1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ranele

    ranele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, sono nuova e ho un problema che per ora nessuno è riuscito a risolvere.
    Ho acquistato nel mese di Novembre un immobile da mio padre, con regolare compravendita cointestato a me e al mio fidanzato. Mio padre ha diritti pari all'intero sull'immbile in seguito alla successione per morte di mio nonno e alla donazione del 1/3 spettante a mia nonna tra mio padre e mia zia. Mio padre e mia zia contestualmente alla successione si sono divisi i beni spettanti da successione e mia nonna ha fatto ad entrambi donazioni di pari valore per quel che spettava la sua quota di successione.
    Sulla casa in questione mio padre ha effettuato notevoli lavori di ristrutturazione, infatti il valore catastale iniziale era di 18.000 euro per l'intero immobile, e dopo i lavori risulta di 80.000 euro. Ora io e il mio fidanzato dobbiamo finire questi lavori, ma la banca è restia a concederci il mutuo per quel terzo di donazione che c'è stato a suo tempo. La rivalsa di mia zia, può essere eventualmente fatta sulla quota di partenza dell'immobile, al momento della donazione, o potrebbe avere pretese sul valore che l'immobile ha acquisito e acquisirà a seguito dei lavori?
    scusate per la lunghezza, ma la situazione è veramente complicata!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina