1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marioaoun

    marioaoun Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Buongiorno
    chiedo un consiglio per un cliente ( privato ) che ha intenzione di acquistare da impresa un lotto edificabile già urbanizzato , per costruire Nel FUTURO una sua abitazione.
    il modo migliore per essere agevolato con le tassazioni puo essere il seguente ? :
    1- proposta di acquisto / preliminare in Ufficio .
    2- presentare un progetto per poter effettuare una platea .
    3- a platea pronta/ finita, andare a stipulare.
    ?
    Grazie
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    a mio modesto parere, prima di fare quello che ipotizzi, penserei bene a verificare la reale situazione in comune e con un documento che mi attesta la fattibilità allora penso al successivo passo ... che lascio ai colleghi AI che sicuramente sanno darti risposta saggia e precisa ...ma tecnicamente farei la verifica ...;)
     
    A panetto e Antonello piace questo messaggio.
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Spiega cosa intendi per agevolazioni. Ti spiego. Se a vendere é un'impresa proprietaria del terreno edificabile si applica l'IVA 21% é irrilevante per l'acquisto del terreno il fatto che sullo stesso verrà edificata una prima abitazione. Se é questo che intendi. Pagherebbe IVA 4% se l'acquisto avesse per oggetto non un terreno ma un fabbricato in corso di costruzione.
    Poi per il resto come vuoi procedere ok. Importante é chiedere ed allegare il certificato di destinazione urbanistica da qui si evince che il terreno é definito tale dallo strumento urbanistico del comune.
     
    A panetto piace questo elemento.
  4. gardabusiness

    gardabusiness Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    penso che per rogitare la casa come immobile in costruzione (per poter rogitare il tutto con l'agevolazione prima casa al 4% ), l'immobile debba essere accatastabile, quindi bisogna arrivare almeno al rustico col tetto. Qualcuno conferma?
     
  5. gigi2

    gigi2 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    ..e prima informati dello stato di "salute" economica della ditta.
     
  6. gardabusiness

    gardabusiness Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ovvio, quello vale in ogni caso oggigiorno
     
  7. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    prima di rogitare, non contraddicendo il dubbio di gardabusinnes, necessita che l'immobile sia completato per chiede l'agibilità; se viene fatto al rustico, deve essere a copertura e chiudere i lavori, motivando l'incopletezza delle opere.
    Ma... poi necessita vedere i tempi che il comune da per la usa ultimazione ...
    perchè come detto da gigi2 ... oggi come oggi ... il comune vuole introiti per le residenze ...non so se mi spiego ...:risata:
     
  8. marioaoun

    marioaoun Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Grazie delle risposte.
    valuteremo come procedere , poi vi farò sapere.
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se rogiterà a rustico successivamente dovrà completare i lavori di ultimazione, dovrà volturare il permesso di costruire, che è intestato al venditore. Chiedi al notaio quali sono i tempi perché per poter usufruire delle agevolazioni ha dei tempi da rispettare entro i quali dovrà andarci ad abitare. Tieni presente che il costo dei lavori di ultimazione potranno essere detratti ai fini IRPEF. Fossi in te sentirei il parere di un commercialista da un lato e del notaio.
     
  10. Centomini

    Centomini Ospite

    Consiglio, potresti prendere due piccioni con una fava:

    Fai fare sopra una casa prefabbricata in legno in classe passiva/attiva (non fraintendermi, non quelle che si comprano in romania che son quasi roulotte, quella che intendo io è una casa vera, solo è a pezzi!).

    E avrai:

    1) una casa con i contro*******i che poi non ti costa nulla ne di manutenzione ne di utenze nel reale senso del termine, se poi abbondi di pannelli solari (che oggi non costano più un kaiser), ci sta anche che l'enel ti paghi anche qualcosa!
    In più una casa cosi' se la fai moderna ti sembrerà di stare nella villa di tony starck e godrai di un confort e clima/salubrità eccezionali con in più rischio antisismico e antincendio dimezzato (infatti per queste case le assicurazioni costa meno).

    2) tra ordinarla in azienda, concessioni, geometra, installazione e costruzione (te la portano con un paio di tir), te la buttan su (struttira e tetto) diciamo in 1 mese e mezzo, quindi hai tempo con il rogito per accatastarla e spararti il tuo 4% prima casa. :)

    Il costo di una passiva prefabbricata in legno rispetto ad una in muratura?

    uguale, al massimo qualcosa di più ma poco, diciamo che se una casa "normale" di 120 m2, ti ci voglia con finiture medie un 200.000 euro, per quella passiva ti ce ne vogliono 220, se poi intendi con casa normale, una in muratura classe a o b, allora la passiva forse anche meno!

    Poi ora per queste case ci sono degli incentivi da paura

    Tranquillo, non vendo case passive, solo se tutto va bene tra poco mi farò la mia ;) (sto già cercando un piccolo terreno).

    F
     
  11. Centomini

    Centomini Ospite

    P.s. IMPORTANTE!

    Si gode tanto a fare come dico io, ma oggi se ti affidi alla ****o il rischio di spennarti (si approfittan dell'ignoranza tecnologica della gente) è altissimo!

    Tipo, se digiti su internet casa passiva e ti fai fare il preventivo dalla prima azienda tedesca leader del settore e strapubblicizzata, ti piglia un infarto e vorrai mollar tutto!

    In realtà non è affatto così: bisogna un po cercare ed esser svegli e trovi la ditta che non ti spenna, ma bisogna esser svegli!

    Non è un mercato per gente che dorme babbaciona o ignorante, uomo avvisato...

    Un po come andare al ristorante di lusso a milano e mangiare il pesce fresco e pagare 130 euro e poi scoprire che la solita qualità di cibo e piatti, li trovi nel ristorantino
    a gestione familiare a 50 euro e anche più fresco e più buono.

    Non so se mi sono spiegato...

    F
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina