1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Controllate questo materiale sul sito della Banca d'Italia
    http://www.bancaditalia.it/bancadita...palto_advisory
    nel dettaglio la terza pagina di questo documento
    http://www.bancaditalia.it/bancadita..._contratto.pdf

    Da quanto ho capito Banca d'Italia ci estromette da valutatori immobiliari (l'elenco continua ad allungarsi, dopo Crif e ABi ora anche la Banca d'Italia:disappunto: ) e affida ad una società l'appalto della durata di 3 anni con compenso stabilito a percentuale sulla vendita ... non è attività di intermediazione, non è un classico incarico di vendita:disappunto: ? Non è compito da AI?

    Poi se si leggono le FAQ, e se non ho capito male, dicono che non serve essere iscritti al ruolo per vendere (quindi sanno che è attività di AI) ma basta che l'albo o il collegio non lo vietino espressamente al professionista ...:disappunto::disappunto::disappunto:

    Mi potete aiutare a capire se ho male interpretato?
    Non dovrebbe essere questa una battaglia che tutte le associazioni di categoria dovrebbero combattere UNITE?:stretta_di_mano::stretta_di_mano::stretta_di_mano:
     
  2. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hai capito male, quello del link è un appalto di Mandato, non è intermediazione, se ho capito bene.

    Cioè l'appaltatore non chiedera' provvigioni al compratore.
     
  3. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E' vero che è un mandato, io però lo ho interpretato come un incarico di vendita e non ho visto esclusa la possibilità di chiedere la provvigione al compratore ...
    In questo caso è giusto comunque che gli Agenti immobiliari vengano di fatto esclusi?
    Non dovremmo essere noi i venditori di immobili?
    O in questo caso è bene che la vendita venga seguita da un iscritto ad un ordine o ad un albo?
     
  4. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E secondo te ci danno da vendere tutto quel ben di Dio a noi straccioni che c'hanno tolto anceh il Ruolo? :risata:
     
  5. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me se mai cominciamo a farci valere mai potremmo far cambiare la considerazione e reputazione nei nostri confronti ...
    e allora sarà anche giusto che le vendite le facciano i professionisti non AI a partire da queste più grosse per poi arrivare alle operazioni più piccole?
    Ci muoveremo quando cominceranno ad intaccare il nostro orticello?
    O è meglio prevenire?
    Secondo me questo potrebbe rientrare fra i compiti di una associazione di categoria che intende tutelare e rappresentare i propri iscritti ...
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per curiosità ho letto il contratto della banca.
    E' un mandato.
    Di solito in questi contratti tutto quello che non è previsto è escluso.
    Compresa la richiesta di provvigioni all'acquirente.
    Nel bando non escludono la partecipazione dell'agente immobiliare.
    Se un Ai ha le caratteristiche e le capacità economiche richieste può tranquillamente partecipare.
    Però, leggendo il contratto ed il bando, la banca ha fissato dei paletti tali (fidejussione, pubblicità, capacità economiche, fatturati del triennio, ecc.) che spiazano i "normali AI".
     
  7. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Carlo, io sono stato giudicato " irrealista " tu forse potresti essere " utopista " :fico::fico: sai è con i fatti che si mangia e si guadagna.......e se aspetti fatti nella ns categoria.....gli unici cambiamenti visti finora sono stati in peggio...vedi tu....
     
  8. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    sono pienamente d'accordo con te :stretta_di_mano: purtroppo, questa è la triste realtà.:occhi_al_cielo:
    Mi piace però pensare che qualcosa possa cambiare, in meglio, ... sto trovnado altri professionisti che vogliono cambiare, non si sa mai ... non voglio avere rimpianti, voglio provarci ... proprio da utopista.
    Pensa che se trovo un altro utopista, o anche un irrealista;), siamo in due ed abbiamo già raddoppiato le speranze di un cambiamento:^^:
     
  9. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Art. 13
    La Banca si riserva la facoltà di far valere la risoluzione di diritto del contratto, ai sensi dell’art. 1456 del c.c., previa dichiarazione da comunicarsi con raccomandata A\r all’Appaltatore, qualora quest’ultimo:
    ...
    - non si avvalga della collaborazione di professionisti abilitati, iscritti nei relativi albi e/o collegi professionali, indicati nell’offerta tecnica salvo il caso di espressa autorizzazione della Banca alla sostituzione per caso fortuito o forza maggiore, con soggetti dotati di profili professionali almeno equivalenti.

    e nelle FAQ
    12. QUESITO: è stato chiesto di esplicitare se gli “agenti, agenzie e intermediari” di cui al paragrafo 12 – CONTENUTO DELLA BUSTA “B” - OFFERTA TECNICA - punto 1, lettera b), del Disciplinare di gara debbano essere iscritti al ruolo degli agenti di affari in mediazione di cui all’art.2 della legge 3 febbraio 1989, n. 39 e successive modificazioni e integrazioni o essere in possesso dei requisiti richiesti per l’esercizio dell’attività di mediazione a norma del D.Lgs. 26 marzo 2010, n.59 e ulteriori decreti attuativi, ovvero possano essere anche soggetti iscritti in altri albi professionali.

    RISPOSTA: in base a quanto emerge dal disciplinare di gara, la locuzione “agenti, agenzie e intermediari”, piuttosto che far riferimento a specifiche categorie professionali ovvero a criteri soggettivi, deve intendersi riferita all’idoneità oggettiva di tali soggetti a poter svolgere le attività che il concorrente intenda affidare agli stessi in quanto facenti parte di una “rete”. In
    particolare, giova segnalare che al subprofilo b.1) del paragrafo 14.5 del disciplinare di gara è previsto che “verrà valorizzato prevalentemente il contributo della rete alla sponsorizzazione/sollecitazione degli investitori o potenziali acquirenti (istituzionali e non), alla pubblicizzazione degli avvisi di vendita e alle attività di supporto alle iniziative di vendita e l’adeguatezza dei relativi strumenti/modalità utilizzati”. Pertanto, nella nozione di “agenti, agenzie e intermediari” possono farsi rientrare anche soggetti iscritti in altri albi professionali, purché la suddetta attività non sia loro preclusa dagli ordinamenti professionali di appartenenza.
     
  10. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Precisando che esprimo il mio pensiero a titolo personale a mio parere il bando della Banca d'Itlia e' un affidamento di un MANDATO a titolo oneroso, anche se lo chiamano appalto.
    Sempre a mio modesto parere coloro che partecipano al bando DEVONO ESSERE ISCRITTI AL RUOLO CAMERALE Sezione Mandatari a Titolo Oneroso !!!!!!!!!!
    Tutte le attivita' richieste dal bando sono tipiche dei servizi di un mandato per la vendita di un immobile.
    Il problema e' !!!
    Chi va ricorso contro la Banca d'Italia ????
     
  11. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ecco, questo magari si, l'iscrizione alla sezione Mandatari, questo si.....
     
  12. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'ho riletto ed ho capito che è un appalto da perfezionarsi con un mandato atitolo oneroso.
    Però quando un bando è così tanto preciso è perche l'hanno creato apposta per una determinata società che già possiede tutti i requisiti richiesti e in pratica è già di gradimento della Banca.
    L'appalto in pratica è già stato assegnato ed il bando è solo un obbligo di legge.
    Però niente vieta a te di concorrere.
    Io non parteciperò anche se alcuni requisiti richiesti li avrei.
    Però mi manca il fondamentale: l'euro necessario.
    Ti ringrazio per aver pubblicato il bando.
     
  13. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nell'insieme lo ho trovato anch'io un ottimo contratto, ben strutturato e dettagliato, da tenere sicuramente come riferimento:applauso:.
    Alla personalizzazione ad hoc non ci avevo pensato, potresti anche avere ragione, anzi di questi tempi lo credo proprio:^^:.
    La mia speranza era quella di stimolare :fiore: le associazioni ad intervenire nell'interesse della categoria, peccato ... ma non demordo ... solo uniti potremmo ottenere qualche risultato;)
     
  14. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    a volte succede, Pirelli Re spesso c'ha appalti cosi', come anche Gabetti.............a volte capita..........
     
  15. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non potrebberoessere le associazioni di categoria a tutela degli Agenti Immobiliari ????
    Messa così è una domanda, ma a mio modestissimo parere dovrebbe essere un imperio, se no non vedo a cosa servirebbero. O sbaglio
     
  16. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Già, almeno a questo!
     
  17. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non sbagli affatto.
    Sono d'accordo con te, dovrebbe rientrare proprio tra i compiti di tutte le associazioni di categoria, la realtà però è questa: da quando ho aperto la discussione nessuna associazione di categoria si è fatta carico di questo impegno a difesa della categoria, non della singola associazione ... è scontato che poi le varie consulte e iniziative unitarie saltano: non c'è la mentalità di ragionare uniti ...
    tutte dovrebbero distinguersi per i servizi agli associati e la difesa della categoria ed invece ...
    e chi dovrebbe mettersi contro la banca d'Italia?
    E' il caso di lasciare che si crei un precedente? Così poi altri si sentiranno autorizzati a copiare dalla Banca d'Italia?
    A che livello intendono intervenire le associazioni di categoria? Sarebbe bene saperlo giusto per sapersi regolare e non disturbarle con altre richieste ...
    Crif, Abi, Banca d'Italia non ci considerano ... chi sarà il prossimo?
     
  18. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Guarda che la Banca D'Italia ha copiato da ENEL che ha predisposto un bando, per la dismissione di tutti gli immobili di sua proprietà, per Tempocasa; un Ente Pubblico sotto il Ministero della Difesa ne ha bandito un altro per la dismissione delle casermette abbandonate; l'ANAS per le case cantoniere, ecc.
    Ora c'è il Demanio che vuole vendere i pezzi pregiati lungo le coste italiane.
    Quando uscirà il bando lo devi leggere attentamente e scoprirai che è stato elaborato ad esclusivo appannaggio di marchi o se ti piace di più "brand" conosciuti a livello internazionale.
    Che vuoi che facciano le associazioni o categorie se l'unica cosa di cui si vantano è datata 21 e 9 anni fà?
     
  19. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E cosa ti devo dire ... siamo proprio presi male:disappunto:
    esistono alternative valide?
    FIABCI
    AICI
    ...
    o bisogna crearne una dal nuovo?
     
  20. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non ho più parole, ma da quel che vedo anche le associazionidi categoria ne hanno.
    ANCHE STATE ZITTIE PEDALATE SAREBBE UNA RISPOSTA, ma probabilmente non meritiamo neanche quella
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina