1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Youremember

    Youremember Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,il mio quesito e' abbastanza semplice:nel 2007 io e la mia attuale ex moglie abbiamo acquistato una casa in regime di separazione di beni.Lei ha versato 40000 euro di caparra confirmatoria prima dell'atto di mutuo io ho pagato interamente i restanti 90000 euro.Ci siamo separati nel 2011 e nonostante ci fosse accordo sottoscritto innanzi al giudice affinche' lei mi vendesse il suo 50% di casa(la mia ex moglie si e' trasferita altrove)successivamente non lo ha piu' ritenuto valido.All'inizio voleva piu' soldi poi dovendo acquistare un'altra casa e volendola acquistare come prima casa ha donato il suo 50% gravato da mutuo cointestato a me e alla mia ex al mio ex cognato nel 2013.Ora avendo io saldato il mutuo per intero nel 2016 volevo chiedere alla mia ex la meta' del mutuo che era intestato ad entrambi ma si pone il dubbio se la caparra versata dalla mia ex rientri come libera donazione o altro.Posso altresi dimostrare di avere speso per lavori vari durante il matrimonio in tale casa coniugale almeno 40000 euro di lavori ovviamente fatturati.Come pensate e quanto pensiate possa richiedere indietro di quanto da me speso?Considerate che essendo ora la casa gravata da donazione oltre che invendibile mi chiedo se possa io farla ridurre avendo la casa pagata solo io.Sorrido......sto messo male lo so.Grazie anticipatamente a chi possa darmi suggerimenti
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Altro Professionista
    classico caso in cui occorre per le parti mettersi seduti a tavola non per mangiare ma per concordare il reciproco dare avere con l'ausilio di un buon mediatore...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina