• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

erpicci

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve a tutti!
C'è un terreno incolto (credo agricolo) poco distante da casa mia, che vorrei acquistare per realizzare un piccolo giardino. Il terreno però non è in vendita, e non avendo nessuno a cui rivolgermi non ho idea di come muovermi.

Tramite visura catastale ho recuperato alcuni dati: 640mq, qualità classe "Area rurale", di proprietà di due privati di cui sono indicati i nomi. Abito in zona da più di vent'anni, vedo quel terreno ogni volta che mi affaccio alla finestra, e posso dire che non è mai stato utilizzato o frequentato da nessuno, quindi ho pensato che i proprietari forse sarebbero disposti di venderlo, ma non saprei nemmeno quanto potrebbe costare. Cercando sul web ho capito che il prezzo dipende da molti fattori, può variare anche dai 3000 ai 10000€.

Sarei felice di rivolgermi a uno specialista per gestire la faccenda, ma mi sono stati consigliati architetti, notai e agenti immobiliari: non ho idea di quale sia la figura più adatta!
C'è inoltre la possibilità che i proprietari non siano disposti a vendere: troverei spiacevole pagare la prestazione di un professionista ~1k€ solo per sentirmi dire "ops, non si fa nulla"... però magari è un timore infondato.

Accetterò di buon grado qualsiasi consiglio in merito :)
 

RhPositivo

Membro Attivo
Professionista
Uno di quelli citati, se paghi e non si fa niente butti qualche centinaio di euro e non di più. Di sicuro non ti troviamo noi sul forum i proprietari
 

erpicci

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie a entrambi per le risposte!
Leggendole, però, mi rendo conto di essere stato poco chiaro, cerco di rimediare:

Di sicuro non ti troviamo noi sul forum i proprietari
Eh, ci mancherebbe :) Questo però lo vedo come un problema separato. La visura però non ne riporta i recapiti, non saprei dove trovarli. E, anche se lo sapessi...

Ma scusa eh..rintracciali e chiamali .
... andrei allo sbaraglio a contattare degli sconosciuti per acquistare qualcosa senza nemmeno avere idea di quanto valga, non sarei in grado di formulare una proposta d'acquisto, in effetti più che dire "Lo vendete? Ah sì? Bene, arrivederci!" non saprei che fare. O sono loro a dover proporre un prezzo? E, anche se così fosse e ci mettessimo d'accordo, non avrei comunque idea di come procedere successivamente, dovrei sperare che sappiano fare tutto loro.

Sicuramente agli occhi di un professionista questi dubbi sembreranno ridicoli, ma per chi non l'ha mai fatto prima sono ostacoli da superare...

Al momento la strada più sicura sembra dunque rivolgersi a agenzie, architetti o notai. Quale tra questi è il più indicato (...e magari economico)?
 

RhPositivo

Membro Attivo
Professionista
Grazie a entrambi per le risposte!
Leggendole, però, mi rendo conto di essere stato poco chiaro, cerco di rimediare:


Eh, ci mancherebbe :) Questo però lo vedo come un problema separato. La visura però non ne riporta i recapiti, non saprei dove trovarli. E, anche se lo sapessi...


... andrei allo sbaraglio a contattare degli sconosciuti per acquistare qualcosa senza nemmeno avere idea di quanto valga, non sarei in grado di formulare una proposta d'acquisto, in effetti più che dire "Lo vendete? Ah sì? Bene, arrivederci!" non saprei che fare. O sono loro a dover proporre un prezzo? E, anche se così fosse e ci mettessimo d'accordo, non avrei comunque idea di come procedere successivamente, dovrei sperare che sappiano fare tutto loro.

Sicuramente agli occhi di un professionista questi dubbi sembreranno ridicoli, ma per chi non l'ha mai fatto prima sono ostacoli da superare...

Al momento la strada più sicura sembra dunque rivolgersi a agenzie, architetti o notai. Quale tra questi è il più indicato (...e magari economico)?
Ti serve qualcuno ferrato, un geometra del posto. Ti fa 2 stime, 2 calcoli e poi da li fai una proposta. Puoi chiamarli e dire che sei interessato a comprare se ti dicono no secco lasci stare, sennò programmi un incontro. Sembra che tu debba chiedere chissà cosa. Magari non sono interessati a vendere e i tuoi castelli in aria cadono subito. Se per te il terreno vale pensa ad una proposta interessante. Se vuoi fargli perdere tempo lascia stare. Se vale 10000, offri 15000. Non offrire 11
 

IL TRUCE

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Quale tra questi è il più indicato (...e magari economico)?
Un incapace.

Quello che tu vuoi e' tipico degli States.
Paghi un agente perche' compri per te.
Se non lo vendono o se il terreno costa una cifra risibile ?
Dovrai stabilire a priori il compenso.
Sara' comunque sproporzionato in caso di vendita.
Fai da te
Capisco i dubbi ma..
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Quale tra questi è il più indicato (...e magari economico)?
Premetto, come ti hanno già scritto, che la cosa più semplice sarebbe contattare i proprietari e chiedergli direttamente se sono interessati a vendere, e poi andare direttamente dal notaio che potrebbe occuparsi di tutto; se non ti piace l'idea puoi rivolgerti ad un agente immobiliare del luogo, dandogli incarico di farti comprare quel terreno, pattuendo un compenso che sarà dovuto solo se l'affare andrà in porto.

C'è inoltre la possibilità che i proprietari non siano disposti a vendere
I motivi per cui potrebbero non voler vendere sono infiniti, a cominciare dal fatto che potrebbero volere ben più di quanto tu sia disposto a dare, per il solo fatto che tu sei sicuramente la persona più interessata, se non l'unico possibile acquirente.

Se intorno ci fossero terreni agricoli confinanti coltivati da coltivatori diretti ( o altre situazioni previste dalla legge), tieni presente che hanno diritto di prelazione, e potresti trovarti a dover rinunciare all'acquisto già concordato, se loro facessero valere il loro diritto.
 
Ultima modifica:

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
credo si applichi al mio caso.
In tal caso, se trovassi un accordo con i proprietari, dovrebbero notificare al confinante le condizioni pattuite con te, e il confinante ha 30 giorni di tempo per comunicare se intende esercitare la prelazione .

Dico una banalità , ma l'interesse del confinante potrebbe essere inversamente proporzionale all'entità della cifra pattuita; più è alta, meno interesse dovrebbe avere , e viceversa.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

michisest ha scritto sul profilo di Becky16.
Buonasera Becky, mi permetto di scriverti qui. Con consulente finanziario, nel mio caso mi riferisco a un broker, volevo chiederti è mai possibile ad oggi con comunicazione solo verbale della delibera che non abbia in mano uno straccio di documento? Anche solo delle condizioni dell’ipotetico mutuo, del tasso ecc?
nel tuo caso ti hanno chiamato una volta aperto il conto?
Robertagall ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Buonasera Pyer. Da qualche anno lavoro per una rete immobiliare; ho iniziato come segretaria per poi avere, due mesi fa, l'opportunità di uscire per fare il commerciale, cosa che mi piace molto!
Alto