1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. SGTorino

    SGTorino Ospite

    Ritengo opportuno richiamare l’attenzione dei colleghi, agenti immobiliari, sul particolare riguardante il venditore soggetto a fallimento.
    Infatti, va doverosamente ricordato che, oltre al costruttore, sono soggetti a fallimento, in base all’articolo 1 del Regio Decreto 16 marzo 1942 n. 267, come modificato dal D.Lgs 12 settembre 2007 n. 169, gli imprenditori che esercitano un’attività commerciale esclusi gli enti pubblici ed i piccoli imprenditori ( la definizione di piccolo imprenditore è desumibile dall’articolo 1 del predetto D.Lgs ); naturalmente rientrano nel concetto di imprenditore le società con fini di lucro.
    Sovente, nello svolgimento della propria attività, all’agente immobiliare capiterà di ricevere un incarico di mediazione avente ad oggetto beni di proprietà di imprenditori che potrebbero essere soggetti a fallimento.
    In questi casi, parrebbe che la giurisprudenza si stia orientando a considerare che la comunicazione della particolareposizione della parte venditrice alla parte acquirente rientri,per quanto riguarda l’agente immobiliare, : “..nel dovere del mediatore di fornire tutte le informazioni di cui egli sia a conoscenza ( compreso lo stato di insolvenza dell’altra parte ) che comprende sia le circostanze conoscendo le quali le parti o taluna di esse non avrebbero dato il consenso a quel contratto, sia le circostanze che avrebbero indotto le parti a concludere il contratto a diverse condizioni.” (Cassazione Civile – Sezione II, 15-03-2006 n. 5777).
    A suffragare questa tesi, vi è quanto sostenuto dai giudici della Suprema Corte :“…Ne consegue che, qualora il mediatore dia informazioni su circostanze di cui non abbia consapevolezza e che non abbia controllato, le quali poi si rivelino inesatte e non veritiere, ovvero ometta di comunicare circostanze da lui non conosciute ma conoscibili con l’ordinaria diligenza professionale, è legittimamente configurabile una sua responsabilità per i danni sofferti, per l’effetto, dal cliente ( principio affermato dalla S.C. con riferimento a fattispecie in cui la grave situazione debitoria del venditore di un immobile non poteva sfuggire al mediatore sol che questi avesse esaminato i libri contabili della società di pertinenza del predetto venditore ed avesse consultato altresì il bollettino dei protesti, nell’ambito di una elementare attività di conoscenza di circostanze indispensabili per svolgere correttamente il ruolo di intermediario professionale).
    ( Cassazione Civile – Sezione III, 08 – 05- 2001, n. 6389 )
    Alla luce di quanto sopra, sembra necessario consigliare, in fase di reperimento della documentazione relativa al conferimento di un incarico di mediazione, di informarsi sull’attività svolta dal venditore e, se del caso, di consultare il bollettino dei protesti.

     
    A H&F piace questo elemento.
  2. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Mandane una copia anche ai notai.
     
    A andrea boschini e SGTorino piace questo messaggio.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Le conoscenze dell'agente immobiliare hanno un limiti e non può essere considerato responsabile se non risulta che il costruttore navighi in acque agitate, se al momento della trattativa non appare tale situazione nessuna responsabilità per l'agente ciao
     
  4. SGTorino

    SGTorino Ospite

    Infatti, la sentenza parla chiaro. Secondo i giudici della Suprema Corte dovremmo verificare solo qualora risultasse una grave situazione debitoria al momento dell'incarico o durante l'espletamento dello stesso.
     
  5. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Nelle relatà più piccole si può tiuscire a sapere anche con una chiaccherata in banca. Certo così aumentano le difficoltà di vendita.
    I più sportivi sembrano i notai che non come le 3 scimmiette : non vedono, non parlano, non sentono........ ed incassano fior di parcelle.

    E che in Italia, Paese super democratico, è meglio non interessarsi delle vendite immobiliari.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Le conoscenze dell'agente immobiliare hanno un limiti e non può essere considerato responsabile se non risulta che il costruttore navighi in acque agitate, se al momento della trattativa non appare tale situazione nessuna responsabilità per l'agente ciao

    Diciamo che per i costruttori c'è l'obbligo del rilascio della polizza fidejussoria a garanzia dei pagamenti. In sostanza se si verifica una delle situazioni di crisi del costruttore, fallimento, concordato preventivo ecc, l'acquirente, anzicchè essere costretto ad avviare lunghe e costose azioni giudiziarie, si rivolgerà direttamente alla banca o all'assicurazione che ha concesso la fidejussione a suo favore, per vedersi restituire le somme fino a quel momento versate.

    Invece per gli altri, piccoli imprenditori ecc, fare quello che abbiamo fatto sino ad adesso, camerale con la dichiarazione di non fallimento o concordato, una visura sui bollettini di protesto, noi siamo abbonati all'eco commerciale. Altro non saprei davvero.
     
    A H&F e SGTorino piace questo messaggio.
  7. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Questo lavoro è finito....da un pezzo ormai.
    Il problema è che anche gli altri lavori in Italia non si possono fare con un apparato giuridico cosi' distrutto.

    Suggerisco l'esilio.
     
    A H&F piace questo elemento.
  8. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Condivido
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina