1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. kuneo

    kuneo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a Tutti,

    mi trovo davanti ad un problema enorme.

    ho trovato casa qualche mese fa, la casa proviene da una donazione, quando l'ho scoperto, prima di chiedere il mutuo alla banca, l'ho fatto presente all'agente immobiliare, il quale mi ha detto nessun problema per farle avere la risoluzione della donazione e a supporto di questa frase mi ha fatto vedere il preventivo che ha fatto un notaio (23 febbraio). io il 6 marzo ho ricevuto l'ok dalla banca per il mutuo, salvo avere la risoluzione della donazione.
    ora scopro che la risoluzione della donazione non si può fare, nè il loro notaio (quello del preventivo) nè altri a cui ho chiesto sono disposti a fare la risoluzione della donazione.
    ora l'agente mi dice che io ho chiesto di avere la risoluzioone della donazione dopo il 6 marzo e che sul preliminare non si fa menzione della risoluzione della donazione.

    ora la mia banca non mi eroga il mutuo e loro dicono che se non rogito entro 15 gg si tengono la mia caparra versata.

    è possibile che non possa fare nulla?

    mi date una mano?
     
  2. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Quale è il motivo per cui non è possibile risolvere la donazione?

    Smoker
     
  3. kuneo

    kuneo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    la madre è morta il padre è ancora in vita. sono passati 8 anni dalla morte della madre.
    poi non essendo un notaio non ti so dire il perchè ma ne ho sentiti 5 e mi hanno detto tutti la stessa cosa, che non è possibile procedere con la risoluzione di donazione.
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se la donazione proviene dalla madre defunta allora la risoluzione della donazione è normale non si possa fare, la risoluzione della donazione significa riportare la situazione dell'immobile alle origini , cioè alla proprietà originale ( la madre ) stante l'impossibilità la cosa non è fattibile.
     
    A enrikon piace questo elemento.
  5. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ho capito, inoltre ho letto l' altro tuo tread riguardo la mancanza di abitabilità e licenza edilizia che penso riguardino la stessa compravendita. Qualche problema c'è, però niente di insormontabile. Il tuo Agenti Immobiliari non ti ha spiegato nulla?

    Smoker
     
  6. kuneo

    kuneo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il mio agente immobiliare non mi ha spiegato nulla, il problema è che mi ha detto tranqillo si può fare la risoluzione senza problemi, salvo poi scoprire che non si può fare, ora mi ha detto che la mia richiesta di avere la risoluzione è successiva alla firma del preliminare, peccato che io ho mail antecedenti alla firma del preliminare in cui chiedo la risoluzione della donazione, ora mi ha mandato una messa in mora ad adempiere. volevo sapere come comportarmi, esiste qualche sentenza/legge a mio favore?
     
  7. umbria case & house

    umbria case & house Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti. Una domanda, ma tu ad oggi hai intenzione di acquistare questa casa? Ipotizziamo che la tua risposta sia affermativa. Allora l'unica soluzione sia cambiare l'oggetto del mutuo. Mi spiego meglio. Se la cifra di mutuo che dovresti prendere non è alta puoi pensare di chiedere un prestito personale, altrimenti se supera i 50.000 € potresti provare con un mutuo per liquidità. Questo però si può ottenere in questo caso ipotecando un altro immobile. Se invece la tua risposta è negativa, appurato che non si possa revocare la donazione (anche perchè se anche la donante fosse in vita per effettuare la revoca la legge dice che devono esserci gravi motivi, esempio tentato omicidio fra donante e donatario, per revocare la donazione) l'unica cosa che puoi fare è portare preventivamente tutto quello che hai scritto e che hai ricevuto da un avvocato e sentire cosa ti risponde. Sev hai la certezza divincere un'eventuale causa fallo presente all'Agenti Immobiliari e al proprietario per farti restituire la caparra e chiudere la cosa, se invece non ti da la certezza cerca di trovare un accordo che ti penalizzi il meno possibile. Voglio farti però una domanda: te hai stipulato un preliminare, ma prima di quello hai stipulato una proposta di acquisto? Sulla stessa era scritto della donazione? Sul preliminare se ne fa mensione?
    Andrea.
     
  8. geofin.service

    geofin.service Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E se si fanno comparire tutti gli eredi (anche gli eredi della defunta) che sono stati esclusi dalla donazione, facendogli sottoscrivere che sono a conoscenza della compravendita e che non hanno nulla da ridire?
     
  9. umbria case & house

    umbria case & house Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Geo.fin, il problema per una banca non sono gli eredi conosciuti, ma quelli che sconosciuti.
    Andrea
     
  10. kuneo

    kuneo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    io ero a conoscenza che la casa proveniva da una donazione, più che un preliminare la mia èuna proposta d'acquisto. ho mail antecedenti alla proposta d'acquisto in cui chiedo di avere la risoluzione della donazione, ora siccome l'agenzia non vuole perdee le provvigioni, dice che sulla poposta d'acquisto non è menzionata la risoluzione di donazione. l'impoto del mutuo è di 200.000€ quindi a parte mutuo vedo impossibili altre strade
     
  11. geofin.service

    geofin.service Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Un paio di anni fa, dalle mie parti è successo una cosa simile: sono deceduti i genitori donanti pochi anni prima, e il figlio donatario dovendo vendere l'immobile ha dovuto fare (in accordo con la banca dell'acquirente) una retrocessione facendo presenziare all'atto anche i suoi fratelli, che naturalmente erano consenzienti.

    Naturalmente il figlio venditore non si è opposto perchè ha capito che in futuro avrebbe potuto avere lo stesso problema anche con altri acquirenti. Altra cosa sarebbe statta se c'erano cattivi rapporti coi fratelli...
     
  12. kuneo

    kuneo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il problema è che la venditrice ha un fratello in cile che non sente da 4 anni e non sa se sarebbe consenziente. comunque la retrocessione non si può fare
     
  13. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa ma non ho potuto rispondere in quanto non ero al computer, comunque come ti ha detto Umbria Case il problema sono gli eredi sconosciuti ( metti caso un figlio illeggittimo) la banca per questo motivo non mutua l'immobile, dovesse uscire un erede questi potrebbe accampare diritto riconosciutigli dalla legge. Ecco perchè l'unica strada percorribile sarebbe la risoluzione della donazione.
     
  14. kuneo

    kuneo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si ma la risoluzione di donazione non si può fare.

    Partendo per assodato che la risoluzione di donazione non si può fare:

    il mio problema è: l'agente mi ha detto che si poteva fare e di stare tranquillo, ora che non si può fare, mi dice io nn l'ho mai detto che si poteva fare la risoluzione e sulla proposta d'acquisto non c'è scritto che l'acquisto era subordinato alla risoluzione della donazione. io ho una mail datata prima della firma della proposta di acquisto, in cui mi gira il preventivo che aveva fatto il loro notaio per la risoluzione.
    Ora c'è qualche speranza che mi veda restituita caparra e provvigioni pagate oppure no?

    come posso fare per uscire da questa situazione?
     
  15. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa ma non avendo tutte le carte o comunque non conoscendo bene tutto l'iter che hai seguito non riesco a darti un parere personale che invece un avvocato avendo il tutto avanti ti potrà certamente dare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina