1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti. Ho finalmente trovato la casa dei miei sogni e per tale motivo vorrei sincerarmi di alcuni aspetti. Sono andata in agenzia immobiliare per valutare i vari incartamenti (pianta catastale, etc.). In particolare, avevo notato che l'appartamento in questione presentava in cucina un solo balcone/finestra mentre dall'esterno dell'edificio si poteva notare che avrebbe dovuto presentare anche un'altra finestra (di sicuro murata) visto che sulla facciata si vedeva la cornice con all'interno un muro e non una finestra appunto. Di tale situazione l'agenzia non se n'era accorta e nemmeno sulla piantina catastale era presente questa finestra. L'agente immobiliare mi ha assicurata che la pianta catastale rispecchiava la situazione attuale e non esistevano difformità. A seguito di un mio più attento sguardo alla piantina mi sono, poi, resa conto che sulla stessa non era presente in soggiorno una finestra che invece esisteva nella realtà. Ho fatto notare ciò all'agente che mi ha detto di non sapere nulla ma che si sarebbe informato. Inoltre, mi ha detto di stare serena perchè probabilmente la piantina precedente riportava questa finestra e che, quindi, l'errore l'aveva commesso il geometra. Saluto e chiedo la loro provvigione. Il 4% mi fa l'agente, solo a carico mio. Poichè il suddetto agente non ha svolto nei miei confronti il suo lavoro (gli ho fatto notare io le difformità ma lui pensava solo agli interessi propri e del proprietario), mi chiedo perchè dovrei pagare una provvigione così alta. Inoltre, se volessi accertarmi di persona su questi da me presunti abusi, cosa dovrei richiedere come documentazione al catasto e al comune? Grazie
     
  2. Bruno Sulis

    Bruno Sulis Membro Attivo

    Altro Professionista
    Trovati un tecnico che verifichi la documentazione in Comune: progetto, concessione, eventuale agibilità.
    Da sola non ce la puoi fare.
     
    A Seya, mata e Bagudi piace questo elemento.
  3. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per il suggerimento. Inoltre, perchè dovrei pagare il 4% ad un'agenzia che non mi sa fornire delle indicazioni? La suddetta agenzia, finora, sta tutelando solo i propri interessi e quelli del venditore. L'unica cosa che ha fatto per me è quella di farmi visitare la casa. Mi ha mostrato solo la piantina catastale e mi ha solo sparato un prezzo di elevatissimo per la trattativa. Le difformità gliele ho fatte notare io. Non capisco il 4% da dove derivi.
     
  4. brizio75

    brizio75 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    perchè probabilmente non tutti ma molti tendono a guardare solo ed esclusivamente i propri interessi (ed intendo in tutti i campi lavorativi eh) l'agente immobiliare dovrebbe a mio avviso tutelare venditore ed acquirente per poter raggiungere il buon esito della vendita poi nella realtà ognuno fa quel che vuole....
    p.s. una provvigione così alta non l'ho mai sentita cmq...per quanto mi riguarda ho sempre trattato su questo aspetto...
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Come vi eravate accordati in merito alla provvigione? ne avevate parlato prima della trattativa? Conoscevi a priori i termini?
     
    A Seya piace questo elemento.
  6. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate, forse ho creato io confusione nello spiegare la situazione. La trattativa non è ancora avvenuta. Prima di intraprenderla vorrei tutelarmi facendo, appunto, dei controlli. Ero convinta che in questi controlli pre-trattativa, l'agenzia mi aiutasse ma, purtroppo, non è stato così. Io credo che un'agenzia seria dovrebbe informarsi sullo stato di un immobile sotto tutti i punti di vista e tutelare, o almeno informare, l'acquirente. Non è giusto, a mio avviso, che io debba pagare per ciò che non mi viene offerto. Di sicuro tratterò anche sulla provvigione ma prima di intavolare una trattativa voglio assicurarmi che l'immobile sia "sano".
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ti eri spiegata comunque anche prima: per trattativa intendevo gli accordi con l'agente.

    Da quanto leggo qui, il diritto alla provvigione per l'Agenzia, sorge nel momento in cui questa ti propone l'immobile, se tu andrai a concludere l'acquisto.
    Quindi visto che non hai ancora fatto una proposta d'acquisto, sei nelle condizioni di "negoziare" la provvigione con questa agenzia: purtroppo non sembra che la scarsa professionalità della stessa sia motivo sufficiente per vantare diritti; ma è motivo sufficiente per trattare le condizioni anche con l'Agenzia. valuterai quindi immobile, prezzo dell'immobile e commissioni chieste dall'agente. Solo se le tre cose ti soddisferanno, farai il tuo passo.
     
    A Seya e Bruno Sulis piace questo messaggio.
  8. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per i suggerimenti. Non sapevo che si potesse negoziare anche per la provvigione.
     
  9. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate ancora. Mi ha contattato l'agenzia immobiliare di cui sopra e quando ho detto che per me il 4% di proviggione era troppo, loro mi ha risposto che sulla proviggione non si tratta. Come dicevo prima, io non voglio pagare cifre esagerate per una mediazione poco chiara. Se dovessi contattare il proprietario dopo che scade, ovviamente, il suo contratto con l'agenzia, la proviggione la devo comunque pagare? A gennaio scade il mandato dell'agenzia. Se concludessi direttamente l'affare con lui a febbraio, devo comunque pagare l'agenzia? Grazie
     
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per come ho capito la vicenda sì, la quantificazione dell'importo è altra cosa.
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io invece non ho capito molto: ma mi incuriosisce una risposta a carattere generale.

    se in questo caso Ananjenny riuscisse a mettersi in contatto col proprietario ed esponesse il suo interesse all'acquisto, e la sua obiezione in merito alla entità della provvigione, ad esempio vincolando la sua proposta ad una somma complessiva, lasciando al proprietario decidere quanto di spettanza dell'agente, quali possibili scenari si aprirebbero?
    Spero si capisca la mia domanda: non contesto la cifra chiesta dall'agente: sarà il proprietario a valutare se integrarla rinunciando a sua volta a parte del ricavo.
     
  12. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte. Interessa anche a me la tua perplessità. Chiedi di inserire la provvigione come parte integrante del prezzo finale dell'immobile ? Cioè fare una trattativa e quindi una prezzo di acquisto che includa anche la proviggione? Se è così potrebbe essere una soluzione
     
    A Seya piace questo elemento.
  13. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Normalmente la provvigione è dovuta da entrambe le parti del contratto: le quali devono considerare la spesa o il ricavo netti complessivi.
    In questa questione, non mi sembra corretto che l'agenzia Immobiliare si ponga come arbitro della trattativa, e la faccia saltare senza considerare anche gli interessi del suo mandante, che nel tuo caso è solo il proprietario.
    da parte tua in pratica raggiungi il medesimo scopo offrendo una cifra inferiore per l'appartamento, lasciando invariata la richiesta sulla provvigione.
    Potrà l'agente non inoltrare la tua proposta?
     
  14. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    comunque rispondendo alla domanda : si la devi pagare anche se è scaduta l'agenzia, sia tu che il venditore
     
  15. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma certo che voglio pagarla ma non alle condizioni dettate dall'agenzia, ossia il 4% più IVA. L'unico trattamento che mi ha riservato l'agenzia è stato quello di farmi visitare la casa. In merito alla documentazione, mi ha mostrato solo una planimetria difforme dallo stato reale e alle mie domande non ha saputo nemmeno rispondere. Da cosa deriva il 4% più IVA? Quali sono servizi che un'agenzia dovrebbe fornire all'acquirente?
     
  16. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    purtroppo spezzo una lancia a favore dell'agente, lui non c'entra con la planimetria non conforme allo stato attuale, bensi c'entra il venditore che non l'ha aggiornata, MA si risolve, il venditore paga un tecnico per farla uguale allo stato di fatto.
    Fatti un calcolo di questo 4 per cento + IVA quanto verrebbe sul prezzo che tu vuoi proporre, alla fine dei conti anziche proporre tot al venditore, ne proponi di meno, in modo tale che i soldi dell'agenzia ti "rientrano " nella spesa globale, nella quale poi devi anche inserire le spese notarili
     
  17. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille Seya. Certo mi verrebbe un bel botto. O desisto oppure faccio come dici tu anche se bisogna sempre vedere se il venditore accetta l'offerta. Ultime due domade. L'agenzia non deve informarsi con le carte, cioè effettuare prima dei controlli e vendere un immobile privo di difetti, etc.? Mi sono accorta io delle difformità che non ne capisco niente, figuriamoci un'agenzia che lo fa di professione (ecco perchè trovo ingiusto pagare tanto). Inoltre, si può trattare sulla provvigione? Grazie ancora
     
    A Seya piace questo elemento.
  18. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    sai cosa?alla fine una casa deve risultare "perfetta" per l'atto.
    Mi spiego meglio, un agente prende l'incarico di un immobile, nota che la planimetria deve essere aggiornata e lo comunica al venditore. Questi dice: inutile che spendo i soldi del tecnico se non c'è nessuan trattativa in corso, cosi convengono che qualora avvenga questo, nel corso della trattativa si aggiorna planimetria, certificazione energetica ecc ecc...
    non ti devi spaventare, + che altro ricorda che il notaio lo devi scegliere tu, se devi fare mutuo, la banca ti chiederà dei documenti , che tu richiederai all'agente, ovviamente dovrà procedere all'aggiornamento della planimetria ecc ecc
    Per quanto riguarda laproposta, motiva all'agente che sei convenuta a quel prezzo perchè devi calcolare la sua parcella, se è un bravo mediatore e vede che per il venditore se fai 1000 euro di + accetta, e tu magari quella 1000 euro non riesci proprio a darla, se la toglie lui (cosi mangia da te e mangia dal venditore)
     
  19. Annajenny

    Annajenny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Seya, davvero grazie. Hai compreso appieno. Ora sono più serena e seguirò i tuoi preziosi suggerimenti. :amore:
     
    A Seya piace questo elemento.
  20. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    figurati facci sapere
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina