1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. agenzialeonardo

    agenzialeonardo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Casa all'asta con la garanzia

    Vendere all’asta la propria abitazione, incaricando un notaio di occuparsi della faccenda. È una possibilità con parecchi vantaggi, tra cui la sicurezza per venditore e acquirente che l’immobile ha tutte le carte in regola. Questo può avvenire sfruttando l’articolo 1336 del codice civile, sull’offerta al pubblico di vendita di immobili. Ad approfondire le modalità pratiche dell’operazione è il Consiglio nazionale del notariato con lo studio Studio Civilistico n. 153-2014/C, che studia le condizioni di legittimità di una facoltà che potrebbe anche dare una mano a sbloccare il mercato immobiliare. In sostanza il venditore che dà incarico al notaio di bandire l’asta, sottoscrivendo contemporaneamente un’offerta al pubblico in forma pubblica.

    Al notaio è richiesta, a questo punto, un’attività di verifica e controllo, prima della predisposizione del bando d’asta, non soltanto per garantire la perfetta conformità dell’immobile e la sua assoluta assenza di vizi, ma anche, quando è il caso, per rendere evidenti nel bando gli eventuali vizi urbanistici o di altra natura riscontrati e quali siano le garanzie prestate dal venditore. Il notaio, quindi, bandisce l’asta e redige il verbale di aggiudicazione, individuando l’aggiudicatario e determinando il prezzo di aggiudicazione. Seguono altri adempimenti per perfezionare la conclusione del contratto.

    (fonte italiaoggi.it)
     
    Ultima modifica di un moderatore: 23 Ottobre 2015
    A Bagudi piace questo elemento.
  2. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    I notai ne sanno una più del diavolo.... cosa non si inventano per stare sulla cresta dell'onda...
    Voi Agenti Immobiliari cosa pensate di un simile scenario?
     
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    da paura!
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  4. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    infatti il coniglio sta tremando :risata:
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    mi chiedo e chi ferma il creditore in corsa per il recupero del suo credito?
    Di fatto questi soldini andranno al venditore .... perché lui furbetto partirebbe prima con questa vendita all'asta. Ho capito male?
     
  6. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    da quel che ho capito (non conosco il testo dello studio richiamato) si tratta di una vendita effettuata al di fuori di una procedura esecutiva e di spontanea volontà del proprietario che, invece di utilizzare gli ordinari canali (tra i quali gli Agenti Immobiliari certamente) decide di avvalersi di un notaio per procedere con una offerta al pubblico.
    In pratica quello che fanno gli Agenti Immobiliari lo fa il notaio.
    Ho capito bene, @agenzialeonardo ?
    puoi allegare il testo dello studio?
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ah certo di spontanea volontà del proprietario .... ma il rischio è alto. Intasca e saluta tutti.
     
  8. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    ma non è un proprietario con debiti.
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma oggi il problema del mercato immobiliare non è la verifica dei documenti ..... non è che un acquirente compra perché i documenti sono in regola ... dai!
     
  10. agenzialeonardo

    agenzialeonardo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ci fregano il lavoro...
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    e quale altro motivo potrebbe indurre in tentazione un proprietario ad accellerare la vendita con un asta ..... abbassa il prezzo con l'agenzia e vende. Dov'è il problema. Invece mette la marcia in più perché qualcosa non va.

    per me non è così. Stanno solo permettendo a chi è in sofferenza di creare danni, vedrete vedrete
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Ottobre 2015
  12. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    e trasformano la trattativa privata (proposta quindi sospendiamo le visite, ok è rifiutata quindi riprendiamo le visite, adesso nuova proposta e così via) in una sorta di procedura pubblica nella quale possono essere raccolte anche più proposte contemporaneamente per poi scegliere la migliore.
    Se fosse così il proprietario non dovrebbe necessariamente alzare il prezzo, non è un'asta nella cornice della procedura esecutiva. non ci son vincoli.

    vabbè quando ho tempo cerca lo studio e facciamo prima
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Ottobre 2015
    A Bagudi piace questo elemento.
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma bisognerà dettare le regole da subito. oppure viaggeranno a vista?

    ecco bravo. Non vediamo l'ora di avere ragguagli in merito.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Ottobre 2015
  14. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mah... sarà una pratica che mira ad anticipare l'asta di una procedura coattiva, sul libero mercato in assenza di debiti o disgrazie imminenti non ha molto senso secondo me.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti ab. pure secondo me, anzi io vedo una situazione peggiore. Mi è balenato da subito il brutto pensiero.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  16. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Da come e' scritto anche a me sembra che le aste giudiziarie, le procedure e i debiti non c'entrano nulla.

    Semplicemente uno potra' decidere di vendere il proprio immobile con questa novita'. Oltre le banche, adesso i notai.
    Stavolta senza provvigione?

    Non afferro l'utilità e perché dovrebbe essere vantaggioso per chi vende.

    Se fossimo in un mercato con pochi immobili in offerta e tanti acquirenti, forse avrebbe piu' senso.

    Mah
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  17. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ora in tutta onestà tu proprietario di un immobile venderesti attraverso un asta? Ora già solo il termine asta significa che il prezzo di aggiudicazione potrebbe essere il migliore di un ribasso. Chi é l'utente che decide di partecipare all'asta? Un cliente che vuole spuntare il prezzo più basso. Io non la vedo se non agevolare chi con debiti può forse vendere più velocemente senza che siano i creditori a metterlo in vendita mi spiego? Ma la famiglia che vuole migliorare gli spazi mettendo in vendita per acquistare .... Bah.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  18. Tovrm

    Tovrm Membro Attivo

    Privato Cittadino
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi viene in mente che, prima della crisi, si stava diffondendo il tentativo di una iniziativa similare, però governata da alcuni franchising affiancati dal notaio, di vendere gli immobili attraverso l'asta, ma in salita.
    Cioè si partiva da una cifra più bassa e quello che offriva di più si aggiudicava l'immobile...

    Poi è arrivata la crisi e non se n'è fatto più niente...

    Invece di chiamarla provvigione, lo chiamano onorario...
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  20. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Infatti è una ipotesi del tutto autonoma rispetto a quella dei privati che venderebbero per realizzare e chiudere situazioni debitorie.
    In questo caso il Notariato propone una nuova modalità di acquisizione immobiliare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina