1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Riporto da Cronaca qui quest'articolo, al fondo, come al solito, le riflessioni del solito "ragazzino"....

    TORINO 12/05/2009 - Se Tossic Park è stata per mesi una narcosala a cielo aperto per gli ultimi, per gli sbandati, i Murazzi si sono trasformati in un vero e proprio porto franco. Dove si vende la droga e, in alcuni locali, la si consuma pure. I Murazzi, meta privilegiata per i rampolli della “Torino bene” e gli affezionati della movida.

    Uno spaccato che emerge dopo una lunga e complessa attività investigativa condotta dai carabinieri della compagnia San Carlo e che è culminata con l’arresto di cinque spacciatori, tutti italiani e di età compresa tra i 20 e i 52 anni. I militari, al comando del capitano Giuseppe Carubìa, hanno osservato per settimane le dinamiche dello spaccio e sono intervenuti, in questo ultimo weekend, procedendo agli arresti di alcuni tra i più noti pusher, di casa ai Murazzi.

    Per due spacciatori finiti in manette, Cristian Sprovieri, 20 anni, e Paolo Ernesto Gomez, 22 anni, il giudice ha già confermato l’arresto. Per gli altri tre, il procedimento di convalida si perfezionerà solo nelle prossime ore, dopo di che saranno rese note le generalità dei malviventi. Nel corso del blitz delle forze dell’ordine, sono stati sequestrati numerose dosi di cocaina e pasticche di ecstasy. L’attenzione dei carabinieri si è concentrata, in maniera particolare, sulle pasticche, giudicate “riforzate” perché contenenti anche anfetamine, caffeina e una terza molecola, la piperazina. Nello specifico, questo ultimo elemento, sintetizzato anche nelle pastiglie di Viagra, rende l’effetto allucinogeno ancor più violento, con riflessi diretti anche sul piano fisiologico e con conseguenze, secondo gli esperti, distruttive per chi ne fa uso.

    Eppure l’ecstasy (rinforzato) e la cocaina, vanno davvero forte ai Murazzi. I giovani che l’acquistano, non badando a spese, arrivano a bordo di potenti auto o di moto di grossa cilindrata: «Tutta gente “per bene”, di famiglie “su”. Arrivano dalla Crocetta, scendono dalla collina».

    E qualcuno che si ferma c’è, per le feste organizzate in riva al Po, da tarda sera fino alle prime luci dell’alba, per “sballarsi” ben bene, tutti insieme, appassionatamente. E i gestori dei locali?
    «Io li sbatto fuori - assicura il proprietario di un caffé dei Murazzi - altri tollerano i festini, ma forse c’è qualcuno di noi che magari gradisce. Gente che arriva, spende e spande e, non si sa come, quel locale diventa di tendenza. Le canne? Il fumo? Sono all’ordine del giorno e della notte, nessuno ci fa neppure più caso».


    :shock: Cinque spacciatori arrestati??????? :shock: :shock: CINQUEEEEE????????
    :shock: Ma dico io.... :shock: MA SOLO CINQUE?????? Come le dita di una mano, come i capelli che mi sono caduti sulla scrivania alla fine dell'articolo, come i gianduiotti che mi calerò per farmi passare il nervoso, come le testate che sto per tirare al muro???? :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto:
    Ragazzi, sono sicuro che avete ben presente la zona dei murazzi... Sono sicuro che ALMENO una volta in vita vostra ci siete andati...
    Beh, l'ultima volta con gli amici siamo stati fermati almeno 8-9 volte da qualche pusher che ci proponeva in rapida sequenza COCA-ECSTASY-MARJUANA-EROINA.... Ma cavolo, più forniti di una farmacia viene da dire!
    E in mezzo a tutto quel bordello SOLO CINQUE pidocchiosissimi arresti????
    Senza poi contare che ovviamente questi elementi in sede di processo saranno difesi dagli avvocati più in gamba del momento... E ci metto la mano sul fuoco che la splendida giustizia italiana :occhi_al_cielo: saprà dargli tutti gli appigli necessari per farli passare per semplici intrattenitori notturni. :rabbia:
    Meno male che vivo a Ivrea dove il massimo dello sballo è tirarsi le arance sulla zucca.... :^^:
     
  2. marcoron

    marcoron Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il consumo e la vendita della droga, nonstante 20 anni di politiche nazionali ed internazionali finalizzate alla repressione, è aumentata a dismisura e continuerà a prosperare ed a generare problemi sociali e di sicurezza, oltre a drenare risorse enormi alle forze dell'ordine (per la lotta e repressione al traffico) ed alla magistratura (9 milioni 600.000 processi pendenti di cui circa il 45% legati al traffico di droga, 200.000 reati prescritti nel 2008 per decorrenza dei termini). Occorre affrontare questo problema in modo non ideologico o dettato dagli istinti della pancia (adottato finora) bensì scientifico e finalizzato se non alla sua soluzione (l'uomo consuma droghe da sempre ed ovunque nel mondo e sempre ne farà uso) quanto meno alla riduzione sostanziale delle sue ricadute sulla società e sugli stessi consumatori, eliminando il mercato illegale e tutta la criminalità ed il disagio che ne deriva. Il resto sono solo chiacchiere.
     
  3. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Marcoron e benvenuto nello spaziocittà di Torino. :stretta_di_mano:
    Quindi tu per cosa saresti favorevole? Una sorta di liberalizzazione ben regolamentata?
     
  4. marcoron

    marcoron Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie del benvenuto.

    Non vorrei sembrare pedante ma il tema è complesso e le semplificazioni portano solo danni, ad esempio: ultimamente l'equiparazione penale delle sostanze ha spostato lo spaccio dall'hashish alla cocaina ed alle metanfetamine, che hanno dei margini di guadagno maggiori. E' naturale che a parità di rischio il delinquente scelga la soluzione che gli offre le opportunità maggiori di guadagno! La mia risposta non può essere sintetica... per come la vedo e quanto ne so, io liberalizzerei la vendita di hashish e marjuana (modello Olanda) e legalizzerei l'uso delle droghe pesanti (eroina e cocaina) con distribuzione controllata in strutture sanitarie ai soli tossicodipendenti continuando la lotta allo spaccio libero (modello Svizzera).

    PRO
    Crollo della criminalità diretta (azzerata la vendita illegale di droghe leggere e pesanti poichè pochi correrrebbero il rischio di finire in galera per vendere poche dosi di droga, sapendo che poi il tossicodipendente la prenderebbe in ospedale)
    Maggiore difficolta per i non tossicodipendenti di venire a contatto con la droga e riduzione del "fascino" connesso, quindi progressiva riduzione del fenomeno
    Crollo della criminalità indiretta (il tossico non deve più cercare il denaro per acquistare la dose)
    Condizioni potenziali di migliore reinserimento sociale dei tossicodipendenti
    Crollo delle morti da overdose (conseguenza dello spaccio illegale)
    Liberazione di una quantità enorme di risorse investite ogni anno per la lotta al traffico di droga
    Liberazione del sistema giudiziario e penale da un peso enorme che azzera le possibilità dei cittadini di vedere i propri diritti riconosciuti in tempi ragionevoli.

    Contro
    Turismo per farsi le canne (effetto olanda)
    Diffusione della dipendenza da hashish


    Pro/contro (a seconda dei punti di vista)
    Rinuncia dello Stato ad intervenire nelle scelte delle persone e responsabilizzazione di queste ultime rispetto a cosa vogliono fare della propria vita...

    Non ho le idee chiare per quanto riguarda metanfetamine e droghe sintetiche, in grande diffusione e dagli effetti veramente nocivi. Quel che è certo è che storicamente le politiche repressive non sono state mai in grado di mutare i comportamenti sociali ed hanno sempre causato un aumento della criminalità, che prospera nei mercati illegali.

    ciao

    marcello
     
  5. papacino.silvio

    papacino.silvio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ahahhaha, i MURAZZI sarebbero x la Torino x "bene"?!
    Allora nn sapete proprio nulla, andateci, omai sono invasi solo da marocchini, e gente che si vuole sballarsi, i murazzi sono morti da tempo...
     
  6. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Uaz Marcello, ma di cosa ti occupi nella vita? Sembri molto ferrato sull'argomento!

    Silvio, benvenuto nello spaziocittà! Condivido il tuo pensiero... Ma in generale (lo dico da provincialotto) tutta Torino mi sembra un po'affondata da queso punto di vista, o no?
     
  7. Domus mp Immobiliare

    Domus mp Immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Forse per alcuni è difficile da capire , ma è proprio il concetto dello sballo che è inaccettabile. Drogarsi a qualsiasi livello è sbagliato (dall’alcol alle pastiglie,dalla polverina che più la tiri su alla fine ti sbatte giù ,alla polverina della resa totale alla vita ). A prima vista il togliere l’illegalità ad una materia (droga) dovrebbe toglierne appetibilità commerciale per i gruppi malavitosi, ma non è così. Chi conosce il problema ci potrebbe spiegare che chi è uso al consumo abituale ,prima di diventare “veramente tossico” non vuole sp...arsi .Ecco come di incanto nascere un mercato appetibile. E poi non dimentichiamoci,gran parte della mia generazione si è venduta di tutto dai farmaci più o meno iniettabili a base di oppio al metadone di stato. Il problema è veramente complicato . Bisognerebbe cambiare l’angolazione visiva della vita comprendendo che è l’unica occasione per tutti noi , di poterci giocare una parte nel palcoscenico dell’esistenza.
    P.S. La parte è preferibile giocarsela in piedi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina