1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ProssimoV

    ProssimoV Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Un privato cittadino che sta per vendere il suo immobile e che volesse autonomamente verificare che su tale immobile non ci siamo "liti pendenti. anche condominiali. iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli ... " come può procedere.

    NB non si tratta si verificare se sull'immobile non ci siamo ipoteche in quanto di questo il venditore è certo, ma solo di eventuali liti o citazioni o altro di similari di cui lui/lei non è nemmeno a conoscenza

    Grazie
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se c'è il portinaio che chieda a lui. Diversamente la signora del primo piano sa sempre tutto.
    Scusa ma come si fa a pensare di avere una lite e non esserne a conoscenza . ..
     
    A marcellogall, Bagudi, Luna_ e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hihi

    Questa pare una risposta alla @PyerSilvio
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  4. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Certezza documentata da una visura appena fatta, voglio sperare.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    in allegato alla visura ora inseriscono la sezione delle liti condominiali, da un lato iscrizioni pregiudizievoli e dall'altro annotazioni delle liti. Ma dai su, questo utente avrà qualcosa da nascondere? Uno scheletro di un vicino in cantina? Ha paura che un potenziale acquirente scopra? Per me può stare tranquillo, non si annotano le liti nei registri immobiliari.
     
    A Seya piace questo elemento.
  6. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Eppoi, secondo me, ammesso dovesse esserci qualche bisticcio condominiale non è detto che il nuovo proprietario subentrante possa proseguire la eventuale lite esistente: se l'acquirente è convinto del buon affare immobiliare, quello della eventuale lite "domestica" non dovrebbe precludere una compravendita. Ognuno, si sa, ha un carattere diverso dall'altro per cui quello che sembra un problema invece per l'altro può non esserlo. O no ?!
     
    A Seya piace questo elemento.
  7. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..e comunque basata inserire nel preliminare di vendita la presenza della lite.

    Oltre a ciò specificando che frutti oppure oneri maturati da questa lite siano in capo al venditore originale.

    Potrebbe pure essere che le liti si vincano e che indennizzi e corrispettivi maturandi siano in favore del contraente.
     
  8. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Beh, se ci fossero liti favorevoli presumo che il venditore comunque ne farebbe cenno prima della vendita.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina