1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve a tutti vi ringrazio anticipatamente per le risposte,
    ho acquistato un'appartamento con altezza 2.6 m, ma sia la perizia della Banca, che il progetto Ex DIA,L.73/2010 ho effettuato lavori di manutenzione straordinaria (spostamento di un tramezzo), è relativo accatastamento hanno fatto risultare altezza 2.7 m!!!
    un professionista in questi tre casi il perito della Banca era un Architetto, il progetto un Ingegniere è per l'accatastamento un Geometra.
    In questo caso il proprietario chi lo tutela?
    GRAZIE
     
  2. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Forse non mi sono spiegato bene, nelle misure di un appartamento possono essere tollerati 10 cm?
    GRAZIE
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se ho capito bene hai acquistato un appartamento alto 2.60 m che poi è diventato sulla carta di 2.70??
     
  4. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Si
    si
    si

    Aggiunto dopo 6 minuti :

    ORA VI SPIEGO TUTTO:
    ho acquistato un appartamento a Bologna condonato nel 1999, sulla planimetria catastale altezza 2.7 m, ma in realta l'altezza 2.6 m (l'ho verificata di persona), il perito della Banca (per il mutuo) ha fatto risultare altezza 2.7 m, successivamente ho fatto lavori di manutenzione straordinaria presentanto il progetto al comune (spostamento di un tramezzo), con relativa variazione catastale, i tecnici hanno fatto risultare altezza sempre 2.7 metri.
    Sia la perizia della Banca che il progetto/ variazione catastale non hanno scritto 2.60 METRI, ESSENDOCI UN CONDONO EDILIZIO?
    Ci possono esserci dei problemi al momento della vendita?
    GRAZIE DELLA VS ATTENZIONE.

    Aggiunto dopo 8 minuti :

    Si
    si
    si

    Aggiunto dopo 6 minuti :

    ORA VI SPIEGO TUTTO:
    ho acquistato un appartamento a Bologna condonato nel 1999, sulla planimetria catastale altezza 2.7 m, ma in realta l'altezza 2.6 m (l'ho verificata di persona), il perito della Banca (per il mutuo) ha fatto risultare altezza 2.7 m, successivamente ho fatto lavori di manutenzione straordinaria presentanto il progetto al comune (spostamento di un tramezzo), con relativa variazione catastale, i tecnici hanno fatto risultare altezza sempre 2.7 metri.
    Sia la perizia della Banca che il progetto/ variazione catastale non hanno scritto 2.60 METRI, ESSENDOCI UN CONDONO EDILIZIO?
    Ci possono esserci dei problemi al momento della vendita?
    GRAZIE DELLA VS ATTENZIONE.
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In un altra discussione chiedevi la stessa cosa.
    Secondo me la responsabilità (economica) è dell'impresa che ha costruito sbagliando le altezze.
    Anche questi tre professionisti hanno commesso gli errori non verificando l'esatta altezza e fidandosi di quello scritto sulla carta da altro tecnico.
    Questi tre hanno peccato di negligenza.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Potrebbero nascere con un acquirente che prende le misure occorrenti per la propria mobilia.
    E' in ogni caso un immobile fuori norma.
     
  6. Guglielmo Toscano

    Guglielmo Toscano Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ha quale piano si trova il Suo appartamento?
    E' al piano terra? E' all'ultimo piano?
    Perchè se si è accorto personalmente dell'errore ha proceduto a fare interventi di manutenzione straordinaria?
    Mi sappia dire! Cordialità.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Scusate l'a con l'H. Stavo scrivendo un'altra domanda poi ho corretto senza modificare. CHE BESTIA !!!!
     
  7. Jo1l5m

    Jo1l5m Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Terzo è ultimo piano soffitto cannucciaio, Perito della banca altezza 2,6 m, sulla carta ha scritto 2,7 m.
    Spostamento di un tramezzo all'ingresso (senza toccare soffitto e pavimento) con relazione al Comune e Variazione catastale altezza 2,6 m entrambi hanno scritto sulla carta 2,7 m.
    ok,
    N.B.L'IMMOBILE IN OGGETTO E CONDONATO
    GRAZIE
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina