1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. teoteo82

    teoteo82 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno.

    Innanzitutto mi presento, sono Matteo.

    A novembre ho acquistato un appartamento+ sottotetto in abitazione composta da 3 appartamenti (uno sotto il mio e uno a lato) da privato tramite agenzia.
    Ho firmato un preliminare versando una caprarra di €20000 sul valore dell'appartamento di 165000.
    Alla stipula del preliminare ho fatto aggiungere nel contratto che il venditore si impegnava ad ultimare alcuni lavori nell'appartamento e fino qui tutto ok.
    I problemi nasco no oggi. Il titolare dell'alppartmanteo di sotto comunica a noi che il venditore aveva firmato delle carte per effettuare dei lavori nei sotterranei dei box e nel vialetto oltre che un altro paio di opere ma che poi si è rifiutato di fare quando aha messo l'appartamento in vendita e peri quali stanno "dialogando" tramite avvocato.
    Ovviamente il venditore ci ha tenuto all'oscuro di tutto ciò.
    Io ovviamente non voglio prendermi carico di questi lavori che avrebbe divuto fare lui avendo firmato tutte le carte; posso rivalermi su di lui delle eventuali spese? è un motivo valido per recedere dal preliminare e riprendermi la caparra?
    Inoltre tale disonesto mi comunicò che i signori del piano di sotto non avevano diritto di passare nel mio apparatamento per andare sul tetto mentre da una di queste carte "secondo la clausola del buon vicinato" da lui firmata risulta tutt'altro.
    Cosa posso fare? grazie.
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quanndo ci si imbatte in un venditore che nasconde la realtà diventa difficile ottenere giustizia senza rivolgersi ad un legale.
    Potresti provare a mandare a lui e all'agenzia una raccomandata con a.r. esponendo
    la situazione e chiedendo di intervenire per sanare la situazione.
    Se non avrai soddisfacenti risposte non perdere tempo e rivolgiti ad un legale.
     
    A Bagudi, Rosa1968 e Antonello piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina