1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jackall

    jackall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve volevo chiedervi se può capitare o se è mai capitato che un amministratore disonesto abbia fatto firmare dei documenti privati in ambito di assemblea condominiale, facendoli passare come verbale?
    Ad esempio una dichiarazione contraria ad uncondomino che la firma e a favore di un altro condomino o dell'amministratore stesso.
    Mi è venuto di recente questo dubbio, perché nel condominio dove abito sono successe cose un po' sporche.
    Innanzitutto c'è un condomino che fa sempre il presidente e ogni volta che viene, detta il verbale come se già lo avesse preparato da casa, inserendoci di sfuggita delle frasi contro gli interessi di qualcuno in particolare.
    Poi mi accorgo che è in combutta con l'amministratore, nel senso che se la intendono come se già fossero d'accordo su come agire in sede di assemblea.
    Detto questo vorrei dei consigli su come comportarsi su come garantirsi, perché ho paura che mi faccia rinunciare a dei diritti che ho specificato nell'atto d'acquisto, magari appunto facendomi firmare anche qualche documento privato invece del verbale in totale accordo con l'amministratore.
    Inoltre un paio di volte mi è sembrato che abbia organizzato delle riunioni, sempre in accordo con l'amministratore e qualche altro condomino suo praticante, proprio per farmi delle imboscate in cui sono caduto con tutte le scarpe come un fesso.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa, ma tu non leggi quello che firmi ?
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  3. jackall

    jackall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    a volte capita che firmi con leggerezza
    ti leggono il verbale, e ti dicono di firmare, e quindi non ti metti a rileggere di nuovo
    quindi è possibilissimo
    e poi il verbale lo dovrebbero firmare solo presidente e segretario, ma a volte ci capita che lo fanno firmare a tutti i condomini, cosa strana
     
  4. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    a) sei sicuro che firmi il verbale e non il foglio presenza per le assemblee non ordinarie?
    b) nel condominio vengono nominati i consiglieri, i consiglieri solitamente si riuniscono anche preventivamente con l'amministratore per discutere le problematiche che ci sono.
    Non è una setta satanica.
    c) è buona norma leggere qualsiasi cosa si firma. Non esiste la firma con leggerezza. E soprattutto devi ricevere a copia del verbale dell'assemblea dove scritto quello che hai firmato.
    d) quando succedono cose sporche ci si riunisce tra i vari condomini, si parla, si ottiene la maggioranza e si cambia amministratore con la prossima assemblea proponendone un'altro.
    e) che sia lo stesso condomino a fare il presidente è normale. Solitamente è la persona su cui convergono le informazioni di tutto il condominio.
     
    A Bagudi e caffenero piace questo messaggio.
  5. KappaPi

    KappaPi Membro Junior

    Privato Cittadino
    In un simpatico film Claudio Bisio, che da allegro contadino finisce a fare il presidente della Repubblica, ricorda spesso il saggio consiglio del padre :"se ti prude il naso non firmare niente".
    Nessuno ti obbliga a firmare nulla che non condividi.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. jackall

    jackall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie delle informazioni, però da noi non è mai stato mensionato nessun foglio di presenze e non abbiamo mai nominato consiglieri, ma i caposcala il che è avvenuto con l'amministratore precedente
    Purtroppo da noi c'è qualche condomino che vuole controllare i diritti acquisiti dagli altri, e vede sempre fango dappertutto
    Pensa che ci siano appartamenti abusivi ma ugualmente acquistati ad un prezzo di favore, e non gli sta bene e allora pensa di farti firmare un documento in cui chiedi di far ripristinare gli ambienti in conformità con il progetto comunale
    Oppure c'è qualcuno che dice: " è ma anche quell'altro appartamento lo avevo comprato io però adesso ci vivono loro", però contemporaneamente non fa nulla per rivendicarlo in sede legale, e nonostante questo c'è chi gli da retta ed ecco che si inventano di farti firmare un documento in cui rinunci alla garanzia per evizione
    Insomma c'è chi crede di essere meglio degli altri, che gli altri hanno fatto cose losche per venire in possesso della loro proprietà
    E tutto questo nonostante siano state consegnate le copie dei rogiti all'amministratore.
    Insomma ci sono delle carogne che non pensavo potessero esistere, e per di più sono persone che tu considereresti perbene perché sono ingegneri, avvocati ecc.
     
  7. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    a) molto spesso nel verbale trovi la tabella con i nomi/i millesimi/ casella vuota per la firma subito sotto proseguiva nella medesima pagina il verbale dell'assemblea. Quindi è tutto assieme. Alla fine c'è firma del presidente e del segretario.
    Cmq se dici questo, dovresti avere copia del verbale e di tutto quanto firmato. Se non ce l'hai non ti resta altro che andare dall'amministratore o telefonare per richiedere la copia del verbale, così stai tranquillo. Prendi il verbale, cancelli i dati sensibili e lo posti così capiamo di cosa effettivamente si tratta.
    b) non mi addentro nei vostri problemi tra condomini, ma qui se una persona in assemblea si mette a dire una cosa PALESEMENTE non vera, verso un altro condomine in presenza di testimoni... si becca una Querela subito dopo la riunione di condominio. Il dire quello fa... quell'altro fa... etc etc Uno deve avere le prove. La riunione di condominio non è la chiacchierata con il portiere per cui si dice e si fa quello che si vuole.
    c) il fatto che uno sia ingeniere, avvocato, dottore o tutti i titoli che preferisci, non fanno la persona onesta e certamente non ti tutelano dal fatto che questi possono "sparlare" se non hanno altro di meglio da fare tutto il giorno.
     
  8. jackall

    jackall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    le chiacchere non le fanno in sede di assemblea, ma tra di loro quando si incontrano e poi ti preparano l'imboscata in fase di assemblea
    in ogni caso in un assemblea condominiale non si può deliberare su cose che riguardano i diritti privati dei condomini, se ciò avviene la delibera è nulla e non ha nessun valore
    quindi se uno dichiara di rinunciare ad un suo diritto privato sul verbale contratto con il rogito e con il venditore, la cosa non dovrebbe avere valore legale
    il dubbio è se lo fai su un verbale d'assemblea o se a tua insaputa ti viene fatto firmare su altro foglio, con la valenza di contratto
    e qui siamo nell'ambito penale con la configurazione del reato di raggiro e truffa
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma questi non sono mica normali scusa se te lo dico .....
     
  10. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Io posso solo prendere atto che ad ora di tutto quello che si hai scritto, non hai postato nessun documento che attesti questo. Se non dire che questi ti stanno a raggirare e truffare (e da queste affermazioni mi dissocio non avendo documenti a prova di tutto questo).
    Sull'ordine del giorno dell'assemblea ci deve essere scritto quali sono le tematiche. Non si possono fare le piazzate: stai ridicolizzando quella che è un'assemblea di condominio.
    Il resto, come ti è già stato + volte detto, non si firma nulla.
     
  11. jackall

    jackall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si hai ragione devo richiedere i verbali all'amministratore e poi magari li posto, questo lo farò
    Per quanto riguarda le piazzate nelle assemblee non vengono fatte, ma mi riferivo ad incontri privati nei cortili o altrove
    per il resto stai tranquillo che non firmerò mai più niente
    però sulle delibere nulle ho ragione io
    per le dichiarazioni anche
    il mio intento non è ridicolizzare lo strumento dell'assemblea condominiale, ma far capire che le persone sono una cosa e il rispetto delle norme, la professionalità di un amministratore ecc. ne sono un altra, quindi non hai nessuna garanzia di niente e su niente
    lo stesso discorso vale per qualunque istituzione
    l'istituzione è una cosa ma chi la rappresenta è una persona, e le persone non danno nessuna garanzia sulla loro condotta legale, morale, istituzionale
    ovviamente queste sono solo considerazioni personali
     
  12. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    L'amministratore dovrebbe rappresentare il condominio, se non lo fa va cambiato.
    Se reputi che ci siano persone "vicine" all'amministratore che fanno i propri comodi (non è una cosa così insensata perché spesso dietro ci sono interessi... appalti etc etc) ti accordi con le altre persone che sono d'accordo con te, fate il vostro gruppo, quando raggiungete la maggioranza utile si cambia amministratore.
    Il problema è risolto.
    L'assemblea è sovrana. Fine di ogni sorta di problemi.

    Non asiste nessuna garanzia di nessuno, neanche di chi ti ha messo al mondo.
    Pertanto per stare a galla è necessario aprire occhi e orecchie SEMPRE.
    Sulle chiacchiere infondate un bel tappo nelle orecchie è altrettanto utile.

    PS: è tuo pieno diritto non solo richiedere copia del verbale ma accedere a tutti i documenti inerenti al condominio conservati dall'amministratore.
     
    Ultima modifica: 14 Giugno 2016
    A Bagudi piace questo elemento.
  13. jackall

    jackall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per i consigli
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  14. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Caro @jackall: credo tu abbia posto il medesimo quesito su propit ed abbia anche circostanziato di cosa ti lamenti.

    Ora se ti sottopongono una dichiarazione in cui i condomini (tutti) rinunciano all'unanimità alla garanzia di evizione sull'immobile acquistato, e tu ci metti liberamente la firma, non puoi chiamare in causa altri, se non te stesso.

    Che la procedura sia stata anomala può essere , ma in nessun condominio i comproprietari sono tutti chiamati a sottoscrivere verbali. Già questo ti doveva mettere in dubbio.

    Se gli altri condomini sono consenzienti, hai cercato di capire per quale ragione hanno patteggiato?
     
  15. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Ciao Basti, mi sa che ha aperto anche un altro 3d a riguardo anche qui...
     
  16. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ciao: tutto bene? E' un pò che non ci incrociavamo.
     
  17. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Si dai, a parte gli acciacchi si. Ogni tanto butto l'occhio :D tu?
     
  18. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
  19. jackall

    jackall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il primo colpevole sono io senz'altro
    ma perché fare una cosa del genere?
    perché rinunciare a dei diritti? e poi una cosa del genere in sede di assemblea è valida? l'assemblea può andare ad inficiare sui diritti privati dei condomini?
    inoltre si può rinunciare alla garanzia per evizione?
    io ho letto che la garanzia per evizione rimane sempre anche per intervenuto accordo, anche successivo, tra le parti (il venditore non c'era)
    un'altra cosa :non erano tutti i condomini ma solo tre o quattro
    perciò parlo di imboscata non so proprio che pensare, io ho pensato che il presidente e l'amministratore si sono rivenduti ste garanzie al costruttore in cambio di qualcosa
    perciò ho aperto la discussione su più posti proprio per ascoltare le esperienze degli altri e se anche a loro è mai capitata una robba del genere
    comunque sta "riunione" che non fu convocata normalmente ( mi ci ritrovai come un demente perché il vicino disse "andiamo che ci riuniamo la riunione della settimana prossima è stata anticipata ad oggi", cosa non vera perché una settimana dopo ci riunimmo di nuovo e non ricordo cosa successe) c'è stata tre o quattro anni fa
    anzi nella riunione successiva ci venne fatto dichiarare la destinazione d'uso dell'appartamento, almeno così mi sembra di ricordare
    - da un altra parte poi ho letto che quando si è in pochi ad una riunione il verbale viene fatto firmare da tutti, cioè non è una prassi insolita, tu però mi dici il contrario...
    in ogni caso fra qualche giorno avrò tutti i verbali e magari se vi va li vedremo insieme qui sopra
    però mi rimarrà sempre il sospetto che possa essere stato firmare qualche altro foglio che non avrò mai
    questa cosa è successa qualche anno fa
    -da quando ho acquistato casa ne ho sentite di tutti i colori, e nel corso degli anni sono andato a rifare tutti i controlli che già erano stati fatti prima del rogito
    compreso la conformità edilizia la piantina ecc.
    grazie per le risposte spero che mi diate altre delucidazioni
     
  20. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Chi si debba sempre stare con occhi ed orecchie ben aperti , è vero.
    Che possa essere stata tentata una manfrina, pure.

    Però non accenni a guai emersi successivamente: quindi forse non è il caso di fasciarsi la testa prima che sia rotta. Se non sono emerse conseguenze, forse non è il caso di drammatizzare.

    In futuro stai attento a ciò che ti viene chiesto di firmare, e chiedine subito una copia.

    In assemblea condominiale sono tenuti a firmare solo il Presidente ed il Segretario.
    Non possono essere deliberate questioni attinenti alla proprietà esclusiva. Chiunque può chiedere lo stralcio della proposta, e non è tenuto ad avallarla.

    Se si vuole far passare un accordo unanime relativo ai diritti dei singoli, questa diventa a tutti gli effetti una scrittura privata, sottoscritta da tutti con copia immediata a tutti, salvo sia sottoscritta davanti ad un notaio che provvederà a fare la distribuzione, magari anche la registrazione e trascrizione..

    Auguri
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina