• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lunaesole

Membro Attivo
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,
Un immobile con diversi condoni con concessione in sanatoria rilasciata può non avere l'agibilità?
Il condono su prospetto riguarda l'intero palazzo?
In visura mi appare ristrutturazione, significa che c è stato un condono sull'appartamento?
Infine come è possibile fare una diversa distribuzione degli spazi interni (cila) se il condono ancora non è stato rilasciato.
Grazie a chi mi vorrà aiutare
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
all'inizio dici
diversi condoni con concessione in sanatoria rilasciata
poi indichi condoni non rilasciati
Infine come è possibile fare una diversa distribuzione degli spazi interni (cila) se il condono ancora non è stato rilasciato.
Se il condono non è ancora perfezionato o portato a termine, l'immobile in questione NON potrà essere oggetto di altre pratiche edilizie di qualunque natura.
La condizione è un immobile legittimo o legittimato e l'assenza di condono perfezionato fa decadere questa condizione.
 

Lunaesole

Membro Attivo
Privato Cittadino
Ha tutti i condoni rilasciati, ma anni fa chiesero una cila, quando uno dei condoni non era stato ancora rilasciato.
Ma non ha l'agibilità, è grave?
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
se la CILA è stata espletata in assenza del condono o quando lo stesso NON era perfezionato ......vale quanto ho detto sopra
Se il condono non è ancora perfezionato o portato a termine, l'immobile in questione NON potrà essere oggetto di altre pratiche edilizie di qualunque natura.
La condizione è un immobile legittimo o legittimato e l'assenza di condono perfezionato fa decadere questa condizione.
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Meglio se senti con @cafelab che è delle tue parti, sebbene la mancanza dell'agibilità non è grave di per sé ma sarebbe opportuno che l'immobile avesse perlomeno l'agibilità sostanziale cosa non certa data la presenza di condoni.
Poi ogni Comune è un mondo a sé; dalle mie parti se non si è in presenza di un cambio di destinazione d'uso o di una vera e propria Ristrutturazione Edilizia fanno mantenere le caratteristiche già condonate/legittimate.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
A mio avviso la questione non è tanto l'agibilità in se e per se la cui assenza può anche essere trascurabile, ma quanto la valenza legittima della stessa CILA.
Prescindendo da degli orientamenti locali, che per il caso qui trattato, sarebbero secondari trattandosi di condoni.
nel msg indica
Ha tutti i condoni rilasciati, ma anni fa chiesero una cila, quando uno dei condoni non era stato ancora rilasciato.
quindi la CILA veniva chiesta su di un immobile non legittimo e privo in parte del condono.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dinosala ha scritto sul profilo di Bagudi.
cioe' scusate ma e'possibile che nessuno ha capito la mia domanda
se io sono il confinante ho diritto io ad aquistare il fondo o il nipote? mi sembra semplive boh
Perché non lasciare che il mercato degli affitti fluttui liberamente?:riflessione:
Alto