• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

kipsing

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno.
Ho un quesito relativo ad una situazione un po' particolare: nel mese di giugno 2017 stavo valutando di l'affitto di una casa ed ho visto due possibili soluzioni con altrettante agenzie. Alla fine ho scelto una delle due, ho firmato e dal 1 ottobre è partito il contratto (locazione transitoria di 18 mesi). Subito però ho avuto dal proprietario una sorpresa non gradita (vuol vendere con me dentro dopo che a parole aveva assolutamente escluso questa possibilita' in fase di contrattazione) che mi sta spingendo a guardarmi di nuovo in giro. Ho così ritrovato l'annuncio dell'altra casa che avevo già visto a giugno, però non più pubblicato dall'agenzia con cui la visitai bensì come annuncio "privato". Ho così contattato direttamente il proprietario e lui si è reso disponibile a trattare ma per evitare problemi vorrebbe avvisare l'agenzia con cui avevo visitato l'immobile a giugno. Mi ha altresì confermato di non aver mai concesso a quell'agenzia "l'esclusiva", dicendomi inoltre che la stessa agenzia sta ancora pubblicando annunci per affittare la stessa casa e che lui ha deciso di fare lo stesso parallelamente a partire da metà settembre.
La domanda è semplice: io e il proprietario, nel caso trovassimo un accordo, dovremo pagare la provvigione all'agenzia?
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
La domanda è semplice: io e il proprietario, nel caso trovassimo un accordo, dovremo pagare la provvigione all'agenzia?
Direi proprio di si.

Mi ha altresì confermato di non aver mai concesso a quell'agenzia "l'esclusiva"
Questo non ha rilievo nel caso.

Subito però ho avuto dal proprietario una sorpresa non gradita (vuol vendere con me dentro dopo che a parole aveva assolutamente escluso questa possibilita' in fase di contrattazione) che mi sta spingendo a guardarmi di nuovo in giro.
Scusa ma a te che importa?
Nessuno ti manderà via prima dei 18 mesi, e tra l'altro vista la situazione dubito che possano farlo anche dopo...
 

kipsing

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Il problema e' che secondo me non esiste che dopo aver firmato il contratto, il giorno della consegna delle chiavi (quindi il primo giorno) il proprietario stesso ti dica che ha deciso di vendere e che l'agenzia mi chiamera' per prendere gli appuntamenti, ecc.
Il problema e' che io non faccio da portanaio a nessuno, soprattutto a questo furbone di proprietario che, in combutta con l'agente immobiliare, ha messo in piedi la pantomima che mi ha portato a firmare il contratto di locazione. Tanti bei sorrisi, belle parole, ma in realta' loro sapevano sin dal principio come sarebbe andata: prendiamo il pollo di turno (per me era il primo affitto, quindi super-pollo) lo mettiamo dentro in affitto e poi proseguiamo la vendita con lui dentro inondandolo di visite ecc, sapendo loro benissimo che da contratto non avrei potuto oppormi.
Quindi patti chiari e amicizia lunga... in questo caso io cambio aria, molto semplice.
Anche perche' per un discorso professionale non potrei mai accettare che gente vada e venga per casa mia, con tutto cio' che questo comporta.
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
la prendi troppo male. darai la disponibilità quando vuoi tu mica quando vuole lei.se sei libera la domenica alle 15 dirai che sei libera la domenica alle 15 . stai tranquilla che non ci sarà via vai di gente a casa tua. non sei tenuta ad esserci quando vuole l'agenzia o il proprietario , poi dubito che acquistino casa con te dentro dovendo attendere la scadenza del contratto di affitto. quindi , bevi meno caffe' e
" keep calm and stai manza"
 

kipsing

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Io non accetto visite di nessuno straniero in casa mia. Punto. Questa cosa non mi puo' essere imposta. Se i due sapientoni me ne avrebbero parlato, avrei potuto decidere e scegliere, avrei dal principio detto loro di "NO" perche' la mia professione blablabla. Avrei scelto una soluzione diversa.

Invece a fare i furbi finisce sempre che ci smenano tutti, sia locatore che conduttore... e l'unico a fregarsi le mano e' l'agente immobiliare.

In ogni caso, questi sono dettagli... il mio problema vero e' quello del topic.
Cioe' quello relativo alle provvigioni di quest'altra agenzia con cui avevo visto quest'altra casa. Vorrei capire se posso dimostrare che non vi e' stata nessuna continuita' tra il primo contatto con l'agenzia e il secondo direttamente col proprietario. In mezzo infatti c'e' il contratto firmato della casa che vorrei lasciare a dimostralo... non basta per oppormi eventualmente al pagamento delle commissioni?
 

studiopci

Membro Storico
Agente Immobiliare
No non basta, sei venuto a conoscenza.dell'immobile per tramite dell'agenzia, l'hai visitato con l'agenzia... ergo devi la commissione... il proprietario molto di buon senso ti ha anche detto che v i ole evitare problemi ed avvisare l'agenzia... nessuna legge in italia ti vieta di affittare più di un immobile, al massimo dovresti intentare causa con il precedente proprietario e chiedere i danni per essere dovuto andare via... ma non vedo gli estremi per farlo, hai un contratto di fitto regolare, il proprietario ha diritto di vendere con te dentro, tu hai il dovere di dare la tua disponibilità secondo gli orari e le giornate a te congeniali, chi compra lo fa con te dentro... se vai via è una tua scelta non ascrivibile a nessuno
 

kipsing

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Aaaahh ma cavoloo... ho visto solo ora che a rispondermi siete tutti agenti immobiliari!
Per un momento ho creduto che il mondo girasse alla rovescia.
Scusate, ho semplicemente sbagliato forum :^^:
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Qui non sono tutti agenti , ma molti lo sono . Se hai visitato con l'agenzia e poi dopo mesi hai preso lo stesso appartamento tramite il proprietario , allora devi la provvigione all'agenzia . Certi dubbi dovevi averli prima di firmare il contratto , così non l'avresti pagata se il pagarla ti fa venire la dissenteria. Ad ogni modo una mensilità in più non ti manderà in fallimento .
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
io e il proprietario, nel caso trovassimo un accordo, dovremo pagare la provvigione all'agenzia?
Si,anche se probabilmente nessuna agenzia ti farà causa per avere quanto dovuto,visto che la provvigione per una locazione non sarà una somma molto alta.
Io non accetto visite di nessuno straniero in casa mia.
L'unico modo per non dover accettare stranieri in casa tua è quello di essere proprietario .
In qualsiasi immobile in affitto correresti lo stesso rischio;il proprietario potrebbe decidere in ogni momento che vuole vendere, nonostante prima avesse detto il contrario.
Sai com'è ......la casa è sua ....
 

kipsing

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie Francesca, sei stata la piu' obbiettiva di tutti.
Non metto in discussione i doveri del locatore, ci mancherebbe. Semplicemente dico che una maggior chiarezza e limpidezza tra le parti eviterebbe certe situazioni. Io non sarei mai arrivato a questo punto (di inviare il recesso dopo 40 giorni per poter evitare le visite, ecc) se in fase di contrattazione vi fosse stata chiarezza in tal senso. Semplicemente se me lo avessero detto che volevano affittare e vendere al tempo stesso non avrei firmato! E' un contratto da 18 mesi dopotutto, al proprietario puo' arrivare la necessita' di vendere, magari dopo 6 mesi o dopo 10...per amor di dio. Ma dopo 1 giorno che sei dentro!!! Significa che hai premeditato questa omissione (in combutta con l'agente) e giocato col pollo di turno... Mi arrabbio per questo, non per quello che prevede il contratto che da pollo ho firmato.

Se poi a voi questa cosa pare moralmente accettabile (mi rivolgo a chi sopra mi ha risposto con toni quasi scandalizzati alla mia decisione di lasciare questa casa) , mi viene da arrabbiarvi pure con voi a sto punto, scusate.... perche' proprio non vedo un solo spiraglio affinche' questo situazione risulti accettabile e non meritevole di un abbandono immediato della casa (il contratto me lo permette).
 

kipsing

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ho un preavviso di 1 mese e liberta' di lasciare in qualsiasi momento (senza i gravi motivi)... ok pollo ma almeno qualche carta che adesso viene utile me la sono tenuta.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Monypenny ha scritto sul profilo di francesca63.
Buongiorno Francesca
In data 31 luglio 2019 ho stipulato un preliminare tramite agenzia con una società srl, per l'acquisto di una unità immobiliare, facente parte di un blocco di 8. Si trattava di un acquisto su progetto, in quanto al momento della firma nulla era fisicamente esistente.
Buongiorno ho un immobile d10 vorrei trasformarlo nella casa del contadino per mio figlio che è imprenditore agricolo professionale è possibile?
Alto