1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, vi scrivo perchè mi trovo ad affrontare un grosso problema e non trovo nessuno che sappia spiegarmi chiaramente se ho ragione o meno.
    In pratica succede questo: Ho un immobile in vendita da parecchio tempo, inserzionato sia in maniera privata che grazie a numerose agenzie immobiliari.
    Con nessuna ovviamente ho l'esclusiva e non ho nemmeno firmato nulla. Chiaramente vi è la mia parola e l'accordo verbale di garantire la percentuale qualora dovessero portarmi alla vendita. La settimana scorsa ricevo una telefonata da parte di privati che tramite un amico comune, hanno saputo del mio appartamento. Sono interessati a visionarlo e ci diamo appuntamento in un bar per il giovedi pomeriggio successivo alle ore 15. Premetto che queste persone non hanno visionato foto, ma solo avuto una breve ed approssimativa descrizione telefonica della casa. Il mercoledi pomeriggio, giorno precedente la visita, mi chiama una delle agenzie che propone la casa. Mi chiede la disponbilità per il giorno successivo. Avevano dei clienti in agenzia che avrebbero voluto vedere la casa. Fissiamo per le ore 16. Il giorno sccessivo, nel visionare l'appartamento, la signora si accorge (grazie a delle foto che le avevano mostrato in ufficio la sera prima) che si trattava dello stesso immobile che avrebbe dovuto vedere un ora dopo con l'agenzia. Il giorno precedente aveva firmato un foglio visita!
    Con estrema educazione, ed anche pronti ad un eventuale regalia per l'agenzia che aveva comunque perso tempo per prporre il nostro appartamento, abbiamo chiamato per avvertire ( la signora sembrava fortemente interessata all'acquisto). Abbiamo spiegato che per puro caso la stessa persona, aveva fissato due visite per la stessa casa. Fortunatamente la prima direttamente con noi. Ebbene, siamo stati aggrediti, minacciati che se non avessimo proseguito tramite agenzia avrebbero agito per vie legali. Pur riconoscendo la nostra estraneità all'accaduto, sostengono di aver "venduto" la casa la sera prima, grazie alla loro splendida descrizione della stessa...io lo trovo assurdo! Possono veramente pensare di avere dei diritti? non hanno nemmeno portato la cliente in casa...
    Sono una persona molto corretta e non riesco proprio a capire perchè debbano comportarsi così. Non vorrei andare per vie legali, ma a questo punto non voglio nemmeno dare un euro a questi disonesti. Sbaglio? Oltretutto, in questa situazione, la persona interessata alla casa, si è spaventata per tutte queste minaccie e mi ha detto che se non escluderò completamente l'agenzia non farà nessuna proposta. Cosa posso fare? Vorrei inoltre aggiungere che ho le prove di tutte le telefonate che mi sono scambiata con il potenziale acquirente, che sono precedenti alla visita in agenzia ( solo per specificare che non vi è stata nessuna macchinazione). Spero che qualcuno possa aiutarmi. Grazie
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Un privato firma un foglio di visita per un immobile dove ci doveva essere un indirizzo (altrimenti cosa ha firmato?) e si accorge che è lo stesso appartamento quando è già entrato? sbadatello....
     
    A STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  3. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusa, ti prego di non essere sarcastico e di credere a quello che scrivo. Evita altrimenti di rispondere. L'appuntamento (forse non hai letto) l'avevo preso io in un bar facilmente visibile, vicino alla casa. Non avevo dato indirizzo o altro. La signora conosceva il mio nome e ha sempre parlato con me. Nel foglio visite figurava invece il nome di mio marito, proprietario dell'immobile. Proprio per evitare questo genere di fraintendimenti ho anche specificato che le mie telefonate con la signora ( che conservo nel telefono), sono precedenti alla visita in agenzia....
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Guarda forse tu non hai letto e il mio non è sarcasmo. Il foglio di visita l'ha firmato l'acquirente: non c'era un indirizzo? Ha firmato solo un foglio dove c'era scritto che ha ricevuto informazioni riguardanti l'appartamento del sig Rossi? :shock:
    Se c'era un indirizzo, una volta arrivato davanti a casa se ne doveva accorgere... Spesso si fa finta di niente.
    Tu non c'entri, chi deve comprare si.
    Ammesso e non concesso che non ci fosse un indirizzo bisogna vedere cosa c'è scritto su quel foglio di visita firmato.
    A livello pratico suggerirei un accordo bonario con l'agenzia.
     
    A STUDIOMINUCCI, studiopci e alessandrotour piace questo elemento.
  5. alessandrotour

    alessandrotour Membro Ordinario

    Agente Immobiliare

    Chi è causa del suo male, deve piangere solo se stesso.
    Con questo modus operandi io non vengo nemmeno a fare l'acquisizione.

    Mi pare ovvio, un AI serio parla e interagisce solo con chi ha la proprietà dell'immobile, gli altri sono fuffa.

    Detto questo, ti dico come la penso: secondo me l'AI ci sta provando, con un semplice foglio visita, ho i miei dubbi che possa rivalersi in qualche modo, anche perchè mi pare evidente la buona fede, la signora avrebbe potuto chiamare l'AI e disdire l'appuntamento anche un ora prima e ciao...L'AI probabilmente non c'avrebbe messo la "cattiveria" che ci sta mettendo adesso...
     
    A RobertodaBangkok, Sim, Matilde10 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusami se ho frainteso. Credimi, sono assolutamente sicura della buona fede di questa signora. Ha firmato il foglio, le hanno detto che era sul trattamento dei dati personali. Si è fidata. Mi diceva che c'era anche scritto il nome di mio marito, proprietario dell'immobile. Le hanno spiegato che serviva a fare vedere quante case avrebbero mostrato. Inoltre, arrivando da questo famoso bar, siamo entrate in casa da una parte della strada dova assolutamete non c'è il nome della via. Saremmo dovute passare dalla parte opposta per vederlo. Entrate in casa mi ha chiesto se avessimo un'ora dopo un appuntamento con un'agenzia e mi ha spiegato che dalle foto dell'interno che le avevano mostrato riconosceva il mio appartamento.
    Sò che spesso la gente fa di tutto per fregare le agenzie, lo trovo scorretto e non lo farei mai.
    Da quello che ho letto spesso accade il contrario, prima si visitano le case con le agenzie e poi con il privato. In quel caso capisco il dubbio.
    In questo caso però, siamo stati fortunati...per una volta nella vita!
    Ora però si stà trasformando in un incubo e, scusami se te lo dico, non voglio trattare con queste persone. Credo siano scorrette a "pretendere" una provvigione che non gli spetta. In un anno che hanno in vendita la casa, questa sarebbe stata la prima visita che portavano...
    E se io fossi stata un'agenzia? avremmo dovuto pagare doppia provvigione solo perche dopo aveva un'altro appuntamento per la stessa casa? scusa, ma proprio non capisco...
     
  7. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    guarda..posso credere a tutto e al contrario di tutto..ma e' mai possibile che sia sempre l'agente immobiliare a sbagliaree ad essere in malafede? e che sia quasi sempre la causa del male? gli accadimenti ( casualmente ) sempre in concomitanza di visite fissate? di conoscenze che nemmeno facebook riusciva a trovare?
    ora,puoi avere tutte le ragioni del mondo, ma qualche dubbio lo concedi anche alla categoria?
     
    A evoluzioneCasa, La Capanna, Antonello e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  8. Concordo pienamente con Andrea.
    Mi metto asetticamente (non sono Agente immobiliare) nei panni dell'Agenti Immobiliari e ritengo abbia ragione e diritto alla provvigione piena, salvo sua disponibilità a trattare per spirito conciliativo.

    A matilde10 direi che le telefonate cui le si riferisce NON possono essere, a mio parere, in alcun modo PROVE.
    Cosa depositerebbe in Tribunale un tabulato del gestore o il telefonino?

    Non c'è analogia col caso Parolisi e le trasmissioni "Quarto grado" e "Chi l'ha visto?". Prevenendo matilde, dico: si, c'è un pò di ironia e chiedo scusa anticipatamente.
     
  9. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il dubbio può venire, ma è chiaro o no che la visita con me era fissata da diversi giorni e che con l'agenzia è stata fissata la sera prima??? Sarebbero stati dei cretini a fissare la stessa visita per un appartamento che avrebbero visto prima privatamente. Comunque, quando qualcuno smetterà di mettere in discussione la nstra buona fede e vorra farmi capire come stanno le cose e la valenza di questo maledetto foglio (pur non avendo in realtà mostrato nessuna casa); quando qualcuno vorra fidandosi delle mie parole, gli sarò immensamente grate.
    Oltretutto non riesco proprio a capire nel mio caso come si possa continuare a dubitare dell'assoluta buona fede...sarebbe chiaro anche ad un bambino.
    Gli stessi della agenzia non hanno dubitato. Questa signora è venuta da fuori ed ha concentrato nel fine settimana tutte le visite. Comunque ora basta, vorrei smetterla di giustificarmi e trovare qualcuno che mi risponda...credendo a quello che scrivo.
     
  10. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    e la provvigione a cosa sarebbe dovuta scusa? all'avergli mostrato la piantina di casa mia per dieci minuti?
     
  11. giacomoalberto

    giacomoalberto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    io penso che con un foglio visita antecedente ad un eventuale proposta,legalmente avranno dei giusti problemi.il comportamento degli eventuali acquirenti porta con se molte ombre.
    l'agente immobiliare sbaglia ad arrabbiarsi essendo dalla parte della ragione,avrebbe dovuto spiegare con piu' calma la cosa.
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se le cose stanno così, diciamo che l'agenzia si sta arrampicando sugli specchi...
     
    A Matilde10 piace questo elemento.
  13. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non sappiamo ancora cosa esattamente c'è scritto su quel foglio...
     
    A Limpida piace questo elemento.
  14. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quali ombre? Questi poveretti hanno fissato una visita con me dieci giorni prima, vanno in agenzia e tramite alcune foto selezionano degli appartamenti che vorrebbero vedere. Chiaramente tutto concentrato in poche ore, visto che si soffermeranno solo per due giorni. Gli fanno firmare un foglio, del quale dicono solo una mezza verità. Non appena ci sono accorti del disgiudo abbiamo avvertito, quando essendo di fuori, i probabili acquirenti, avrebbero tranquillamente potuto disdire per altri motivi la visita. Nessuno di noi lo avrebbe fatto, proprio perchè tra noi "civili" ci sono anche persone corrette! Come siamo stati ripagati? Evidentemente tra voi, oltre a persone oneste, ci sono anche persone disoneste che marciano sulla bonta e sulla buonafede......
    Basta pensare ad un foglio che hanno fatto firmare prima ancora di vedere la casa e del quale non hanno nemmeno spiegato il reale significato.
    Possibile che sia così difficile ammettere che anche un agente immobiliare può essere scorretto? io non giudico la categoria, ma l'essere umano. E comunque ora vorrei uscire da questo impiccio...
     
  15. Ma io credo pienamente a quello che scrivi, ma ti crederà il giudice se si arriva ad un contenzioso in Tribunale ? Questo è il mio punto.

    Tu non hai, a mio parere, prove valide da portare in Tribunale.
    L'agente immobiliare ha il famoso "pezzo di carta" in mano.

    Non ho messo in dubbio la tua buona fede e correttezza : ma non sono il magistrato
    giudicante.

    Ti esprimo il dubbio sulla "forza" della tua posizione e non irriterei l' agente immobiliare.
    Tutto qui. Non credo che potrai avere da altri risposte che blocchino automaticamente la controversia se non un compromesso stragiudiziale con l'agente.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  16. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cosa ci sia scritto non si sa, la signora non ha letto tutto, glielo hanno fatto firmare dicendo che riguardava il trattamento dei dati personali, la legge sulla privacy e serviva all'agente per far veder al capo che aveva lavorato...così ha detto!
    Quando ci siamo sentiti mi ha minacciando dicendo che lui dirà che il foglio è stato firmato dentro l'appartamento e non a sera prima...se necessario! A meno che non gli diamo dei soldi che io non ho nessuna intenzione di dare...anche a costo di perder la vendita.
    Fortunatamente comunque ho registrato la chiamata nella quale affermava tutte queste cose.
    Umberto, lo ha chiamato foglio visita, vorrei capire la sua validita nel caso in cui l'agente non abbia poi mostrato effettivamente nessuna casa...
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il foglio di visita di solito riporta nome proprietario ed indirizzo della casa che vedi o della quale hai informazioni. se non sappiamo esattamente cosa c'è scritto come possiamo suggerire qualcosa?
    Se è un foglio di visita vero e proprio dal punto di vista formale hanno ragione loro.
    Per questo ti ho suggerito un accordo bonario con l'agenzia
     
    A Limpida, La Capanna e studiopci piace questo elemento.
  18. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Dimenticavo di dire che l'agente ha detto che avrebbe inserito i dati dell'appartamento e della signora in seguito visto che avevano fretta e stavano chiudendo...
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    probabilmente ci troviamo di fronte a un cialtrone stando così le cose, ma la sostanza non cambia
     
    A Valerio Spallina e Limpida piace questo messaggio.
  20. Matilde10

    Matilde10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma anche se poi non hanno effettivmente portato la signora in casa? E se fosse successa la stessa cosa con un'Agenzia? Se per esempoi l'appuntamento dell 15 ( quello con me) fosse stato con un' agenzia, avrebbero dovuto pagare la provvigione anche all'agenzia con cui avevano appuntamento un'ora dopo solo perche la sera prima avevano firmato il foglio? e pur disdicendo la visita?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina