1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. simo010

    simo010 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    salve scrivo per avere un aiuto , anche a livello di leggi a riferimento, mi capita spesso di entrare in casa ed avere uno odore di combustibile nell'appartamento dovuto all'uscita dal tubo di sfiato della caldaia condominiale che si trova sotto il mio appartamento, poichè la mia stanza è la cucina che ha come previsto il pannello di passaggio dell'aria e per tal motivo è anche il lascia passare dello sfiato della caldaia sottostante. (premetto mi trovo al piano terra e il vano caldaia è al piano garage). non c'è amministratore di condominio facciamo da soli. ci sono dei limiti alle immissioni di fumi? quale è la legge che le regola?grazie
     
  2. paolotto

    paolotto Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Ciao, il problema non è il limite all'emissione di fumi (che per quanto mi riguarda a livello caldaia dovrebbe essere zero!), ma di sicurezza tua prima di tutto, e di responsabilità in seconda... c'è un manutentore? che potenza ha la caldaia? c'è un terzo responsabile (anche nel caso non fosse obbligatorio potrebbe essere auspicabile)? Avete parlato con il tecnico? Etc. etc....
     
  3. simo010

    simo010 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    si, mi informo per benino dal manutentore caldaia, cmq ho scritto male, non c'è la canna fumaria, ma l'odore passa dalla feritoia della porta del locale caldaia
     
  4. sandroconte

    sandroconte Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ciao sono un installatore,intanto dovreste chiamare un tecnico abilitato a fare la manutenzione periodica,poi la centrale termica(locale caldaia)deve essere a norma per quanto riguarda le aperture di areazione e ventilazione ,la caldaia deve obbligatoriamente scaricare i prodotti di combustione al di sopra del tetto della casa o palazzina che sia.Perchè ho detto che dovreste chiamare un tecnico per la manutenzione periodica?perchè quando arriva il tecnico è tenuto a provare il tiraggio della canna fumaria( facendo le analisi di combustione) e comunque ad evidenziare e scrivere sul rapportino d'intervento tutte le eventuali anomalie.Le eventuali norme da consultare sono in generale la UNI 7129 e nello specifico la UNI 7129-2/3 per centrali termiche inferiori ai 35 KW.SALUTI
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina