1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mambo

    Mambo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,

    sono nuovo in questo forum che apprezzo molto e nel quale ho cercato l'argomento che (purtroppo) mi riguarda e cioè l'usucapione. Ho trovato parecchie informazioni molto utili, ma non sono riuscito a trovare chiarezza sufficiente per il mio caso. Pertanto sarei molto grato per qualsiasi aiuto che riusciste a darmi. Ecco il mio problema:
    Vorrei ampliare la casa di mio padre che è situata su di un piccolo terreno in zona di verde agricolo. Facendo ricerche catastali ho scoperto che una piccola parte del terreno è di proprietà del vicino. Questa piccola parte di terreno (ca. 250 mq) è in possesso da ormai tre generazioni della mia famiglia (il fratello di mio nonno aveva ceduto il terreno a mio nonno negli Anni Quaranta, soltanto in forma verbale) e mio nonno vi aveva costruito anche un fienile che lui, poi mio padre ed ora io (trasformato in garage alla buona) abbiamo utilizzato in modo continuativo senza interruzioni e senza opposizioni alcune. Il fienile non è a sua volta mai stato accatastato. Tutto il terreno in possesso di mio padre è recintato, comprendendo la parte non di sua proprietà, e noi abbiamo sempre curato il terreno. Se ho capito bene, i requisiti per l'usucapione ci sono tutti. Il fatto è che non sono tipo da litigi e quindi ho provato a risolvere la questione in via amichevole con il vicino che mi ha risposto che per regolare la cosa vuole avere "almeno 7000 euro". Siccome il pezzo di terreno non è edificale (a me serve soltanto perchè con il mio ampliamento non riuscirei altrimenti a restare entro il limite dei 5 metri dal confine) il suo valore si aggira sui 15 euro al metro (quindi ca. 3750 eur). Ora arrivo al dunque: i 7000 che il vicino mi chiede mi sembrano eccessivi e quindi tenterei la causa per usucapione, ma mi conviene? Quanto tempo e denaro mi può costare? Ci sono forse altre soluzioni?

    Grazie mille a tutti!
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se riesci a trattare e limare un pochino sul prezzo, bene.
    In caso contrario dagli quello che chiede.
    La differenza sta in 3.750 euro che se versati ti permetteranno l'ampliamento in tempi brevi.
    Considera che devi iniziare una causa per usucapione che ha già un costo iniziale (avvocato, contributi, ecc.).
    A seguire la lentezza della giustizia e fra 5/6 anni, dai fatti così esposti, certamente usucapirai il bene.
    I costi della causa supereranno di gran lunga la maggior somma richiesta.
     
    A Umberto Granducato e Mambo piace questo messaggio.
  3. Mambo

    Mambo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Antonell per la veloce risposta! Era quello che temevo, ma io continuo a sperare che magari a qualcuno gli venga in mente qualche altra "variante" per concludere la questione. Anche perchè il vicino è capace di cambiare idea da un momento all'altro e non cedere ne per denaro ne per altro, solo per fare un torto alla mia famiglia. Non ha bisogno di soldi e sarebbe disposto a far tirare alle lunghe una causa per usucapione semplicemente per divertirsi...
     
  4. claudio.scacchi

    claudio.scacchi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Quoto antonell
    il valore per te di quel del terreno è ovviamente ben superiore al valore commerciale e questo il tuo vicino lo ha capito, anche se non gli servono soldi, anche se lo fa solo per divertirsi

    ma scusa,
    3750 (più le spese) cosa rappresenta in proporzione a quanto spenderai per l'ampliamento ?

    ciao
     
  5. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao a tutti, a me è già capitata la stessa cosa, con un buon avvocato il mio cliente ha concluso l'usucapione in 15 mesi
     
  6. Mambo

    Mambo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Claudio, forse non mi sono spiegato bene, ma non è una questione soltanto di denaro. Io sarei dispostissimo a pagare al vicino i 7000 euro. Il fatto è che intanto lui "ci pensa", e che forse fra un mese ne vuole di più oppure addirittura decide di non cedere per niente proprio. Il vicino ha circa settanta anni, non ha figli, vive da solo e quando ci ho parlato, più che parlare di questa questione, mi ha raccontato storie di controversie e torti successi 50 anni fa fra mio nonno e suo padre. Io di anni ne ho 38 e quindi si parla di cose successe quando non ero nemmeno al mondo. Cioè, lui farà di tutto per mettermi i bastoni fra le ruote - non posso "trattare" con lui. Per questo vorrei far valere un diritto che penso di avere, cioè l'usucapione. Ma non ho voglia di iniziare una causa che duri degli anni...
     
  7. Mambo

    Mambo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Maurizio, la tua notizia dei 15 mesi mi dà un po' di sollievo.
     
  8. claudio.scacchi

    claudio.scacchi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    chiarissimo,
    auguri per la causa
     
  9. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Attento, 15 mesi se nn c'è opposizione......io preventiverei una opposizione del vicino visto il tipo.....
     
  10. Ilario

    Ilario Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con Francesca, è da tener bene conto che probabilmente si divertirà ancora a farti sudare le famose 7 camice. Quindi la mia opinione è questa, se vuoi cerca di arrivare ad un compromesso che fate ambedue, basta che si scrive su un foglio perchè connsegna una caparra con un assegno. Una volta firmata, lei lo porta nel giro di poco tempo dal notaio, se recede da questo si farà in fretta il discorso della usucapione ti pare?ciao.
     
  11. Nicola Ferraro

    Nicola Ferraro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    e' SEMPRE BENE TRATTARE CON IL VICINO E MAGARI METTERE UN MEDIATORE CHE GLI SPIEGHI IL DA FARE - SE TU METTI L'AVVOCATO LO DEVE METTERE ANCHE LUI E VA INCONTRO A DELLE SPESE COME CI VAI TU - GLI CONVIENE? -fAI TRATTARE DA QUALCHE TUO AMICO CHE E' ANCHE SUO AMICO - GLI ANZIANI VOGLIONO TRATTARE PIU' A VOCE CHE CON GLI AVVOCATI - E POI IL PRINCIPIO NON ESISTE PIU' , E' FINITA L'ERA IN CUI SI STIPULAVANO I CONTRATTI CON UNA STRETTA DI MANO - OGGI E' L'ERA DELLE CARTE REGISTRATE - CIAO
     
  12. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La scrittura dei post in maiuscolo equivale ad 'urlare' ed è espressamente vietata dalle regole del forum.

    Forse hai dimenticato di leggere i suggerimenti e i criteri di partecipazione alla community che trovi qui: Regole e suggerimenti di comportamento e uso del forum

    Ti prego in futuro di farci attenzione ;) Grazie per la collaborazione :stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina