1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. LucaPed

    LucaPed Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Chiedo un parere:
    Vorrei acquistare una casa e chiedere un mutuo prima casa, ad oggi l'immobile che ho individuato è di nuova costruzione accatastato come F3 (al momento si presenta con i soli infissi nuovi, mancano impianti/pavimenti). Le banche (interpellata + di 1) mi fanno problemi sulla categoria catastale sulla quale pare non si possa fare nessun operazione di mutuo, io vorrei acquistare l'immobile tutto con mutuo.

    Ad oggi chiedo se è possibile fare un cambio di destinazione dell'immobile (magari anche a mie spese) senza però farci nessun tipo di lavori, almeno fino a mutuo ottenuto (l'idea sarebbe acquistarla e poi con calma farci i lavori: impianti e pavimenti).
    E' possibile fare ciò? posso chiedere al proprietario di chiudere il permesso a costruire e dichiarare l'abitazione come civile abitazione uscendo dal cavillo F3?.
    Grazie in anticipo per chiunque mi fornirà risposta.
    Luca
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La classificazione F3 intende che un fabbricato è in fase di costruzione e non è ncora ultimato per essere censito come immobile a specifica destinazione d'uso..., ecco perchè non sono state completate le opere necessarie (non mi domando il perchè...)...
    Per venire fuori da questo problema, dovresti apportare le ultimazione delle opere necessarie con un PdC o una DIA, farlo accatastare e così potrai aderire al mutuo bancario....
    spero esserti stato utile...:)
     
    A LucaPed e andrea boschini piace questo messaggio.
  3. LucaPed

    LucaPed Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Il Pdc non è ancora stato chiuso (i lavori non sono finiti da molto), ma cosa intende "apportare l'ultimazione delle opere necessarie?" la mia idea sarebbe di acquistarla adesso e successivamente fare il completamento delle opere (impianti, pavimenti ed altro), ma non prima, salvo accordi con la parte venditrice, ma in quel caso dovrei stabilire un preliminare dettagliatissimo e complesso.
    Se invece facessi chiudere il pdc e farlo accatastare come civile abitazione per come si presenta attualmente.
    Grazie
    Luca
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Il DPR 380/01 e smi, indica che una volta autorizzata la richiesta di costruzione (DIA o PdC), si ha un anno per l'avvio del cantiere e tre anni per la sua ultimazione...ora se tu fai chiudere la pratica senza ultimazione lavori, mi dici che cosa rilascia il comune?...penso proprio che una volta iniziati i lavori si debbano finire, a meno che non si blocchino per motivate esigenze e si presnta una fermo lavori, ed una volta che si riprendono si completano...altrimenti incorri nella scadenza termini e la pratica deve essere nuovamente ripresentata con le relative conseguenze per il costruttore, il professionista e gli aventi titolo alla presentazione della pratica...;)
     
  5. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    forse una via d'uscita è chiedere un mutuo SAL, acquisti, di danno i soldi per acquistare, hai tempo , mi sembra 1 anno, per finire i lavori, chiedere agibilità ecc e "mettere a reddito" il mutuo . é un po' più complicato e costoso , ma puoi raggiungere il tuo obiettivo.
    ciao
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La banca ha ragione solo in parte, un fabbricato accatastato F3 è mutuabile, ovviamente per l'importo che vale la struttura fin qui realizzata.
    Il PdC è stato rilasciato per abitazione o altro? Anche questo è importante ai fini della valutazione.
    Potresti chiedere un mutuo per acquisto e ristrutturazione; una parte verrebbe erogata subito l'altra a stato avanzamento lavori, costa di più perché il perito viene varie volte.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  7. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io e geomanera abbiamo scritto quasi insieme la stessa cosa :ok:
     
  8. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina