1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jordan983

    jordan983 Ospite

    Ciao a tutti,

    io e la mia ragazza presto andremo a convivere in appartamento e ci stanno venendo un bel po' di dubbi per quanto riguarda eventuali obblighi fiscali/legali connessi a questa scelta.

    Vi do un paio di coordinate in merito alla nostra situazione:
    • siamo entrambi veneti e io sono del paesino A, lei è del paesino B e andremo a vivere in un appartamento nella cittadina C
    • l'appartamento che abbiamo deciso di prendere ha contratto a canone calmierato con cedolare secca: una delle conseguenze è che per usufruire degli sconti fiscali dobbiamo spostare la residenza
    Ora alcune domande, se qualcuno di voi che ci è passato può darmi qualche dritta:

    1) è obbligatorio che entrambi spostiamo la residenza al nuovo indirizzo? O è sufficiente che lo faccia uno solo di noi? A livello fiscale avremmo delle agevolazioni se il reddito dell'intestatario dell'appartamento fosse inferiore a X, staremmo pensando quindi di intestare tutto a una persona sola ma non ci è chiaro se la cosa possa rappresentare un problema o meno a livello legale o altro.

    2) vedendo "diMartedì" è saltato fuori che potremmo finire a pagare il canone 2 volte e per evitarlo bisogna andare in comune a dichiarare il "vincolo di affettività" (eh?). Immagino che il problema nascerebbe solo se l'appartamento fosse intestato a entrambi, giusto? E se dichiarassimo il "vincolo di affettività" salterebbero fuori nuovi vincoli legali/fiscali/altro?

    3) qualche consiglio che vi sentite di darci? Siamo alla nostra prima esperienza di questo tipo ed è incredibile quanto sia difficile reperire informazioni. Se avete qualche link da passarci dove reperire informazioni, la cosa sarebbe molto gradita :)

    Grazie
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare
    Se per intraprendere il vostro percorso, di andare a vivere insieme ed iniziare così la vostra avventura, avete paura di obblighi fiscali e minacce improbabili di pagare il canone due volte ( ma ti pare una circostanza verosimile..??), lasciate perdere e restate ciascuno a casa propria.

    Che diamine dovete stipulare un semplice contratto di affitto mica partire per il Vietnam.
     
    Ultima modifica: 3 Giugno 2016
    A Bagudi, Luna_, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non sapevo fossi così vecchio anche tu....
    Oggi al massimo partirebbero per l'Afganistan, Iraq, Libia.....
     
    A Bagudi, Rosa1968 e PyerSilvio piace questo elemento.
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare
    .. è solo che mentre scrivevo stavo sentendo Gianni Morandi su Radioitalia..
    C'era un ragazzo che come me...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    ... già, c'era un ragazzo come me ....
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. jordan983

    jordan983 Ospite

    Mamma mia che veemenza! :)
    Purtroppo la circostanza del doppio canone da pagare è reale, se sei interessato puoi fare riferimento al video che ho linkato o a questo articolo.

    Per il resto sto solo cercando di informarmi, più di qualche volta un po' di ricerca preventiva mi ha risolto diversi grattacapi (tipo questo del canone).

    Grazie, ciao
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Hai anche ragione: ognuno reagisce secondo il proprio carattere. Non farci caso.

    Quanto al doppio canone, video o non video che non ho visionato, non sta nè in cielo nè in terra. Certo contrattualmente devi essere chiaro col locatore, e descrivergli la situazione. Se la condizione contrattuale fosse tale da escludere l'ampliamento del nucleo familiare, faresti bene a cercare una diversa situazione fin da subito.
    Ma solitamente al locatore non interessano i tuoi rapporti personali: se già a priori fai presente che andrai a convivere con la tua compagna, non vedo perchè debba scattare il secondo canone.

    Diverso parlare delle condizioni richieste dai contratti concordati, in merito alla residenza: ma queste sono indicate dall'accordo territoriale, comune e direi riportate sul contratto. E credo possa riguardare solo l'intestatario del contratto.

    La doppia intestazione in genere è nell'interesse di una delle due parti: ma per motivi diversi dalla fiscalità.
    Il locatore non vuole sorprese se la convivenza si rompe
    il conduttore può voler garantiti i diritti di entrambi, indipendentemente dalla esistenza di altri attestati di esistenza vincoli affettivi.
    in pratica mi pare che oggi, comunque il compagno che rimane nell'alloggio abbia diverse tutele, indipendentemente dal gradimento del locatore.
     
    A Bagudi e Rosa1968 piace questo messaggio.
  8. jordan983

    jordan983 Ospite

    Credo, purtroppo, di aver involontariamente creato un enorme equivoco.
    Con "canone" intendevo "canone RAI" e non "canone di locazione"... Fosse stato canone di locazione allora sì sarebbe stato senza senso.
    Mi scuso 100 volte perché in effetti questa svista ha certamente stravolto parte del senso della mia domanda :\

    Essenzialmente molti dubbi ci sono nati quando abbiamo capito che per evitare di pagare 2 volte il canone RAI dobbiamo dichiararci come "coppia di fatto" in comune. E a quel punto ci siamo chiesti se ciò potesse influire su aspetti come fisco, agevolazioni fiscali in conseguenza dell'aver usufruito del contratto calmierato (se il reddito dell'intestatario è sotto una cifra X si ricevono dei benefici fiscali) e eventuali altri aspetti.

    Da quanto ho capito anche grazie al tuo feedback non ci sono problemi per l'intestazione a una persona sola, per quanto riguarda le agevolazioni fiscali devo capire se, nel caso ci dichiarassimo coppia di fatto, i redditi vadano o meno a sommarsi.

    Perfetto, grazie mille per il tempo dedicato a rispondermi.
     
  9. PyerSilvio

    PyerSilvio Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare
    Vero e', che a reagire di intuito, si puo' facilmente sbagliare interpretazione.

    Tuttavia, senza scomodare le esclusivita' del carattere di ciascuno, se e quando, questo tipo di azzardi vengono manifestati, cio' avviene per la fiducia che un soggetto ha, del proprio intuito.

    Se ti dicessi, che il mio e' infallibile, ti direi una bugia.
    Sbaglia spesso e volentieri.
    Ma il piu delle volte, come ormai dovresti aver imparato, ci azzecca.

    Intuizione confermata, dalla successiva fuorviante risposta dell'intervenuto, che da sola va a categorizzarsi come quella di un "trollista".

    Appare del tutto evidente pure a te ora, come il quesito originale, non meritava lo sforzo di una replica pacata e seria.
     
  10. jordan983

    jordan983 Ospite

    Quindi sarei un "trollista" per aver compiuto il crimine di fare una domanda a te sgradita.
    Certo, ho fatto un errore ma appena me ne sono reso conto mi sono scusato. Non ho certo creato l'equivoco appositamente come farebbe un "troll".
    Quadra arroganza e quanta superficialità. Frequento forum e spazi di condivisione da quasi venti anni ed era un pezzo che non incappavo in atteggiamenti così supponenti e saccenti.
    Saluti
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Sarà. Io sono rimasto ingenuamente a quel verso...
    se possuto aveste saper tutto, mestier non era a partorir Maria....
     
  12. PyerSilvio

    PyerSilvio Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare
    Citazione proveniente dal purgatorio se non mi sbaglio.

    Se gradisci il sommo autore, conoscerai anche i cantici esortazioni provenienti dall'inferno (che e' peggio)

    'Nati non foste per viver come bruti ma per seguire virtute e conoscenze'.
     
  13. essezeta67

    essezeta67 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Dovrebbe pagare il canone RAI l'intestatario dell'utenza elettrica....non penso che sia intestata a due persone......
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In genere, i proprietari gradiscono la doppia intestazione per sicurezza del pagamento e si inserisce la clausola apposita
    "Tizio e Caio che accettano in solido tra loro, ex art. 1292 C.C. e segg., per sé e i suoi aventi causa"...
    Nel caso convenisse intestare ad uno solo dei due, l'altro può fare da garante, impegnandosi in solido.
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    @jordan983, Pyersilvio è stato sicuramente un pò "ruvido" nella sua risposta, ma non è necessario cancellarsi per questo.

    Hai avuto comunque delle altre risposte valide.
     
  16. PyerSilvio

    PyerSilvio Oggi è il mio Compleanno!

    Agente Immobiliare

    Vi do un paio di coordinate in merito alla nostra situazione:
    • siamo entrambi veneti e io sono del paesino A, lei è del paesino B e andremo a vivere in un appartamento nella cittadina C
    • l'appartamento che abbiamo deciso di prendere ha contratto a canone calmierato con cedolare secca: una delle conseguenze è che per usufruire degli sconti fiscali dobbiamo spostare la residenza
    Ora alcune domande, se qualcuno di voi che ci è passato può darmi qualche dritta:

    1) è obbligatorio che entrambi spostiamo la residenza al nuovo indirizzo? O è sufficiente che lo faccia uno solo di noi? A livello fiscale avremmo delle agevolazioni se il reddito dell'intestatario dell'appartamento fosse inferiore a X, staremmo pensando quindi di intestare tutto a una persona sola ma non ci è chiaro se la cosa possa rappresentare un problema o meno a livello legale o altro.

    2)
    vedendo "diMartedì" è saltato fuori che potremmo finire a pagare il canone 2 volte e per evitarlo bisogna andare in comune a dichiarare il "vincolo di affettività" (eh?). Immagino che il problema nascerebbe solo se l'appartamento fosse intestato a entrambi, giusto? E se dichiarassimo il "vincolo di affettività" salterebbero fuori nuovi vincoli legali/fiscali/altro?

    Leggendo quanto è stato postato mi pare che non vi era dubbio che il "canone" e il contratto in oggetto fosse di locazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina