1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rossella1

    rossella1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, avrei un quesito: nella quadrifamigliare dove abito (tutti e 4 proprietari) un proprietario che si è da poco trasferito altrove ma possiede ancora l'appartamento (lasciato sfitto), si rifiuta di pagare le spese comuni (taglio erba, luce e pulizia scale) motivando il fatto che non abitando più nel nostro stabile, non usufruisce del giardino comune, non sporca nè utilizza la luce delle scale. Ha ragione ?
    E riguardo la spesa comune dell'elettricità che aziona la pompa che preleva l'acqua dal pozzo (dato che nessuno dei 4 proprietari è collegato all'acquedotto ma usufruiamo appunto di questa pompa) ? Vale lo stesso principio delle altre spese comuni ? Paga solo chi utilizza o paga anche il proprietario non più residente ?
    Grazie.
     
  2. paoema

    paoema Ospite

    Ciao rossella, i casi vanno analizzati separatamente perche' il taglio dell'erba nelle parti comuni come l'eventuale illuminazione estrerna e delle scale sono da dividere tra i proprietari residenti o no.
    Mentre la pulizia scale e la spesa elettrica x la pompa restano a carico dei proprietari residenti perche' ne usufruiscono.
    Spero d essere stato utile ciao ciao
     
  3. Non sono d'accordo con il tuo post. Dal quesito embra che si parli di parti comuni (scale) ed impianti comuni (pompa) quindi tutti devo pagare in quote corrispondenti ai millesimi ( se costituiti in condominio ) od in parti uguali se comunione. ART.1123 CC. Qualche membro del Forum, amministratore di condominio, potrebbe aiutarci.
     
    A maryber, rossella1, STUDIO MAROCCO e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    mi puoi citare una sentenza che dica che le spese pulizia scale, luce x pompa sono da ripartire solo fra i residenti ?

    a me risulta che nei condomini si paga per l'uso potenziale, nulla impedisce al tizio che non vi abita di andarci quando gli pare, il fatto che lui abbia rinunciato ad andarci non lo autorizza ad aumentare le spese degli altri
     
    A rossella1, STUDIO MAROCCO, STUDIOMINUCCI e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. leila99

    leila99 Membro Junior

    Altro Professionista
    Si è così!!
     
  6. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Sacrosanto!!! :stretta_di_mano:
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  7. Direi palesemente ovvio, devono pagare anche se non vi abitano perchè fanno appunto parte di un condominio.
     
    A maryber piace questo elemento.
  8. rossella1

    rossella1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille !!!
     
  9. maryber

    maryber Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    condivido con gli altri colleghi che scrivono che le spese condominiali, a meno che non siano suscettibili di godimento separato, si devono pagare anche se non si vive nel fabbricato. quindi anche il 4° comproprietario deve contribuire alle spese per impianti e parti comuni.
     
    A rossella1 piace questo elemento.
  10. fijirossi

    fijirossi Membro Junior

    Privato Cittadino
    devono anche pulire. giusto ?
     
  11. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Pulire cosa ?
     
  12. fijirossi

    fijirossi Membro Junior

    Privato Cittadino
    devono pulire casa e portici e corti esclusive e parti comuni se prevista rotazione e turni di pulizia, corretto ?
     
  13. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Un assemblea condominiale non può interferire sulle parti private.
    Non titengo quindi esista nessun obbligo di pulizia di corti esclusive, salvo problemi di salute pubblica. Non si avrebbe diritto neanche di entrare nelle corti esclusive od andare a pulire la casa degli altri.
    Non sono ammessi neanche turni di plulizie a rotazione. Si incaricano le ditte di pulizie e per le parti comuni. Ci mancherebbe altro che uno debba lavare a rotazione le scale insozzate dagli altri. Non mi sembra possa esistere alcuna norma del genere.
     
  14. fijirossi

    fijirossi Membro Junior

    Privato Cittadino
    benissimo, infati mi sono opposto ai turni di pulizia, oltretutto decisi in mia assenza e in assemblea non allordine del giorno. ho fatto bene ?
     
  15. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Le pulizie le devono fare ditte munite di attrezzature ed assicurazione. Concordo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina