oppure riunirci in una carbonaia...che però è ora vietata dalle leggi energetiche...ehehehe
     
  10. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ci si vedra' sui tetti sperando non vi sia eternit.
    Comunque confermo che sono anti leggi che non considerano minimamente l'Essere umano, ne l'impatto che poi hanno per la loro messa in pratica.
    I politicanti sanno fare solo divieti e nuove scartoffie, ma non sono in grado di risolvere alcun problema pratico che assili l'Uomo.
    Vedasi parcheggi a Roma ed ovunque , si inventano zone a traffico limitato a divieti di fermata a sodsta a pagamento ad ora etc, ma hanno mai pensato a come fare parcheggi, ma realmente?
    Non dico oggi , ma da venti anni ad oggi?
    Ai carbonari presenti
    un caro saluto
    Noel
     
  11. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...infatti...e da 30 anni che sono in ritardo su tutto!...vuoi sapere l'ultima sugli ascensori...la comunità europea e soprattutto le Multinazionali degli ascensori hanno approvato una legge che ci farà spendere tanti di quei soldi in adeguamenti inutili o quasi che la gente incomincerà a rimpiangere di vivere ai piani alti!...eheheh...cmq il sono al 4 piano senza ascensore...è tutta salute! (e risparmio)
     
  12. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Oggi ad un mio cliente e' arrivata una lettera dell'ATER, che dice che con una delibera dell'ATER si e' deciso di vendere gli immobili del patrimonio pubblico, (aapunto anche ater) non abitativi , pertannto il prezzo fissato per il suo negozio e' pari ad Euro 600.000,00, ha dieci giorni di tempo per decidere dopo di che sara' effettuata un asta, alla quale parteciperanno i privati , escluso Lei.
    Il tel. a cui etc.
    Questi sono i politicanti, in un periodo di crisi offri a prezzi di mercato anzi forse un po' di piu', gli immobili ai commercianti romani, che non hanno lineee di credito dalle banche ,ora soprattutto hanno le loro aziende in crisi, tu ater o chi sei chiedi ora 600.000 euro altrimenti.
    Chi ancora prova a dire e' una normativa Europea o Italiana o regionale o Comunale e dietro questo diciamo c'e' la legalita', dice esclusivamente una grande baggianata.
    Le leggi se giuste sono rispettate ed accettate da tutti se ingiuste NO, vanno attaccate e demolite, chiunque ne sia, l'autore e' questo che abbiamo perso di vista.
    La Semplicita' , la Giustizia , la Verita', senza cio' non esistono Leggi giuste anche perche' chi le fa' non sa nemmeno di cosa si parli.
    Cordialmente il sempre piu' Carbonaio
    Noel
     
  13. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ma sono io che ho le "traveggole" ho sono comparse due parole fuori contesto nei nostri testi e cioè "Agente Immobiliare"...senza un senso?...cosa è successo?...siamo già "controllati" eo "manipolati"....eheheheh....paura....
     
  14. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi hai preceduto Paolo! E' un malfunzionamento del sistema che cercheremo di mettere a posto al più presto! Quando il sistema che gestisce il forum legge la congiunzione "ai" lo interpreta come "AI" e, fedele alle istruzioni impartitegli per migliorare la comprensione, lo declina come "Agente Immobiliare" :shock: :occhi_al_cielo: .

    Questa è una conferma della definizione anni '80 che stabiliva che il Computer era un "velocissimo cretino"!
    :risata: :risata: :risata: :risata:

    ;)

    P.S. L'HA FATTO (OVVIAMENTE) ANCHE CON QUESTO MESSAGGIO!! :risata: :risata: :risata: :risata: :risata:
    Il primo "Agente Immobliare" era scritto come "a i" ed il secondo come "A I"
     
  15. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Re: Richiesta sospensione degli obblighi di certificazione energ

    Si ragazzi per evitare l'abbreviazione A I il sistema converte le parole... :occhi_al_cielo:
     
  16. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    perchè i nostri politicanti sono onniscenti e a loro non servono pareri tecnici di nessun tipo, basta il tornaconto personale e il gioco è fatto! Semplice no? :rabbia:
    Ormai è evidente che nella Repubblica delle italiche Banane sono solo gli onesti a scivolare sulle bucce :rabbia: vedi questo schifo di scudo fiscale! AAAHHH che nervi!! Bell'esempio, complimenti, bravi, sono solo i (BIP) che pagano le tasse! gli altri sono più furbi e li portano all'estero :rabbia:
     
  17. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Concordo con Patty, su tutta la sua filosofia sui politicanti.
    Sullo scudo fiscale non saprei in quanto in relata' e' un rientro di capitali che comunque non ci sono piu' in Italia.
    Vista la tassazione che abbiamo qui (e' poco bello dorlo , ma) se avessi potuto e ne avessi avuta la possiblita' avrei portato
    i capitali all'estero, purtroppo lavorando onestamente (almeno spero) non li ho mai avuti capitali da far passeggiare ne in Italia ne tantomeno all'estero.
    Cordialmente
    Noel
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina