1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    Contattami. Sto cercando di capire quanti in Italia hanno deciso di cambiare filosofia nel settore immobiliare per dedicarsi esclusivamente alle esigenze del compratore.
    Per favore, e' importante che siate corretti con me e che solo i veri "cacciatori di appartamenti", traduzione brutale dall'inglese, prendano contatto. Gli altri.... per favore... astenersi.
     
  2. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perchè io agente immobiliare dovrei occuparmi solo dell'acquirente? che garanzie mi dai su una ricerca specifica?
    I sensali di 30-40 anni fa erano già dei cacciatori di case :innocente: un agente immobiliare è prima un acquisitore poi forse venditore :confuso:
     
    A sarda81, Rosa1968, La Capanna e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    Se voi agenti immobiliari italiani collaboraste SEMPRE tra di voi, il ruolo del cacciatore di appartamenti non esisterebbe. Come qui in Canada! Un agente immobiliare collabora SEMPRE con i suoi colleghi. Con l'obiettivo ultimo di trovare quello che vuole il cliente! Il mio AI ha lavorato con me 15 mesi... prima che trovassi la casa che volevo a Montreal! Abbiamo visitato almeno 35 proprieta' diverse! Sai quante erano nel suo listing? 7! Tu AI in Italia, fai lo stesso!
     
    A Wollonzo, metrocubo, Civrani e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il concetto espresso è ottimo ma, temo, non prenderà facilmente piede in Italia. Esistono già molte realtà immobiliari e molti gestionali (reboo ad esempio) che cercano di implementare questa realtà. E, in teoria, funziona. Però sappiamo bene che le cose sono differenti. Ci sono agenti che non amano collaborare, altri che lo fanno solo su casi specifici e solo come ultima spiaggia (e, in fondo, non posso dar loro tutti i torti: se trovano il cliente venditore, prendono a prezzo l'immobile, seguono tutte le pratiche catastali, risolvono i vari problemi dell'immobile, perchè dovrebbero far guadagnare qualcuno che, comodamente seduto a casa, si limita a fare una telefonata?). Inoltre ci sono quelle persone che, pur lavorando dentro una qualche agenzia, non sono qualificati. In questo caso anche ci sono problemi. Perchè magari la persona che gestisce l'immobile e che dice "è tutto in regola" non sa alcune cose (ignoranza non mala fede) che potrebbero compromettere una vendita. Io porto il mio cliente, a lui piace la casa, sblocca dei soldi che aveva investito per esser pronto a comprare e quando viene a farmi la proposta son costretto a dirgli "guardi, non è commerciabile"...bella figura. Non dimentichiamoci, in ultimo, che grazie alle tante campagne promosse da agenti e agenzie che puntano al numero (sei un bravo AI solo se prendi 20 incarichi all'anno) oggi giorno quasi tutti i venditori ti dicono "ok, firmo l'incarico...ma non pago". In alcuni casi si può anche dire "rinuncio all'incarico". Ma che mi dici se quel venditore fosse pronto ad affidarti la vendita di un palazzo del '600 in centro storico di Roma? Io probabilmente direi che non ci son problemi (tanto prendo dall'acquirente e mi basta quello). Quindi prendo l'incarico. Poi però dovrei collaborare. E quindi cosa guadagnerei? Molto, molto, molto poco (se poi lavoro presso una qualche agenzia ancora meno). Quindi? Collaboro? Ovviamente no a meno di non fare il dannoso giochetto che, a cose fatte, richiamo il collega e tratto sullo storno che dovrebbe darmi, con conseguenze disastrose per chi acquista. Per concludere, quindi, direi che l'idea è fantastica. Potrei offrire un servizio completo al mio cliente, sia esso acquirente che venditore. Ma la realtà, ahimè, è ben lungi da rendere il discorso pienamente attuabile.
     
    A sarda81, marcellogall, Mil e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Curiosità sai quali sono e se ci sono differenze fra la legislazione canadese in materia di mediazione e quella italiana?
     
  6. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    Qui non parlo di legislazione ma di pratica professionale. Di come gli agenti immobiliari COLLABORANO tra di loro. L'obiettivo e' vendere! Acquisire un immobile nel proprio listing e' importante tanto quanto acquisire un cliente che VUOLE comprare.
    E per cio che riguarda il commento di Guglielmo .... l'implementazione in Italia di MLS ... e' una risposta gia da sola. Col tempo capirete che se la professione vuole espandersi, dovra fra collaborare i suoi membri.

    E ti posso assicurare che io non mi limito ad alzare il telefono per svolgere il mio lavoro!
     
    A serfranco, klande e Ale. piace questo elemento.
  7. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    La legislazione puo' avere il suo peso su come gli agenti collaborano fra di loro visto che rappresenta la cornice entro cui questi si muovono per questo chiedevo.
     
    A DIEGO BIR e Melania Borrielli piace questo messaggio.
  8. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    15 mesi ... ma avevi firmato un incarico di ricerca in esclusiva??? non potevi comprare con altri ? questo contratto prevedeva una penale nel caso tu non compravi?

    La collaborazione tra colleghi esiste da sempre ... dai tempi dei sensali!!

    Mi viene il dubbio che lavori per una MLS :innocente:
     
    A mamicri piace questo elemento.
  9. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    Dunque,
    1) Lavoro giusto per me: se vuoi guarda il mio sito
    www.resreisardinia.com.
    2) Nessun mandato esclusivo con l'agente canadase. Avrei potuto rivolgermi ad altri. Ma cosa sarebbe cambiato? NIENTE! Anzi avrei dovuto spiegare di nuovo cosa cercavo, come, dove, ad un'altra persona! E' la fiducia che lei stesse gia svolgendo un lavoro incredibile che mi ha fatto continuare con lei. E' una questione de feeling! Di rispetto! Se devo comprare casa qui a Montreal so che lavorero con lei! A proposito.... qui le commissioni le paga solo il venditore!
     
  10. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    Altro dettaglio: sapete che qui in America del nord quando si vende una casa si mette il cartello fuori. Se tu chiami l'agente che ti propone quella casa vendita, sai cosa ti chiede quasi subito? "Ha gia un agente che si occupa di lei, delle sue ricerche?" Se io rispondo: "Si effettivamente, ho gia un agente che si occupa di me", allora lui ti dice: "Dovrebbe passare dal suo agente. Gli dica di prendere contatto con me. ..."
    La dice lunga su come funziona qui!
    Questo non vuol dire che i furbi, gli imbroglioni non esistono! Tutto il mondo e' paese!
     
    A Wollonzo, studiopci, Sim e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  11. Civrani

    Civrani Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sinceramente a me sembra una favola quello che racconti. Che siano così bravi in Canada e così trasparenti? Secondo me bisogna lavorare effettivamente in un'agenzia in Canada per capire se effettivamente funziona così. Secondo me tutto il mondo è paese e i furbi ci sono sempre. Visti i rapporti che abbiamo fra di noi come categoria, quà in Italia, mi è difficile credere che in altri posti siamo completamente diversi da noi.
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  12. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    E qui che ti sbagli. Io qui ci vivo da 7 anni. E ho sperimentato di persona come lavorano... in quanto cliente. Quando ero disperata perche' non trovavo quello che cercavo, perche in realta non avevo le idee molto chiare e non volevo superare il budget, chiamavo io stessa i numeri indicati nei cartelli. Ma avevo la stessa risposta: mi faccia chiamare dall'agente che si occupa di lei! Alla fine ho comprato un magnifico appartamento grazie al mio agente, che e' stato paziente, molto paziente! Certo che quando un cliente ti compra un appartamento di 450.000$, remunerazione 6%, cioe' 27 000$ anche divisa in due, perche l'appartamento non era nel suo listing (13 500$) ... E sempre un bel guadagno! Avrebbe potuto non collaborare con l'ALTRO agente... cosi avrebbe avuto ZERO.

    In realta vi devo ringraziare perche grazie a voi... io posso lavorare! Se in Italia funzionasse come qui in America del Nord la mia figura professionale non avrebbe senso!
     
    A gcaval e Silvio Luise piace questo messaggio.
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Comunque sono 2 realtà totalmente diverse. Per cui va bene parlarne, ma saranno solo parole al vento. I problemi da affrontare in Italia sono tantissimi per cui il problema da te posto, non lo vedo come prioritario, anche se sono sicuro che la Collaborazione è fondamentale.
     
  14. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    Questa e' la tua lapidaria conclusione!
     
  15. Civrani

    Civrani Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Forse in Canada anche i clienti sono diversi! Qua ci sono ben pochi "disperati" che non trovano la casa che cercano. Mi sembra esagerato dire di essere disperati perché non si trova la casa che si vuole. Dovremmo essere attenti all'uso delle parole, perché quando ci succede qualcosa di veramente grave non troviamo più le parole giuste, le parole forti per qualcosa di veramente serio in quanto le abbiamo usate impropriamente per delle cose futili.
     
    A sarda81, ingelman, Rosa1968 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  16. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare


    :innocente:
     
  17. Melania Borrielli

    Melania Borrielli Membro Junior

    Altro Professionista
    E chiaro che il compratore le paga indirettamente visto che le commissioni sono dentro il prezzo di vendita.
    Ed io ero disperata perche' dopo 3 mesi dal nostro arrivo in Canada il proprietario di casa ci ha detto .... "Ci serve l'appartamento che vi ho affittato! Tra 6 mesi dovete lasciare!"
    Allora io avevo due bambine, di cui una ancora in pancia!
    Un trasloco appena finito, quindi un'altro da organizzare!
    Un clima polare ingestibile (-25 regolarmente senza parlare della neve)
    Quindi per me la situazione era disperata! Certo ci sono situazioni in cui il termine e' piu' appropriato, ma a questo punto se non ho neanche la liberta' di usare le parole che voglio senza sollevare critiche... esco da immobilio.it
     
    A Alessi M., DIEGO BIR e Silvio Luise piace questo elemento.
  18. Civrani

    Civrani Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Vedi che è meglio in Italia? L'inquilino non può essere buttato fuori di casa dopo tre mesi dalla stipula del contratto di locazione. In Canada il conduttore non è tutelato? Strano. Per la mediazione sono così avanti e per le locazioni alla preistoria.
     
    A beppebre e topcasa piace questo messaggio.
  19. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    che dispiacere :confuso:
     
    A Gasperino piace questo elemento.
  20. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    io posso collaborare.............

    Smoker
     
    A Tobia e Rosa1968 piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina