1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Si può recedere dalla polizza vita mutuo già pagata? con rimborso delle somme non dovute................
    magari stipulare una più economica con un'altra compagnia? Anche senza cambio mutuo......:disappunto:

    GRAZIE
     
  2. giorsi68

    giorsi68 Ospite

    il regolamento n. 35 del 26/05/2010 Isvap all'art. 49 prevede la corresponsione, in caso di estinzione anticipata, della parte di premio non goduta relativa al periodo di tempo residuo rispetto alla data di scadenza originaria..
    In alternativa, l'assicurato può chiedere il cambio di beneficiario (se cambia banca).
    Ulteriore conforto normativo è possibile riscontrare a sostegno della tesi della ripetibilità dalla sentenza n. 11706 Corte Cassazione del 20/05/2009, secondo cui il rapporto tra il mutuo e l'assicurazione è unico e inscindibile sebbene sia formato da una pluralità di contratti aventi causa autonoma.
    Ti consiglio di presentare reclamo alla banca e alla compagnia. in caso di risposta negativa dopo 30 giorni c'è l'ABF.
    Auguri
     
  3. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nel mio caso per la Polizza è stato fatto un finanziamento (4000 Euro a 20 Euro circa al mese per 20 anni) quindi ancora non pagata tutta personalmente alla compagnia Assicurativa, ma il citato regolamento n. 35 del 26/05/2010 Isvap all'art. 49 NON PARLA DI POLIZZE STIPULATE DOPO IL 1 DICEMBRE 2010?

    GRAZIE MILLE
     
  4. giorsi68

    giorsi68 Ospite

    la polizza è stata pagata a premio unico dalla tua banca alla compagnia assicuratrice in un'unica soluzione.
    Tuttavia, la stessa banca se la fa pagare a rate per non toglierti una liquidità rinveniente dal finanziamento che, di solito, serve per pagare il venditore (mutuo acquisto).
    Questo non cambia i termini del discorso della validità della circolare Isvap.
     
  5. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    OK, MA IL regolamento n. 35 del 26/05/2010 Isvap all'art. 49 mi sembra che PARLA DI POLIZZE STIPULATE DOPO IL 1 DICEMBRE 2010?

    GRAZIE
     
  6. giorsi68

    giorsi68 Ospite

    Art. 56
    (Entrata in vigore)
    1. Il presente Regolamento entra in vigore il 1° di cembre 2010 e si applica ai
    contratti posti in commercializzazione successivamente a tale data.
    2. Ai contratti di assicurazione sulla vita stipulati successivamente alla data di
    emanazione della Circolare ISVAP n. 551 dell’1 marzo 2005 e ancora vigenti alla
    data di entrata in vigore del presente Regolamento si applicano, a partire dal 1°
    dicembre 2010, le disposizioni di cui agli articoli 4 comma 6, 10, 11, 12, 13, 14,
    15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 25, 26, 27, 28, 29, 39, 40, 41, 42, 44, 45, 46, 51.
    3. Ai contratti di assicurazione sulla vita stipulati antecedentemente alla data di
    emanazione della Circolare ISVAP n. 551 dell’1 marzo 2005 e ancora vigenti alla
    data di entrata in vigore del presente Regolamento si applicano, a partire dal 1°
    dicembre 2010, le disposizioni di cui agli articoli 12, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22,
    25, comma 1, con riferimento al richiamo all’articolo 12 e comma 2, 26, 27, 29,
    39, 40, 41, 42, 44, 51 commi 1, 2 e 3. Per tali contratti i richiami effettuati al
    Fascicolo Informativo si intendono riferiti alla Nota informativa.
    4. Ai contratti di assicurazione contro i danni stipulati antecedentemente alla data di
    entrata in vigore del presente Regolamento si applicano, a partire dal 1° dicembre
    2010, le disposizioni di cui agli articoli 34, 35, 36, 38, 39, 40, 41, 42, 47 comma 2
     
  7. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    SCUSAMI, ma non ho capito...

    GRAZIE
     
  8. giorsi68

    giorsi68 Ospite

    se hai sottoscritto prima del 1° dicembre 2010 la polizza non rientri nella normativa dato che il punto 2 e 3 non include l'art 49 tra quelli applicabili comunque. Pertanto, se hai stipulato la tua polizza prima della data prevista non hai diritto al rimborso e dovrai ottenerlo per altre fonti normative che il tuo legale saprà individuare certamente.
    Ciao
     
  9. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    grazie
     
  10. tano2

    tano2 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    è vero in parte, o come la si vede, la polizza è stata pagata a premio unico (vero), la banca te la fà pagare a rate non perchè ti vuole bene e non vuole toglierti liquidità :rabbia: ma perchè così facendo ti fà pagare pure gli interessi sull' assicurazione :disappunto:.
    Vado alla domanda, se recedi nei 30 o 60 giorni dopo la stipula (diritto di recesso) , come da contratto, ti devono rimborsare l'intero importo versato, comunque leggere attentamente il contratto

    dopo il diritto di recesso bisogna valutare bene cosa convenga fare, visto che x il rimborso del premio non goduto usano dei parametri x valutare l'importo di storno abbastanza complicato e comunque sempre a loro vantaggio.
     
  11. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    GRAZIE A TUTTI

    secondo me l'unica cosa mi devo rivolgere ad un' Associazione dei consumatori/Avvocato!!!
     
  12. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    scusa,

    ma il regolamento n. 35 del 26/05/2010 Isvap all'art. 49 parla che si può recedere anche prima del 1 dicembre 2010...

    in questi mesi mi sono informato all' ISVAP...

    mia domanda:

    "Informazione sulla Polizza Vita Mutuo,
    ho stipulato una Polizza Vita per il mutuo (già pagata con finanziamento in corso) prima della del 1 dicembre 2010, sto per surrogare, per il rimborso del premio non goduto?"

    risposta:

    "Nel merito della questione prospettata, si deve rilevare che, con
    l'entrata in vigore dal 1° dicembre 2010 del regolamento ISVAP n. 35 del
    26 maggio 2010 sono state introdotte nuove disposizioni in materia di
    restituzione obbligatoria della parte di premio residuo "non fruito", in
    caso di estinzione anticipata e/o di trasferimento del mutuo o del
    finanziamento (artt 49 e 50)."

    non è tutto c'è già un caso di RIMBORSO in questo Forum:

    Forum di Miglior Mutuo - RIMBORSO CACI LIFE-EX FINAREF

    :stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina