1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fenice77

    fenice77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    a breve ci sarà il rogito per l'acquisto da parte mia di un appartamento. Il proprietario chiede questo: qualche giorno prima del rogito la sua banca manda il conteggio per l'estinzione del mutuo. Prima del rogito io acquirente dovrei fare un bonifico alla banca del venditore con l'importo per l'estinzione del mutuo e la restante parte verrà data con assegno al momento del rogito.
    Sinceramente ho molti dubbi su questa richiesta: dovrei fare un bonifico a una persona che non ho neanche mai visto prima di fare il rogito davanti al notaio ed essere sicura che è tutto a posto?
    Grazie
     
  2. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    vado a memoria, quindi se poi c'è qualcuno che può confermare è meglio.
    dovresti dare mandato alla tua banca di effettuare un bonifico il giorno XXX a favore dell'altro istituto, con cifra ovviamente identica a quella fornita nel conteggio. La tua banca ti fornirà un numero "CRO", che dovrai comunicare al notaio. Il CRO è un numero che identifica l'operazione. Quindi, pagheresti il giorno dell'atto, non prima.
    Comunque chiedi al notaio che seguirà la compravendita, ti saprà fornire tutte le info necessarie.
     
    A Sim piace questo elemento.
  3. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare

    Già, chiedi al notaio.
     
  4. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :risata: :stretta_di_mano:
     
  5. fenice77

    fenice77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok chiedo al notaio. In ogni caso non capisco perchè non possa presentarsi al rogito un funzionario della banca e fare tutto lì...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    L'intera operazione va fatta contestualmente al rogito.
    Devono essere presenti due funzionari delle banche interessate.
    Uno dovrà avere un assegno circolare pari all'importo del mutuo da estinguere.
    L'altro incasserà l'assegno e darà al notaio l'assenso alla cancellazione dell'ipoteca.
     
    A studiopci, Damiameda, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  7. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma non è per forza così... io sono andata a memoria perché un annetto fa avevamo un atto che si è svolto con pagamento tramite bonifico...
     
  8. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Sicuramente si può fare anche in modo diverso, ma quello che ho descritto è il sistema solitamente scelto dalle parti.
    Se la banca che deve erogare il mutuo vuole rischiare un pagamento su un immobile sul quale esiste già un'ipoteca che deve essere cancellata può certamente farlo: a me non è mai capitato.
    Solo il notaio può dare le opportune garanzie che tutto sarà fatto nel modo giusto.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  9. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Ma forse qui non c'è nessun mutuo da erogare, solo da estinguere il vecchio.
    Almeno così mi sembra di capire dalle parole @fenice77 che potrà confermare o smentire.
     
  10. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il modus operandi non cambia.
    Al rogito l'acquirente consegnerà al funzionario della banca un assegno con la cifra richiesta e il notaio provvederà ad estinguere l'ipoteca.
    Pagare prima del rogito espone a rischi.
     
    A mwmb2, miciogatto, Sim e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Sono dalla parte di Marcello, nessun bonifico prima, ma contestualmente al rogito. Se non esce il funzionario della banca a prendersi l'assegno, chiedete di rogitare in banca da loro. Quant'è il residuo?
     
  12. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma io non ho parlato di un pagamento prima del rogito...
    io ho detto che a noi è capitato che un acquirente, che non faceva mutuo, ha dovuto saldare la banca del venditore facendo un bonifico contestualmente all'atto. La procedura se non ricordo male è stata:
    l'acquirente è andato nella sua banca e ha dato loro mandato di effettuare il giorno tot alle ore tot un bonifico a favore dell'altro istituto, nel momento in cui si svolgeva l'atto l'acquirente ha contattato la sua banca che gli ha rilasciato un numero detto CRO che ha garantito l'operazione.
     
  13. fenice77

    fenice77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Va solo estinto il mutuo della parte venditrice. Non c'è mutuo per l'acquisto.
    Non so nemmeno quanto sia di importo perché la banca manda il conteggio solo un paio di giorni prima del rogito. Io non sono convinta che sia sicuro pagare prima del rogito anche perché il venditore può anche non presentarsi (è all'estero).Il problema è che se non esce il funzionario della banca dobbiamo trasferire l'atto in banca che non avendo filiali ma solo una sede è parecchio lontana da dove abitiamo e dove abbiamo scelto il notaio. Perderemmo una giornata intera per un rogito che può essere fatto in un'ora! Magari sbaglio ma il problema credo sia del venditore e sta diventando solo mio!Può pretendere tutto questo?
     
  14. gtgt

    gtgt Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nel mio caso (venditore) era presente solo il funzionario della banca erogante (il rogito si è svolto in banca) che ha fornito due assegni circolari:
    - uno al notaio per l'importo di estinzione del mio mutuo
    - uno a me per la differenza

    Il notaio si è poi recato la stessa mattina presso la banca dove avevo il mutuo a consegnare l'assegno per l'estinzione e la banca mi ha inviato poi il certificato di avvenuta estinzione.
     
    A ingelman, PROGETTO_CASA e Rosa1968 piace questo elemento.
  15. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    secondo me stiamo ingigantendo la cosa... non devi assolutamente pagare prima dell'atto, ma le transazioni con bonifico esistono... chiedi al notaio che ti sta seguendo.
     
    A gtgt piace questo elemento.
  16. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Fare un bonifico prima del rogito? E' se salta il rogito?
    La procedura usuale è: Due assegni circolari al rogito, uno intestato alla banca (come da conteggi della medesima) ed il residuo al venditore. Il notaio procede al versamento saldo residuo mutuo, ottiene la quietanza, la banca cancella ipoteca in base alla Bersani.[DOUBLEPOST=1386407859,1386407642][/DOUBLEPOST]
    Certo che le transazioni con bonifico permanente esistono ma dopo il rogito e non prima
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  17. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    mah... mi sa che sto parlando in un'altra lingua!:disappunto:
     
  18. Tommaso Badano

    Tommaso Badano Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi è successo pochi giorni fa. La banca creditrice non poteva intervenire né mandare un funzionario della filiale locale ad accettare l'assegno circolare per loro imperscrutabili motivi interni (ho parlato anche col direttore locale ma si sa, oramai i direttori di filiale non contano più nulla). Alla fine l'acquirente ha fatto il mattino stesso il bonifico e armato di CRO il notaio ha registrato il tutto due ore dopo. Se il rogito fosse saltato, nella stessa giornata ci sarebbe stato ancora tempo per annullare il bonifico. Per il notaio il bonifico concordato per iscritto con la banca valeva da liberatoria.
     
    A Studio CR piace questo elemento.
  19. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    grazie!!! non sapevo più come spiegarlo!
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  20. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Si può presentarsi un funzionario della banca.
    Se il funzionario non si presenta le alternative sono due: 1) il notaio stipula nella banca così lì ci sarà un funzionario che prende il circolare e ne rilascia quietanza; 2) il notaio o un suo collaboratore dopo la stipula si reca in banca con l'assegno per l'estinzione ma non tutti i notai lo fanno.
    Certamente il mezzo di pagamento sarà un assegno circolare il giorno del rogito e non un bonifico il giorno o i giorni precedenti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina