1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Belfagor

    Belfagor Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    chiedo l'esimio parere dei frequentatori di questo forum su un argomento che mi sta a cuore e che illustro di seguito:

    Mia moglie - comproprietaria al 50% (in regime di separazione dei beni) di un appartamento (una nostra seconda casa) che originariamente di comune accordo intendevamo affittare , ad un certo punto della trattativa condotta inizialmente solo da me, per una divergenza di vedute si sta opponendo a comparire tra i contraenti . Io , anche per tenere fede alla parola data al futuro inquilino, stipulerei il contratto solo a mio nome. Naturalmente i proventi della locazione confluirebbero in in conto corrente cointestato a entrambi e farei ( come sempre fatto) regolare dichiarazione congiunta (730) dei redditi. Pensate che tale contratto possa essere ritenuto non valido in fase di registrazione all'Agenzia delle Entrate?
    Inoltre credete che vi possano essere implicazioni giuridiche negative da ciò?
     
  2. Abacus

    Abacus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    dal punto di vista civilistoco credo che un singolo comproprietario può validamente sottoscrivere un contratto di locazione di un immobile in comunione, quindi contratto valido. Si faranno poi causa i comproprietari tra di loro...
    All'agenzia delle entrate, se uno sta zitto, registrano tutto....

    cmq io eviterei .....
     
    A enrikon piace questo elemento.
  3. elenaxx

    elenaxx Membro Junior

    Privato Cittadino
    puoi farlo tranquillamente. Tua moglie dovrà dichiarare fiscalmente la sua quot annuale di affitto (anche se lo percepisci tutto tu).
     
    A Tobia piace questo elemento.
  4. ToscaniCasa

    ToscaniCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Attenzione che teoricamente potresti affittarlo, ma praticamente in sede di registrazione l'agenzia delle entrate, tramite il modulo RLI ti chiede la firma di ogni comproprietario (pertanto anche quella di tua moglie) che deve indicare se intende avvalersi o no del regime di cedolare secca... Pertanto senza il consenso di lei ti troveresti in grosse difficoltà!
     
  5. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esatto!
    Non te lo registrano.
    Motivazione?
    "Per registrare dobbiamo sapere chi prende cosa"
    Quindi Manca un "Chi".
     
  6. Abacus

    Abacus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    parere mio..
    non credo proprio che ci sia un problema registrazione visto che una volta compilato il modello rli non c'è un riscontro loro.. ovvio che se gli dici che la casa è di 2/3 proprietari e ne vedono solo 1 quelli cosa dovrebbero dirti? non ti registrano nulla ma mi pare ovvio!

    semmai diciamo che il problema nn è la registrazione ma la dichiarazione dei redditi.. tutti e due devono dichiarare pro quota la propria parte altrimenti c'è rischio evasione fiscale.
     
  7. ToscaniCasa

    ToscaniCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa abacus, ma se sei obbligato a dichiarare i proprietari o fai falsa dichiarazione o li dichiari... Io da parte mia non registrerei, in fondo basta una semplice ricerca gratuita sempre sul sito dell'AdE per vedere se il proprietario è proprietario ed in che quota... Io la faccio sempre e se c'è qualcosa che non va si cerco le pezze giustificative alla proprietà xchè non sempre i dati della visura sono conformi.
    Non mi sembra proprio il caso di "dimenticare" un locatore...
     
  8. Belfagor

    Belfagor Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ringrazio tutti gli amici partecipanti a questa discussione per il contributo di pensiero. Mi è servito a confermare in me il dubbio nonostante le rassicurazioni dell'agenzia che mi sta assistendo ( il cui comportamento talvolta mi sembra affine alla condotta di Carlo Verdone nel film "Gallo Cedrone" dove impersonava un AI che dalla sera alla mattina sventrava appartamenti incurante delle implicazioni anche penali degli abusi edilizi).
    Ad integrazione delle informazioni da me illustrate in premessa e al fine di avere un ulteriore supporto da parte Vs. che possa agevolare un mutamento di parere da parte di mia moglie riguardo la trattativa in argomento dirò che la trattativa riguarda la possibilità di concedere in affitto a cittadina comunitaria (Romena) destinataria di un provvedimento di trasferimento dalla Sede di una multinazionale americana di stanza in Romania ad una sede della medesima multinazionale in Italia ( Firenze) , con contratto di lavoro a tempo indeterminato e con reddito complessivo lordo di Euro 37.980 annui come da copia contratto di lavoro (bilingue inglese-italiano) mostratomi. Le perplessità rappresentate da mia moglie ( oltre a quelle di tutti i locatori restii ad affittare a stranieri) sono relative al gap linguistico posto che le trattative sono state da me gestite in inglese (non conoscendo io il romeno e disconoscendo lei l'italiano).
    Voi che ne pensate? mi dareste una ulteriore mano?
     
  9. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io dico che se sul contratto ci sono i nominativi di entrambi i proprietari allora occorrono le due firme, altrimenti basta quella dello stipulante, in qualità di "comproprietario". Sul modulo rli, invece, vanno inseriti i nominativi di tutti e due e firmato da quello che si cura della registrazione. Voglio vedere su che basi possano rifiutarsi di registrartelo.
     
  10. Abacus

    Abacus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ho premesso che io non lo farei.. se venissi a conoscenza di una situazione simile da un cliente, fattibile o meno dal punto di vista civilistico... al max gli posso impostare il contratto ma mi faccio fare una dichiarazione che contratto e registrazione se ne fa carico il proprietario sollevando l'agenzia da qualsiasi responsabilità.... poco ma sicuro!
     
    A enrikon piace questo elemento.
  11. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La locazione della cosa comune da parte di uno dei comproprietari rientra nell’ambito di applicazione della gestione di affari ed è soggetta alle regole di tale istituto, tra le quali quella di cui all’art. 2032 c.c.,

    il contratto resta valido,
    il comproprietario attivo si limita a gestire gli affari del comproprietario assente al quale resta solo la possibilità di esercitare la facoltà dell’esercizio del diritto di credito verso il comproprietario attivo.

    cit.
    http://www.altalex.com/index.php?idnot=19374

    altro
    http://www.ilsole24ore.com/art/norm...cazione-194708.shtml?uuid=AbHXEMnF&fromSearch
     
    A Ponz, Abacus, Belfagor e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. ToscaniCasa

    ToscaniCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    @Tobia:
    Il problema infatti non è la validità del contratto, ma si pone nel momento in cui compili il modello RLI perchè ogni comproprietario nella sezione "cedolare secca" deve fare la sua scelta e sottoscriverla apponendoci la propria firma!
     
    A enrikon piace questo elemento.
  13. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    lunedì vado all'AdE e sento..

    riassumo:
    • 1 comproprietario nel contratto e 1 comproprietario con quota 50% che sceglie la cedolare da errore quota errata inserire altro comproprietario
    • 1 comproprietario nel contratto ma 2 comproprietari sull'RLI con quota complessiva 100% nessun errore per la quota ma esiste un problema di firma RLI

    quindi o firma il secondo comproprietario oppure se questi è assente dev'essere possibile inserire solo una quota di proprietà per la cedolare secca.

    vado e poi ti so dire
     
  14. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Andasti?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina