1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alemy2010

    alemy2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, l'intenzione è quella di vendere la prima casa (sono trascorsi già 5 anni dalla stipula dell'atto, premetto che si tratta di un appartamento acquistato con i contributi regionali in quanto cooperativa edilizia) per acquistare una villetta in costruzione. I dubbi sono i seguenti:
    - quale è la giusta prassi per poter usufruire delle agevolazioni di prima casa?
    - la villetta che andrei ad acquistare è porzione di villa bifamiliare, costituita da piano terra (circa 60 mq) con camere e cucina-soggiorno e scantinato adibito a garage e locale di sgombero (circa 80 mq) così come risulta negli elaborati tecnici presentati ed approvati al Comune. Ma è intuibile che, come da consigli della ditta costruttrice, nel caso acquistassi l'immobile distribuirei gli ambienti in modo diverso rispetto al progetto cioè sfruttando la parte scantinata come zona notte e adibendo tutto il piano terra a zona giorno. COSI' FAN TUTTI. A che tipo di problema potrei incorrere??
    Anticipatamente grazie.
     
  2. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Allora dopo i 5 anni puoi vendere tranquillamente.
    Per la villetta al solito cè il problema dell'allineamento catastale oggettivo, pena la nullità dell'atto. Quindi o fai prima i lavori e adegui lo stato dei luoghi alle planimetrie catastali e poi fai l'atto oppure lasci tutto comè e dopo l'atto apporti le modifiche. Nel caso di successiva vendita però dovrai effettuare l'allineamento catastale in oggetto in quanto il problema ti si ripone in sè medesimo
     
    A Manzoni Maurizio piace questo elemento.
  3. alemy2010

    alemy2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma cosa comporta l'allineamento catastale ulteriori spese???
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, per vendere l'alloggio assegnato da cooperativa edilizia, devi vedere e rispettare la convenzione e chiedere in comune la prassi per la vendita che potrebbe essere diversa dalla convenzione.
    :shock:
     
  5. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma quale allineamento catastale :shock: :shock: :shock:

    tu compri una villetta di 60 mq. al piano terra (bilocale) oltre garage e locale di sgombero (circa 80 mq) così come risulta negli elaborati tecnici presentati ed approvati al Comune.
    Non puoi fare nessuna modifica prima dell'atto notarile, la casa deve essere conforme al progetto presentato in comune.
    Dopo l'atto, neanche, la villetta resterà così come l'hai comprato.
    Poi se vuoi andare a dormire in uno scantinato sono fatti tuoi, però resta sempre uno scantinato, e non diventerà mai qualcosa altro.
     
  6. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    pneso di si perchè deve fare ciò un tecnico abilitato e penso che gratis non sia..:risata::risata:

    Aggiunto dopo 21 minuti :

    Ma più volte capitano casi in cui le persone si fanno modificare l'interno dell'appartamento prima della consegna. Perchè non puoi farlo?
     
  7. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    scusa,
    non indendevo piccole, piccolissime modifiche, spostare di qualche cm un muro, ma mi riferivo alla destinazione urbanistica, scantinato resta scantinato, garage resta garage, camera resta camera.
     
    A Sarah333 piace questo elemento.
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per vendere il tuo appartamento - che è sicuramente in edilizia convenzionata - devi leggerti la convenzione e sottostare ai vincoli che sono dettati da questa...

    Per avere i benefici prima casa anche nel riacquisto devi avere prima rogitato l'immobile che vendi.

    Per la casa nuova, comprerai secondo lo stato di fatto, che non puoi cambiare in modo regolare nè prima nè dopo...
    Io ti suggerirei - piuttosto di quello che fanno tutti - di lasciare la zona notte e la cucina di sopra e farti una grande zona giorno di sotto: avresti meno problemi nella eventuale rivendita e faresti molte meno modifiche sostanziali...

    Silvana
     
  9. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ok..capito...di urbanistica ancora so poco...grazie!
     
  10. alemy2010

    alemy2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ragazzi grazie a tutti per gli utilissimi consigli, valuterò bene prima di compiere il passo .... r
    in merito alla risposta di Bagudi .. volevo chiedere un paio di cose (scusate l'ignoranza):
    dove leggo la convenzione?
    nel dire cosi fanno tutti ... non mi riferivo al fatto di fare la zona notte sotto e la zona giorno sopra, ma più genericamente alla tipologia di casa che, nella mia zona, prov di CT, offrono i costruttori ,, sicuramente in funzione ai vincoli urbanistici. La cosa allettante è il contesto il tutto in circa 600 mq. di terreno. Il costo invece si aggira intorno ai 250.000 euro. Che ne pensate?
     
  11. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    premesso che è una mia personalissima opinione, ma tolto i 600mq che per quanto belli, ma anche impegnativi, (io ne avevo 700mq, troppi), che te ne fai se poi ti ritrovi con 60mq di casa e per ampliare gli spazi devi cambiare disposizioni interne nonchè la destinazione degli ambienti? E te lo dice una che ha cercato in lungo e in largo un giardino, piu contenuto, ma che ha rinunciato perchè troppe volte si è ritrovata con un bilocale in 300mq di prato. ASSURDO!
    Con quel prezzo non puoi trovare qualcosa di meglio?
     
  12. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Che zona di catania è?
     
  13. alemy2010

    alemy2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mascalucia perchè?
     
  14. Leeka

    Leeka Ospite

    Alemy, anch'io sono esattamente nella tua situazione, villetta in costruzione a mascalucia. Per quanto riguarda la disposizione interna, dato ceh ancora non era stata fatta, il costruttore sta presentando subito una modifica di progetto e, una volta approvata, proseguirà la costruzione in funzione della nuova autorizzazione (non conosco i termini tecnici quindi scusatemi se non mi esprimo correttamente...). Per quanto riguarda la disposizione interna, credo che il suggerimento di Bagudi sia quello più opportuno. Infine, riguardo al prezzo con il quale stai acquistando, io pagherò 300.000 per 85mq+85mq+ sottotetto + 400mq di giardino.
     
  15. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    perché sono di catania ecco perché
     
  16. alemy2010

    alemy2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ah .. quindi sai benissimo a che tipologia di case mi riferisco ,.. che ne pensi?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina