• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Teo mn

Membro Junior
Privato Cittadino
Ciao a tutti, avrei una domanda da fare.
Ho l'appartamento in vendita , inizialmente abbiamo provato da soli ma alcune circostanze ci hanno portato a lavorare con un agenzia ( lavorativamente parlando siamo sempre più in trasferta e non riuscivamo a fissare appuntamenti con potenziali acquirenti).
Con questa agenzia abbiamo dato esclusiva e concordato il tutto.
Ieri ci chiama una persona che vorrebbe vedere il nostro appartamento perché potrebbe essere la tipologia che cerca (oltretutto lo conosce già, sia l'appartamento che la palazzina). Gli comunichiamo la persona dell'agenzia che se ne occupa ma lui vuole essere seguito solo dalla sua agenzia di fiducia, con la quale collabora da decenni.
Il problema che si sta ponendo è che questa agenzia non vuole fare incroci con quella che abbiamo dato esclusiva...
Come se ne viene fuori???
Ok, se non ha urgenza potrei far scadere mandato (fine agosto) che ha durata 6 mesi ma ho l'impressione che sia una mossa disonesta...
Chiedo un parere anche perché ho un estremo rispetto del vostro lavoro...
Grazie
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Mi sembra pretestuoso da parte dell'interessato pretendere di essere seguito da un'agenzia che non collabora con la tua,senza neanche avere visto la casa.
Tu hai dato esclusiva perché non hai tempo di occupartene privatamente,quindi io lascerei che il "presunto interessato " ,se veramente tale,capisca dalla tua fermezza che deve rivolgersi solo alla tua agenzia,che saprà come gestire un'eventuale collaborazione con la sua.
Non è un problema tuo se la sua agenzia continuerà a non voler collaborare:se quella persona ha veramente interesse per la casa Si dovrà rassegnare a comprarla senza tante storie con il mediatore che tu hai scelto.

In concreto hai due possibilità,se la sua agenzia insiste a non collaborare,per restare nella correttezza:
Se gli interessa la casa digli di venire a vederla con la tua agenzia(anche accompagnato dal suo agente) ,poi se vuole procedere si farà seguire anche dalla sua agenzia,pagherà le provvigioni alla tua e una "consulenza" alla sua.

Se non gli va bene nemmeno così,aspetterà la fine dell'incarico ,se la casa sarà ancora in vendita.

Tendo a diffidare di chi si proclamo interessato e non segue i canali "normali"
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Ok, se non ha urgenza potrei far scadere mandato (fine agosto) che ha durata 6 mesi ma ho l'impressione che sia una mossa disonesta...
E perché mai? Fai scadere l'incarico, ma poi abbi l'accortezza di non farlo venire a visitare l'appartamento con qualcuno dell'agenzia che lo segue.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Per una volta che c'è un proprietario onesto, abbiamo l'acquirente che, ancora prima di aver visto l'immobile, pretende di dettare le sue condizioni, non rispettando affatto l'onestà del proprietario...:occhi_al_cielo::rabbia:
 

Teo mn

Membro Junior
Privato Cittadino
Aggiornamento, se può interessare.
Ieri pomeriggio mi ha chiamato l'AI che non ha il mandato. Mi spiega che il suo potenziale acquirente ha visto la pubblicità e vuole vedere il nostro appartamento dopo aver indagato chi fosse il proprietario.
Gli spiego che l'attuale agenzia è ben disposta agli incroci, non ha preclusioni a collaborazioni con altri.
Mi risponde che loro non vogliono assolutamente collaborare, non è nella loro logica. Mi spiega anche che il potenziale acquirente collabora solo esclusivamente con loro perché cliente da decenni. Non prende in considerazione il fatto di rivolgersi ad altre agenzie.
Mi ha chiesto quando scade il mandato e ora sa che è valido fino a fine settembre, lo abbiamo fatto di 6 mesi.
Ma io mi chiedo, e chiedo gentilmente a voi:
Perché non viene preso in considerazione l'incrocio? Se il tuo cliente è così interessato e se dovesse arrivare ad acquistare (resto nel campo delle ipotesi) perché rischiare di perdere anche la provvigione dell'acquirente? Oltretutto non si troverebbero una provvigione "pulita"? Non hanno fatto pubblicità, non hanno fatto ricerche di mercato, non devono fare altro.... sarebbero soldi puliti per loro, sbaglio?
 

Teo mn

Membro Junior
Privato Cittadino
Per una volta che c'è un proprietario onesto, abbiamo l'acquirente che, ancora prima di aver visto l'immobile, pretende di dettare le sue condizioni, non rispettando affatto l'onestà del proprietario...:occhi_al_cielo::rabbia:
Ciao, non è tanto questione di onestà ma soprattutto di rispetto, rispetto che ho verso il vostro lavoro (Non nascondo che mi affascina parecchio , sono nel commercio pure io ma in tutt'altro settore).
Mia moglie ha lavorato in agenzia immobiliare per tanti anni e so benissimo il lavoro "occulto" che fate e che molti clienti non sanno o non vogliono sapere....
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Aggiornamento, se può interessare.
Ieri pomeriggio mi ha chiamato l'AI che non ha il mandato. Mi spiega che il suo potenziale acquirente ha visto la pubblicità e vuole vedere il nostro appartamento dopo aver indagato chi fosse il proprietario.
Gli spiego che l'attuale agenzia è ben disposta agli incroci, non ha preclusioni a collaborazioni con altri.
Mi risponde che loro non vogliono assolutamente collaborare, non è nella loro logica. Mi spiega anche che il potenziale acquirente collabora solo esclusivamente con loro perché cliente da decenni. Non prende in considerazione il fatto di rivolgersi ad altre agenzie.
Mi ha chiesto quando scade il mandato e ora sa che è valido fino a fine settembre, lo abbiamo fatto di 6 mesi.
Ma io mi chiedo, e chiedo gentilmente a voi:
Perché non viene preso in considerazione l'incrocio? Se il tuo cliente è così interessato e se dovesse arrivare ad acquistare (resto nel campo delle ipotesi) perché rischiare di perdere anche la provvigione dell'acquirente? Oltretutto non si troverebbero una provvigione "pulita"? Non hanno fatto pubblicità, non hanno fatto ricerche di mercato, non devono fare altro.... sarebbero soldi puliti per loro, sbaglio?
Io tutto questo interesse del"potenziale acquirente" non lo vedo.
Nessuno ,se veramente interessato,aspetterebbe settembre per trattare solo attraverso la sua agenzia preferita,con il rischio che la casa sia venduta nel frattempo da chi ha l'incarico.
Inoltre all'inizio ci hai detto che il cliente conosce appartamento e palazzina,ora l'agenzia dice che ha visto solo la pubblicità.Quante chiacchiere fanno......se uno è interessato via a vedere casa con chi la vende,a maggior ragione se disponibile a collaborare.
Vedo un grande interesse dell'agenzia a sapere quando scade l'incarico,e il tentativo di conoscere la tua disponibilità a essere poco corretto.
Non pensarci troppo,ti auguro di vendere con la tua agenzia:a settembre ,se non avrai venduto,valuta se prorogare l'incarico o scegliere altra agenzia.
Io non sceglierei chi millanta interessati ma a priori non collabora.
 

Teo mn

Membro Junior
Privato Cittadino
Io tutto questo interesse del"potenziale acquirente" non lo vedo.
Nessuno ,se veramente interessato,aspetterebbe settembre per trattare solo attraverso la sua agenzia preferita,con il rischio che la casa sia venduta nel frattempo da chi ha l'incarico.
Inoltre all'inizio ci hai detto che il cliente conosce appartamento e palazzina,ora l'agenzia dice che ha visto solo la pubblicità.Quante chiacchiere fanno......se uno è interessato via a vedere casa con chi la vende,a maggior ragione se disponibile a collaborare.
Vedo un grande interesse dell'agenzia a sapere quando scade l'incarico,e il tentativo di conoscere la tua disponibilità a essere poco corretto.
Non pensarci troppo,ti auguro di vendere con la tua agenzia:a settembre ,se non avrai venduto,valuta se prorogare l'incarico o scegliere altra agenzia.
Io non sceglierei chi millanta interessati ma a priori non collabora.
Conosce l'appartamento dopo che gli hanno detto di quale si tratta, con l'arredo non lo aveva riconosciuto, anche perché l'AI che ha il mandato ha fatto delle ottime foto, e come spesso accade non si riconosce molto l'esterno. Premetto anche che non ci sono cartelli all'esterno della palazzina.
Altro discorso, settembre non è poi così tanto lontano se vogliamo vedere... noi una volta venduto un 2/3 mesi li dobbiamo chiedere, non abbiamo la possibilità di uscire da casa dalla sera alla mattina, certo se uno acquista e ha urgenza possiamo trovare una soluzione ma tenderemmo a chiedere un paio di mesi, poi considera che c'è di mezzo agosto...
Vediamo cosa vogliono fare..
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Mi spiega che il suo potenziale acquirente ha visto la pubblicità e vuole vedere il nostro appartamento dopo aver indagato chi fosse il proprietario.
Gli spiego che l'attuale agenzia è ben disposta agli incroci, non ha preclusioni a collaborazioni con altri.
Mi risponde che loro non vogliono assolutamente collaborare, non è nella loro logica. Mi spiega anche che il potenziale acquirente collabora solo esclusivamente con loro perché cliente da decenni. Non prende in considerazione il fatto di rivolgersi ad altre agenzie.
A naso per come racconti la cosa sembrerebbe un'espediente di questa seconda agenzia per strappare un'incarico ai danni dell'agente attuale.
Il cliente, se ho indovinato, è fasullo, ma per fargli vedere la casa alla fine dell'incarico casualmente servirà un incarico in esclusiva per x mesi perché lavorare senza incarico, anche per un cliente specifico "non è nella loro logica".
 

Teo mn

Membro Junior
Privato Cittadino
A naso per come racconti la cosa sembrerebbe un'espediente di questa seconda agenzia per strappare un'incarico ai danni dell'agente attuale.
Il cliente, se ho indovinato, è fasullo, ma per fargli vedere la casa alla fine dell'incarico casualmente servirà un incarico in esclusiva per x mesi perché lavorare senza incarico, anche per un cliente specifico "non è nella loro logica".
Non penso....
Anche perché quella agenzia era stata contatta per chiedere se interessava l'appartamento ma il suo AI rispose che la zona dove abito non la seguono molto e non erano interessati... (particolare non so se importante ma mi ero dimenticato di scrivere)..
Ora mi scoccerebbe che abbiamo veramente una persona seriamente interessata...
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
A naso per come racconti la cosa sembrerebbe un'espediente di questa seconda agenzia per strappare un'incarico ai danni dell'agente attuale.
Il cliente, se ho indovinato, è fasullo, ma per fargli vedere la casa alla fine dell'incarico casualmente servirà un incarico in esclusiva per x mesi perché lavorare senza incarico, anche per un cliente specifico "non è nella loro logica".
Concordo in pieno,avevo cercato di dirlo ,ma forse non sono stata abbastanza esplicita.
Se avessero davvero il cliente non avrebbero nessun motivo per non collaborare.
 

Teo mn

Membro Junior
Privato Cittadino
Concordo in pieno,avevo cercato di dirlo ,ma forse non sono stata abbastanza esplicita.
Se avessero davvero il cliente non avrebbero nessun motivo per non collaborare.
Portate pazienza ma... cosa ci guadagna?
Se non ha il cliente cosa interessa avere il mandato? Considerando che lo ha snobbato all'inizio... che senso avrebbe volere un mandato senza potenziali acquirenti perché l'immobile è in una zona che "batti " poco?
E se ha effettivamente un potenziale acquirente, perché non vorrebbe fare incrocio? È meglio perdere ogni provvigione oppure prenderla almeno dell'acquirente? O si tratta di "orgoglio"?
Non capisco..
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Non so rispondere in merito a comportamenti strani e originali di altri.
Ma Guarda la situazione da un altro punto di vista:se tu fossi in cerca di casa e la tua "agenzia di fiducia" non volesse collaborare con quella che ha l'incarico ,tu rinunceresti all'acquisto? O ,magari controvoglia,ti rassegneresti ad andare a vederla con l'agenzia che la tratta?
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Trovo l'atteggiamento di questa agenzia arrogante, scorretto e pretestuoso.

Ne abbiamo visti troppi di agenti che millantano di avere l'acquirente (bada bene, l'acquirente e non un potenziale interessatota la differenza...) che svanisce non appena hanno ottenuto l'incarico.
 

Agenzia Castello

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Mah, perdere una potenziale provvigione anche se a metà non capisco, io collaboro con tutti, anche con i colleghi che quando chiedi tu non collaborano.
 

Agenzia Castello

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Trovo l'atteggiamento di questa agenzia arrogante, scorretto e pretestuoso.

Ne abbiamo visti troppi di agenti che millantano di avere l'acquirente (bada bene, l'acquirente e non un potenziale interessatota la differenza...) che svanisce non appena hanno ottenuto l'incarico.
Guardi ho l'acquirente pronto cash per casa sua ma mi serve l'esclusiva per 6 mesi, io ne ho visti così di colleghi, scusa hai il cliente pronto? portalo non serve l'esclusiva, vai fai la proposta e falla accettare subito.
 

Teo mn

Membro Junior
Privato Cittadino
Giusto per aggiornarvi... Non so se ho sbagliato...
Questa sera si è presentata l'agenzia che non ha il mandato con il loro "potenziale" acquirente, mi hanno chiamato che si trovavano a 200 metri da casa (erano a visitare un altro appartamento) e mi hanno chiesto se potevano entrare.
Sinceramente non gli ho detto di no.
Visitano l'appartamento, confermando che lo conoscevano e mi chiedono se il prezzo è trattabile.
Ho risposto che per queste cose devono prendere contatto con l'agenzia xy, non è compito mio trattare io metto solo a disposizione l'appartamento.
L'AI mi ha sgranato gli occhi come se avessi detto quale diavoleria.
Ho sottolineato che sia per correttezza sia per non incorrere in penali non voglio scavalcare l'agenzia che attualmente ha l'esclusiva.
L'AI mi ha rimarcato che non fanno incroci e che il loro cliente è seriamente interessato.
Non ho detto altro se non che, se escludono gli incroci, possono ripassare tra 4/5 mesi se l'appartamento è disponibile.
Non l'hanno presa bene, spero di non aver fatto sciocchezze...
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
E' un bluff,è un bluff
Non si è mai visto che l'agenzia dell'acquirente non collabora,al massimo potrebbe essere normale che non voglia collaborare l'agenzia che ha l'incarico,che dovrebbe rinunciare a doppie provvigioni eventuali future accontentandosi di provvigioni da dividere subito.

Altrimenti,nel caso molto remoto che il famoso acquirente esista davvero,mi sembrano
scorretti e veramente avidi.
Secondo me ti troveresti in una situazione potenzialmente spiacevole.
Lascia lavorare l'agenzia a cui hai dato fiducia;se l'acquirente è così così interessato,si dovrà per forza rivolgere a loro ,per non rischiare di perdere l'immobile.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
buonasera se l'acquirente di un immobile stipula il compromesso con caparra e poi si accorge che l'immobile presenta delle difformità tra la planimetria e lo stato di fatto, può pretendere la restituzione della caparra, anche se l'immobile è sanato prima del rogito?
Grazie
Alto