• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Vima

Membro Attivo
Privato Cittadino
#22
Quello che intendo dire è che se le cose stessero come sostieni tu, non avrebbe alcun senso la differenziazione proposta dalla Camera di Commercio di Milano tra i due tipi di mediazione !
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#23
Che gli usi e consuetudini si riferiscono all'attività di mediazione pura e semplice senza nessuna distinzione. Quella con prestazione di servizi si riferisce ad un'attività di mediazione esercitata da un AI fornendo dei servizi specifici che eventualmente andranno di volta in volta documentati a un giudice.
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#24
Questo dice la cciaa di milano:

Art. 1 - Incarico di mediazione con prestazione
di servizi.
L’incarico per la vendita o per la locazione
di immobili è normalmente conferito
all’Agente Immobiliare per iscritto
e se in esclusiva a fronte di servizi
specifici.
 

Vima

Membro Attivo
Privato Cittadino
#25
Scusa, ma io non ho mai sostenuto il contrario! A seconda del caso specifico, il Giudice dovrebbe considerare o l'uno o l'altro tipo di mediazione. Ho solo riportato una tabella della Camera di Commercio, che fa un distinguo e ritengo che ciò abbia "il suo perchè"!

Grazie ancora, ma ritengo che certi tipi di incomprensioni nascano anche e soprattutto dai mezzi iper-tecnologici, freddi ed estremamente impersonali, che oggi siamo costretti ad utilizzare: molto meglio una bella obsoleta conversazione telefonica!
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#26
Scusa, ma io non ho mai sostenuto il contrario! A seconda del caso specifico, il Giudice dovrebbe considerare o l'uno o l'altro tipo di mediazione.......................
Può anche darsi, tuttavia è la prima volta che vedo un 'distinguo' del genere. Ho visto anche che la cciaa di milano è molto minuziosa nella descrizione di tante cose..:ok: Io credo che la prestazione di servizi sia troppo vaga per essere definita da una percentuale secca (i servizi possono essere molteplici, variegati e con costi diversi). Poi sinceramente vedersi riconoscere da un giudice una percentuale del 5% dal venditore (così dice la tabella della cciaa di milano) è utopia autentica! :shock:
Comunque grazie per il contributo: aggiorniamo la tabella coi valori di milano.
Buon lavoro :stretta_di_mano:
 

Vima

Membro Attivo
Privato Cittadino
#27
Può anche darsi, tuttavia è la prima volta che vedo un 'distinguo' del genere. Ho visto anche che la cciaa di milano è molto minuziosa nella descrizione di tante cose..:ok: Io credo che la prestazione di servizi sia troppo vaga per essere definita da una percentuale secca (i servizi possono essere molteplici, variegati e con costi diversi). Poi sinceramente vedersi riconoscere da un giudice una percentuale del 5% dal venditore (così dice la tabella della cciaa di milano) è utopia autentica! :shock:
Comunque grazie per il contributo: aggiorniamo la tabella coi valori di milano.
Buon lavoro :stretta_di_mano:
Se ricordi, è proprio quello che all'inizio mi chiedevo: sono veritiere ed aggiornate quelle percentuali o lasciano il tempo che trovano e sono utopiche? Spero che l'inserimento di tali valori di Milano nella tua tabella non arrechino confusione, ma possano essere oggetto di ulteriori riscontri da parte di altri utenti di questo blog.

Grazie e ricambio Buon Lavoro!
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#28
Se ricordi, è proprio quello che all'inizio mi chiedevo: sono veritiere ed aggiornate quelle percentuali o lasciano il tempo che trovano e sono utopiche? Spero che l'inserimento di tali valori di Milano nella tua tabella non arrechino confusione, ma possano essere oggetto di ulteriori riscontri da parte di altri utenti di questo blog.
Grazie e ricambio Buon Lavoro!
Veritiere le sono certamente perchè sono dati delle varie cciaa. I valori di milano sono inseriti, attendiamo anche altri riscontri. :stretta_di_mano:
 

FRAGOLA COMMERCIALE

Nuovo Iscritto
Professionista
#35
grazie mille!
approfitto della rapidità....ho una trattativa semiconclusa dove verbalmente è stato proposto il 2 dallo studio immobiliare.
Durante il preliminare è stato inserito nello stesso che la vendita è avvenuta attraverso lo studio e adesso che si è avvicinato il definitivo l'acquirente propone meno del 50% dell'importo derivante dal 2%....conviene andare all'atto con fattura al 3% per chiudere al 2% come da usi e consuetudini?
L'affare super i 600.000,00
 
S

susy81

Ospite
#39
scusate se mi intrometto, ho visitato un appartamento in provincia di Brescia che mi piace ma l'agenzia mi ha chiesto il 4%+IVA sull'acquisto di 105.000. a vostro parere è troppo? posso chiedere il 2% come previsto dalla tabella?
possono vietarmi il numero dell'amministratore condominiale?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
le aggiungo un Grazie qui perchè nel precedente messaggio avevo finito i caratteri!
Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
Buongiorno Francesca, cercando informazioni per ottenere il patentino da Agente Immobiliare sono capitata su questo forum e tra le varie discussioni mi è captato un suo messaggio di risposta che ho trovato veramente valido.
Ho 28 anni e vorrei intraprendere questa carriera per dare una sicurezza in più all'attività che ho iniziato a svolgere da poco: l'Home Staging. Sa darmi informazioni sull'iter da intraprendere?
Alto