1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sara1974

    sara1974 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il signor effe è deceduto senza lasciare testamento,lascia la moglie e tre figli minori.il signor effe in vita aveva ereditato un terreno edificabile dai genitori.ora il mio quesito è:cosa succede con questo terreno edificabile? la signora elle (la moglie del signor effe)è la leggittima ereditaria del terreno?ha facoltà di poter vendere il terreno x disporre della liquidità?nel caso ci sono appunto 3minori la legge cosa detta?è vero che per legge in questi casi subentra un giudice tutelare?la signora elle qmc è la tutrice dei figlioli.scusate la totale non conoscenza in questi casi cosa succede?ringrazio gentilmente chi mi saprà rispondere in maniera chiara,mille grazie;)
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si la signora elle è la tutrice dei minori.
    Se avesse necessità di vendere il terreno ereditato in quota dal marito deve presentare istanza al giudice che vaglierà il caso supportato dalla perizia di un tecnico.
    Nella richiesta la signora elle sicuramente dichiarerà che il ricavato della vendita del terreno servirà per il mantenimento dei minori ed giudice, se la perizia è favorevole, dispone il nulla osta.
    Di solito il giudice obbliga l'istante a depositare la somma in un libretto o conto corrente, con obbligo di rendiconto.
    L'istanza può essere presentata personalmente dalla signora elle.
    Non esiste l'obbligo di un'assistenza legale, anche se è consigliata.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusate, ma non capisco cosa c'entra il giudice tutelare se l'eredità arriva alla moglie al 100%???
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il Signor effe, in vita era l'unico proprietario di un terreno.
    Gli eredi che ereditano in caso di successione legittima, senza testamento, sono:
    - Coniuge;
    - Figli;
    - Fratelli, se in assenza di figli;
    - Ascendenti, se in assenza di figli;
    - Altri parenti entro il 6° grado, se sono gli unici eredi.
    In questo caso, coniuge + 3 figli, le quote vanno ripartite nella seguente maniera:
    1/3 alla moglie ed il restante 2/3 ai figli in parti uguali.
    I minori, essendo tali, sotto la tutela del giudice anche se la madre è la tutrice.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :shock::shock: siamo sicuri???
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Stando alla esposizione descritta da Sara1974 e se non ho mal interpretato, sono sicuro di quello che ho scritto.
    Qualche dubbio?
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Secondo me i minori possono accettare, ma con beneficio d'inventario.
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si Umberto, d'accordo con il beneficio d'inventario.
    Ma sono sempre eredi e la loro quota è di 2/3, per legge.
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non mi era mai capitato un caso del genere. Ho acquisito una cosa nuova. Mi ricordavo solo che quando ci sono di mezzo interdetti o minori è necessario il beneficio d'inventario :stretta_di_mano:
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si è la prassi.
    Ma di solito il Giudice accorda se i beni caduti in successione sono puliti.
    Si chiama Giudice Tutelare proprio perchè è una figura importante e delicata a tutela per i minori e controlla anche la gestione della madre tutrice naturale.
    Pensa a quanti genitori hanno dilapidato i beni dei minori!
     
  11. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ciao
    l'accettazione andrà fatta dalla madre, obbligatoriamente con beneficio d'inventario.
    Esatta la procedura davanti al giudice tutelare, comunque consiglierei una tutela legale (anche se giustamente non è necessaria).
    Il denaro rimarrà dei minori e sarà amministrato dalla madre, che dovrà rendicontarne l'utilizzo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina